-1°

Spettacoli

Il Teatro delle Briciole a Spoleto

Il Teatro delle Briciole a Spoleto
0

Comunicato stampa

Il Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti presenta  il 29 giugno al Festival dei Due Mondi di Spoleto un’azione teatrale firmata da Letizia Quintavalla. 28 bambini comporranno un manifesto del teatro partendo dal tema della passione.

Parma, 13 giugno 2008 - Una delle più prestigiose manifestazioni di spettacolo in Italia, il Festival dei Due Mondi di Spoleto, giunto quest’anno alla 51. edizione, ha chiesto al Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti di realizzare un’azione teatrale che vedrà come protagonisti un gruppo di bambini della città umbra.
Il progetto, diretto dalla regista Letizia Quintavalla e dal musicista Alessandro Nidi, con l’assistenza delle attrici Beatrice Baruffini e Agnese Scotti, debutterà all’Auditorium della Stella di Spoleto il 29 giugno e rimarrà in scena fino al 2 luglio. I bambini coinvolti sono 28, di età compresa tra i 7 e gli 8 anni.

Punto d’avvio del lavoro è la relazione tra la dimensione esistenziale dell’infanzia e i temi di fondo che toccano la natura stessa del fare teatro.
«Camuffarsi, travestirsi, truccarsi. Il teatro mette in gioco l’azione del mimetizzarsi, dell’essere altro da ciò che si è - spiega Letizia Quintavalla - un po’ come accade nella vita degli animali. Per nascondersi? Per spaventare e allontanare? Per affascinare? Cosa cerca, cosa trova un bambino nel teatro?» Intorno a queste domande nascerà un’azione teatrale dedicata al perché e come ci si appassiona al teatro. Che area della natura umana dialoga con la finzione e la mutazione?
 
Nella fase iniziale del lavoro, all’interno di una scenografia suggestiva puntellata di costumi teatrali,  i bambini scelgono chi vogliono essere, il personaggio dentro cui vogliono “nascondersi” scegliendo un “costume”. 
«Il teatro è una malattia, si appiccica a chi si traveste. Quando ti travesti sei fregato. Diventi te stesso e diventi il contrario. Sei come un innocente dentro a una prigione. Una persona cattiva che diventa buona». Così i bambini raccontavano la passione per lo stare in scena e  per il meccanismo di finzione che sta alla base del “gioco” teatrale, nei diari di bordo che hanno accompagnato un progetto biennale condotto dal Teatro delle Briciole tra il 2002 e il 2003, intitolato “Scuola d’Arte dell’Ascolto”. Dalla traccia di quella esperienza prenderà la mosse questo nuovo esperimento scenico, che si tradurrà anche in un piccolo manifesto teatrale, sorta di dizionario sull’arte della scena.

«Nel linguaggio dell’arte la contraddizione è vitale – continua la regista - Gli opposti possono attrarsi, l’accostamento tra concetti antitetici genera immagini vive e nuove. È la figura retorica dell’ossimoro, presente nei drammi di Shakespeare: ad essa si ispireranno i bambini di Spoleto, lavorando sulla scrittura sperimenteranno l’improvvisazione accompagnata dalla musica dal vivo».  Una sorta di pantomima, espressa con una corporeità da “buffone”. «Perchè si sa - conclude - che tra gli dei e i buffoni c’è il mistero del teatro».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Le evoluzioni al palo di Maria Aguiar

Pole dance

Evoluzioni al palo: Maria Aguiar è campionessa sudamericana Video

Poligoni

Polygons

Il cucchiaio del futuro da 1milione di $. Non ancora in vendita

4commenti

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

GASTRONOMIA

La sfida degli anolini: ecco chi ha vinto

OMICIDIO

Elisa accoltellata alle spalle

lega pro

Parma: missione punti e continuità

Crociati in campo al Tardini, oggi, alle 14.30 contro il Teramo

CRIMINALITA'

Via Torelli: scippata, cade e si rompe un femore

3commenti

WEEKEND

Una domenica già immersa nel... Natale

Via D'Azeglio

Il nuovo supermercato? No del Comune a causa dei camion

6commenti

Fidenza

Incendio nel negozio: proprietari salvati dai carabinieri

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

2commenti

Traversetolo

Falso incaricato del Comune cerca di carpire dati ai residenti

Fuori Orario

Serata "I love Rock": ecco chi c'era Foto

A SALSO

Quella «Bisbetica» di Nancy Brilli

Salsomaggiore

Greta, promessa del karate

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

2commenti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

A volte fa più male la gentilezza

ITALIA/MONDO

Crisi di governo

Mattarella convoca Gentiloni al Quirinale. Renzi: "Torno a casa davvero"

turchia

Autobomba nel centro di Istanbul: 13 morti e decine di feriti

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

5commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti