-5°

FILM RECENSIONI

Grace di Monaco - Un personaggio del suo rango meritava di più

Solo uno «sceneggiato» per la diva-principessa

Grace di Monaco - Un personaggio del suo rango meritava di più
0

La donna che visse due volte: prima attrice e diva, poi sovrana e moglie. Cita Hitchcock in continuazione (mostrandone anche la sua inconfondibile silhouette), ma assomiglia più a uno sceneggiato prime time con Anna Valle la storia della principessa triste che, abbandonato a malincuore il cinema, non si fece mettere fuori campo dal destino. Un po' biopic (ma molto è inventato o, perlomeno, seriamente romanzato), un po' ritratto di signora, un pò dramma coniugale e un po' intrigo internazionale, questo «Grace di Monaco», già mal digerito in quel di Cannes dove ha aperto senza lampi la 67ª edizione del Festival, rivela molto presto una forte impronta televisiva, un’accessibilità patinata che sfocia nel didascalico, oltre che un aspetto educato ma quanto mai innocuo.
Costretta in un ruolo scritto dal fato - che a volte sa essere un pessimo sceneggiatore - la Grace Kelly del francese Olivier Dahan, ormai dimenticati i fasti del «più grande matrimonio della Storia nel più piccolo stato del mondo», è tentata di tornare sul set, per interpretare «Marnie». Ma all’ultimo sceglie di restare a fianco del marito e del Principato, in pieno caos considerato che De Gaulle medita seriamente di annetterlo alla Francia...
Celebrata, con maggior fortuna, la leggenda e fragilità di Edith Piaf (ne «La vie en rose»), Dahan si accosta ora a un’altra donna-mito giocando pericolosamente con i toni e le tinte (pastello) della favola (tra pigmalioni e streghe cattive), là dove la vita è recita - palcoscenico esistenziale dove ognuno «deve» fare la sua parte - e il tempo delle scelte lascia comunque un retrogusto amaro.
Ma se qualche ambizione metacinematografica (l’entrata in scena, di spalle, della Kelly/Kidman, alcune sequenze che richiamano alla memoria o omaggiano quelle davvero interpretate nella sua carriera dalla bionda preferita da Hitchcock...) farebbe sperare in qualcosa di più elevato, stratificato, personaggi di contorno ridotti al bozzetto (Onassis e la Callas su tutti) e una scrittura mai realmente ispirata fanno in realtà di «Grace di Monaco» un film con poco sale, poco mordente. Si salvano, alla fine, la gran ricerca sul décor che lambisce (complice il gran lavoro della maison Dior, che ha fornito una cinquantina di abiti) volutamente i contorni datati della fiaba e la Kidman che - in un ruolo impossibile - regge primissimi piani che spaventerebbero anche chi ha meno da perdere: mettersi a fare il gioco delle differenze (meglio lei o Grace?) sarebbe ingiusto oltre che inutile.

Giudizio: 2 / 5

SCHEDA

REGIA: OLIVIER DAHAN
SCENEGGIATURA: ARASH AMEL
FOTOGRAFIA: ERIC GAUTIER
INTERPRETI: NICOLE KIDMAN,
TIM ROTH, FRANK LANGELLA, PAZ VEGA, PARKER POSEY
Francia 2014, colore, 1 h e 43’
GENERE: DRAMMATICO/BIOGRAFICO
DOVE: ASTRA, THE SPACE BARILLA
CENTER E THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

30enne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

2commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

7commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

24commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

13commenti

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è uscita dalla rianimazione: è fuori pericolo

Parla l'infettivologo sul recupero. La madre della ragazza: «Sono felice. Grazie ai medici e a tutti»

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Camion in fiamme: problemi in tangenziale nel pomeriggio

Tg Parma

Polizia Municipale: festa del patrono all'insegna della lotta al degrado Video

1commento

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

colorno

La messa di don Mazzi per ricordare Filippo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery