21°

31°

Spettacoli

Film recensioni - Terminator salvation

Film recensioni - Terminator salvation
0

di Gianluigi Negri
Sembra ieri, ma sono già passati venticinque anni dal primo «Terminator». Un quarto di secolo è trascorso da quando un uomo nudo (che poco dopo si dimostrerà essere un indistruttibile cyborg) piombò sulla Terra, seminando panico e distruzione. Aveva le muscolose sembianze di Arnold Schwarzenegger e si presentò con un unico obiettivo: eliminare Sarah Connor. Da dove proveniva il cyborg, ossia dal futuro, già conoscevano John Connor (il figlio che Sarah non sapeva ancora di portare in grembo) come il capo della Resistenza degli uomini contro il dominio delle macchine gestite dal network Skynet. L’unico modo per eliminare la razza umana era «terminare» la madre dell’eroe prima ancora che costui nascesse.
John Connor il «salvatore»: un nome, un mito. A James Cameron era bastato evocarlo nel primo film e mostrarlo da ragazzino (con il volto di Edward Furlong) nel secondo, per trasformarlo in una leggenda. Una figura messianica che non ci si sarebbe mai immaginati di vedere «incarnata», in età adulta, per non rovinare l’immagine che ogni spettatore, individualmente, si era costruito di lui. Ritrovarlo nel 2018 di «Terminator salvation» fa dunque una strana impressione. Ancor di più se a dirigere il quarto film della saga è McG, il regista dei due «Charlie's angels», con un nome che pare più quello di un prototipo di macchina che di un autore. La sua foga è meccanica ed esasperatamente effettistica. Il suo sguardo così dopato che il metallo arriva a «rivestire» tre quarti di film prima che, nell’ultima mezz'ora, provi a soffermarsi su un’umanità disperatamente bisognosa di una seconda occasione. Se non nel finale, non gli riesce di «tirar fuori» il cuore: errore imperdonabile nella serie creata da Cameron, che rischiò di chiudersi con il terzo episodio diretto da Jonathan Mostow nel 2003, poco apprezzato dal pubblico ma decisamente migliore di questo.
Il John Connor di Christian Bale (aveva già resuscitato la saga di «Batman», ma non sempre i miracoli riescono due volte) non è un vero leader, non è un vero condottiero, non sembra nemmeno un vero umano. Il suo antagonista Marcus Wright (l'australiano Sam Worthington) è invece un uomo che non sa (e non accetta) di essere una macchina. E in «Terminator 2», al contrario di Marcus, Schwarzenegger era una macchina che non sapeva di avere dentro di sé qualcosa di umano. Insomma, la dicotomia uomo-macchina, con le sue mille implicazioni, fonda e sostanzia l’intero universo creato da Cameron nel 1984. E McG, nel chiedere la benedizione al «creatore» prima di iniziare il film, non si è reso conto di aver osato troppo.  In «Salvation» i fan troveranno rimandi e omaggi ai capitoli precedenti, compreso uno Schwarzy generato al computer, con la stessa forma fisica di 25 anni fa: del resto è un cyborg e non può invecchiare. Gli amanti dell’azione troveranno rumore e fragore, scontri e fughe. Quelli del cinema devono aspettare e guardare al futuro. O forse no. Se il «Terminator» di McG non incasserà bene (è costato la follia di 200 milioni di dollari, che comunque sullo schermo si vedono tutti) addio ai due sequel già previsti. Il primo capitolo della nuova trilogia potrebbe essere anche l’ultimo: più che una salvazione, una distruzione totale.
Giudizio: 2/5

SCHEDA
REGIA:  McG
SCENEGGIATURA:  JOHN D. BRANCATO, MICHAEL FERRIS
INTERPRETI:   CHRISTIAN BALE, SAM WORTHINGTON, MOON BLOODGOOD, BRYCE DALLAS HOWARD, ANTON YELCHIN, HELENA BONHAM CARTER
GENERE:  FANTASCIENZA
Usa/Ger/GB 2009, colore, 1 h e 55’
DOVE: WARNER VILLAGE, CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso (degrado) ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

La presentazione dei volumi in vendita in abbinamento con la Gazzetta di Parma

NOSTRE INIZIATIVE

Da ovest a est il meglio degli itinerari in montagna

Lealtrenotizie

Ancora risse davanti alla stazione

Piazza Dalla Chiesa

Ancora risse davanti alla stazione

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

Presentazione

Croce rossa, un secolo e mezzo in un libro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

Bedonia

Fontane chiuse, scoppia la polemica

DRAMMA DI TORINO

Panico collettivo: parla la psicologa

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

ballottaggio

Parma al voto per decidere il nuovo sindaco Video: le info

METEO

La Protezione civile E-R: "Allerta temporali per domenica"

Previsti forti precipitazioni su pianura, fascia collinare, e rilievi occidentali

Meteo

Ferrara rovente: temperatura percepita 49°. Parma (da podio) non scherza, 41°

La città emiliana è la più calda d'Italia

corniglio

Signatico: si ribalta con la Jeep, grave un ottantenne

calcio

Il Parma si tuffa nel mercato: Faggiano punta Bianco e Piccolo. Cassano spera Video

arresto

Taccheggiatore picchia l'addetto alla sicurezza dell'Ovs per scappare

2commenti

FURTI

Ladri in azione in un'azienda di via Borsari: rubati 400kg di barre d'acciaio

fidenza

Catena di soccorsi e affetto salva un capriolo investito

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Accoglienza senza limiti. Un rischio per tutti

di Francesco Bandini

1commento

ITALIA/MONDO

Salerno

Investe una donna e la uccide: è un attore di "Don Matteo" e "1993"

Stati Uniti

Boss mafioso scarcerato per vecchiaia: ha 100 anni

SOCIETA'

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

ferrovie

Lavori sulla Bologna-Rimini, sabato 24 e domenica 25. Ripercussione sui collegamenti con la Riviera Romagnola.

SPORT

CALCIO

Gli azzurrini battono la Germania e volano in semifinale

paura

Spaventoso incidente per Baldassari in Moto2: il pilota è cosciente Video

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse