17°

30°

Spettacoli

"Non un passo indietro": teatro e mostra fotografica sulla difesa dei diritti

Iniziative per i dieci anni dell'associazione Vagamonde

"Non un passo indietro": teatro e mostra fotografica sulla difesa dei diritti

La locandina dello spettacolo

Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa 

Dieci anni e Non un passo indietro. Nella difesa dei diritti, di tutti i diritti, nei traguardi raggiunti dalle donne, migranti e native, nel percorso fatto insieme al territorio. Uno spettacolo teatrale e una mostra fotografica festeggeranno il decimo compleanno dell’associazione Vagamonde, da sempre impegnata in ambito sociale, e ripercorreranno il decennale del progetto di “teatro responsabile” che Festina Lente Teatro e Vagamonde hanno realizzato, con l’ideazione e la regia di Andreina Garella e il coinvolgimento di centinaia di donne di tutto il mondo.
Non un passo indietro si terrà sabato 29 e domenica 30 marzo 2014 nel Palazzo delle Madri Orsoline di Parma, recentemente ristrutturato, in borgo Orsoline. Tre repliche sono previste il sabato, alle 16.30, alle 19 e alle 21, e due la domenica, alle 17 e alle 20.30. A ogni replica potrà accedere un massimo di 35 persone; pertanto, è necessaria la prenotazione al numero 333.6164577. I testi sono di Elide La Vecchia, l’ambientazione di Mario Fontanini, l’organizzazione di Alida Guatri, le foto di Anna Campanini, Dario Catellani, Stefano Vaja. 
L’evento ha il patrocinio della Regione Emilia – Romagna e del Comune di Parma, ed è realizzato grazie alla co-organizzazione della Provincia di Parma – Donne di marzo 2014 e alla collaborazione di Coop Consumatori Nordest e Maps s.p.a.

Le donne “in scena”, più di venti, accompagneranno gli spettatori attraverso sette stanze dello storico Palazzo, in un viaggio nel tempo che riprenderà, riadattandoli in una nuova rappresentazione, gli spettacoli realizzati dal 2003 a oggi, le foto e le testimonianze raccolte. E approfondirà i temi dell’identità femminile, ricostruita con fatica a seguito della migrazione, della cittadinanza, delle culture altre, dell’emancipazione e dell’inclusione. Sarà un percorso di voci, immagini, corpi, profumi: il pubblico, guidato all’interno del Palazzo, potrà osservare, gustare, sentire e toccare con mano le storie raccontate, a pochi centimetri di distanza, da chi le ha vissute.

Da Voci invisibili, il primo spettacolo prodotto nel 2003, attraverso La nave di Penelope, La città degli altri, Scene madri, Pane e rose, Extraurbane, La città di Antigone e tante altre rappresentazioni, il percorso teatrale di Vagamonde e Festina Lente Teatro non si è mai fermato. Ha affrontato i temi del viaggio, dell’accoglienza, della cittadinanza, delle pari opportunità, dei diritti civili, portando avanti, lontano da luoghi comuni e pregiudizi, con qualità artistica e coraggio, argomenti che la società tende a banalizzare e stereotipare. È un progetto che vede nel teatro un modo per far convivere culture e mondi diversi, valorizzare le sapienze di tutte le donne. Un luogo dove rendere protagonisti volti e storie “invisibili” del nostro territorio, e dare voce a chi, troppo spesso, voce non ha. Un teatro e un “fare insieme” che costruiscono, giorno dopo giorno, una società multietnica, spazi attivi di convivenza ed esercizio di cittadinanza.

Che sono, poi, gli obiettivi di Vagamonde, associazione impegnata nell’ambito interculturale, che vuole fare emergere e valorizzare i saperi e le competenze delle donne, in particolare di quelle migranti. L’incontro con il teatro, tra gli altri progetti avviati, si è rivelato assai proficuo. Festina Lente Teatro propone un teatro attento alla società, ai suoi cambiamenti e alle sue problematiche; un teatro che fa drammaturgia con i racconti delle donne migranti, con le visioni poetiche dei matti, con i disagi e le discriminazioni.

Hanno accompagnato i dieci anni di cammino diverse realtà istituzionali, economiche e sociali del territorio, e non solo: Comunità Europea, Regione Emilia - Romagna, Provincia di Parma, Comune di Parma; Ausl di Parma, Soprintendenza ai beni storici artistici etnoantropologici di Parma e Piacenza, Università degli studi di Parma; Comuni di: Cremona, Collecchio, Fontanellato, Gualtieri (RE), Reggio Emilia, Sala Baganza, Sorbolo; Coop Consumatori Nordest, Maps s.p.a.; associazione Centro antiviolenza, associazione Cibo per tutti - Kuminda, Centro interculturale di Parma e Provincia, Centro servizi e spettacoli di Udine, Festa multiculturale di Collecchio, Fondazione museo Ettore Guatelli, Forma Futuro, Forum solidarietà, Galleria Niccoli, Laboratorio Famiglia in Oltretorrente.
Per informazioni:
www.teatrofestinalente.blogspot.com
www.associazionevagamonde.blogspot.com

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

4commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori