11°

26°

Spettacoli

Film recensioni - Coco avant Chanel

0

di Lisa Oppici

«Abiti senza corsetto, scarpe senza tacco, cappelli senza piume...». Una rivoluzione, per le donne d’inizio Novecento: una rivoluzione firmata Coco Chanel. È a lei, vera e propria icona della moda, una che ha scardinato riti e convenzioni cominciando a riempire di contenuti la parola emancipazione, che ha voluto dedicarsi la regista Anne Fontaine, intenzionata a raccontare la donna prima del mito, «e il modo in cui essa ha costruito il suo destino». È il titolo stesso del film a dichiararlo: «Coco avant Chanel». Parte dall’inizio, la Fontaine (che s'è ispirata alla biografia «L'irrégulière, di Edmonde Charles-Roux). Dall’infanzia: da quando Gabrielle (questo il vero nome di Coco) è abbandonata dal padre in orfanotrofio, dove tutte le domeniche aspetta (invano) che lui venga a riprenderla. Poi gli anni da sartina e da cantante di cabaret, l’incontro casuale con un nobile (Etienne Balsan) che dapprima la nasconde ai suoi pari ma poi la introduce ai riti e ai giochi annoiati di un’aristocrazia esclusiva quanto blasée; infine il colpo di fulmine per un uomo d’affari inglese, che per primo la capirà davvero, le ruberà il cuore e le presterà i soldi per diventare Coco Chanel.

Una vera e propria avventura umana, quella di Coco, resa dalla Fontaine con diligenza anche se in modo sempre un poco trattenuto: è come se il film non sbocciasse mai del tutto, come se mancasse qualcosa, come se la scintilla non scoccasse fino in fondo e le tante potenzialità di una vita e di una personalità innegabilmente sui generis non fossero sfruttate appieno. Riesce solo a metà nel suo intento, la Fontaine, costruendo un film accurato ma fin troppo patinato, qua e là sfrondabile (la lunga parte centrale sugli amici di Etienne e sui loro rituali), e che forse avrebbe meritato più calore. Buona l’interpretazione della Tautou, che esce dalla sfida col mito (con la sua eleganza naturale, con la sua classe innata) tutt'altro che massacrata: e non era affatto facile.

Giudizio: 3/5

SCHEDA
COCO AVANT CHANEL
L’AMORE PRIMA DEL MITO
REGIA: ANNE FONTAINE
SCENEGGIATURA: ANNE E CAMILLE FONTAINE
INTERPRETI: AUDREY TAUTOU, ALESSANDRO NIVOLA, BENOIT POELVOORDE, EMMANUELLE DEVOS, MARIE GILLAIN
GENERE: BIOGRAFICO
FRANCIA, COLORE, 2009, 1H E 40'
DOVE: CAPITOL, CINECITY

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

3commenti

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Furti all'Esselunga

polizia

Esselunga di via Traversetolo nel mirino, ladri in azione pomeriggio e sera

1commento

calcio

Gian Marco Ferrari, dalle giovanili del Parma alla Nazionale

polizia

Danneggia un'auto nel cuore della notte in via Emilio Casa: denunciato 48enne

sorbolo

A caccia di Igor? No, l'elicottero misterioso sulla Bassa è di Enel

2commenti

Lutto

«Camelot» se n'è andato a 59 anni

4commenti

Roncole Verdi

Uno scandalo sessuale nel passato del nuovo prete

4commenti

La denuncia

Asili e materne, graduatorie col «trucco»

3commenti

Intervista al dG

Fabi: «Così rilancerò il Maggiore»

Iniziatova

Per il mese di giugno acqua gratis nelle casette Iren

Iniziativa

Acer Parma, bollette listate a lutto per le vittime di Manchester

Lega Pro

Parma, e adesso la Lucchese

1commento

Sport Paralimpici

Giulia, pesce combattente

Busseto

Addio a Scrivani: ha insegnato a guidare a  generazioni

MEDESANO

Pellegrini 2.0: una app sulla via Francigena

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

4commenti

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

2commenti

ITALIA/MONDO

ISLANDA

Turista italiano 20enne muore in un incidente in bici

LONDRA

Voto Gb: dopo Manchester Labour rimonta ancora, -5% da Tory

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

Moto

Rossi, notte serena all'ospedale

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

2commenti

MOTORI

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima