19°

FILM RECENSIONI

Grace di Monaco - Un personaggio del suo rango meritava di più

Solo uno «sceneggiato» per la diva-principessa

Grace di Monaco - Un personaggio del suo rango meritava di più
0

La donna che visse due volte: prima attrice e diva, poi sovrana e moglie. Cita Hitchcock in continuazione (mostrandone anche la sua inconfondibile silhouette), ma assomiglia più a uno sceneggiato prime time con Anna Valle la storia della principessa triste che, abbandonato a malincuore il cinema, non si fece mettere fuori campo dal destino. Un po' biopic (ma molto è inventato o, perlomeno, seriamente romanzato), un po' ritratto di signora, un pò dramma coniugale e un po' intrigo internazionale, questo «Grace di Monaco», già mal digerito in quel di Cannes dove ha aperto senza lampi la 67ª edizione del Festival, rivela molto presto una forte impronta televisiva, un’accessibilità patinata che sfocia nel didascalico, oltre che un aspetto educato ma quanto mai innocuo.
Costretta in un ruolo scritto dal fato - che a volte sa essere un pessimo sceneggiatore - la Grace Kelly del francese Olivier Dahan, ormai dimenticati i fasti del «più grande matrimonio della Storia nel più piccolo stato del mondo», è tentata di tornare sul set, per interpretare «Marnie». Ma all’ultimo sceglie di restare a fianco del marito e del Principato, in pieno caos considerato che De Gaulle medita seriamente di annetterlo alla Francia...
Celebrata, con maggior fortuna, la leggenda e fragilità di Edith Piaf (ne «La vie en rose»), Dahan si accosta ora a un’altra donna-mito giocando pericolosamente con i toni e le tinte (pastello) della favola (tra pigmalioni e streghe cattive), là dove la vita è recita - palcoscenico esistenziale dove ognuno «deve» fare la sua parte - e il tempo delle scelte lascia comunque un retrogusto amaro.
Ma se qualche ambizione metacinematografica (l’entrata in scena, di spalle, della Kelly/Kidman, alcune sequenze che richiamano alla memoria o omaggiano quelle davvero interpretate nella sua carriera dalla bionda preferita da Hitchcock...) farebbe sperare in qualcosa di più elevato, stratificato, personaggi di contorno ridotti al bozzetto (Onassis e la Callas su tutti) e una scrittura mai realmente ispirata fanno in realtà di «Grace di Monaco» un film con poco sale, poco mordente. Si salvano, alla fine, la gran ricerca sul décor che lambisce (complice il gran lavoro della maison Dior, che ha fornito una cinquantina di abiti) volutamente i contorni datati della fiaba e la Kidman che - in un ruolo impossibile - regge primissimi piani che spaventerebbero anche chi ha meno da perdere: mettersi a fare il gioco delle differenze (meglio lei o Grace?) sarebbe ingiusto oltre che inutile.

Giudizio: 2 / 5

SCHEDA

REGIA: OLIVIER DAHAN
SCENEGGIATURA: ARASH AMEL
FOTOGRAFIA: ERIC GAUTIER
INTERPRETI: NICOLE KIDMAN,
TIM ROTH, FRANK LANGELLA, PAZ VEGA, PARKER POSEY
Francia 2014, colore, 1 h e 43’
GENERE: DRAMMATICO/BIOGRAFICO
DOVE: ASTRA, THE SPACE BARILLA
CENTER E THE SPACE CAMPUS

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Alessio Lo Passo

Alessio Lo Passo

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito"

gossip

La tata dell'ex Spice Girl Mel B: "Relazione a tre con suo marito" Foto

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram

social

Le 10 foto con più like nella storia di Instagram: dominio Beyoncé e Selena Gomez 

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Auto nel fosso dopo l'inseguimento: in manette i finti carabinieri truffatori

carabinieri

Auto nel fosso durante l'inseguimento: presi i finti carabinieri truffatori

9commenti

36a giornata

Come sarebbero i play off se il campionato finisse oggi (Partite e date)

MALTEMPO

Dopo il 25 aprile in arrivo piogge e temporali Le previsioni

Brusco calo delle temperature

tribunale

Omicidio Habassi, giudizio abbreviato per i sei imputati

incidente

Frontale a Sabbioneta: muore 56enne. Un mese fa la stessa tragica scomparsa della nipote

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

ordinanza

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto alcolici

9commenti

tg parma

Bassa Est, il Pd vuole la fusione Sorbolo-Mezzani e Colorno-Torrile Video

incidente

Gravissimo il pedone investito in via Spezia. Caccia al pirata

tg parma

Amministrative, verso la dodicesima candidatura a sindaco di Parma?

1commento

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 23, 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

Lutto

Il Montanara piange Pessina

fidenza

Notte di ricerche per una 67enne scomparsa

gazzareporter

Cartoline (brutte) da piazzale Picelli Foto

BORGO DELLE COLONNE

Assalto dei ladri al bar Portici

VENDITA DELLE AZIONI

Fiere, più sviluppo grazie al privato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

I vecchi partiti? Meglio di oggi

2commenti

EDITORIALE

Francia: l'Isis cerca di dirottare il voto

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Carpi

Bus contro una scuola, i tre minorenni ai carabinieri: "L'abbiamo fatto per noia"

NAIROBI

Kuki Gallmann ferita in Kenya, uccisi due aggressori

SOCIETA'

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

televisione

Addio a Erin Moran, "Sottiletta" Joanie di Happy Days Videoricordo

2commenti

SPORT

RUGBY

Amatori Parma batte Viterbo 47-12: le foto della partita

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"