19°

30°

intervista

Mirca Viola: «Ragazzine malate di web»

Esce giovedì «Cam girl» sul triste fenomeno delle ragazze che si spogliano a pagamento davanti al pc

Mirca Viola: «Ragazzine malate di web»
0

Sono ragazze come tante, precarie da una vita con il conto in rosso, amiche da morire che la crisi ha messo all’angolo. Ragazze della porta accanto: che si spogliano per occhi estranei, smarrendosi tra le maglie larghe della Rete, dove è facile essere chiunque ma si rischia di perdere se stesse. Tu chiamale se vuoi «Cam girl», come le protagoniste, belle e «dannate», del nuovo film di Mirca Viola, da giovedì nella sale. Una pellicola che racconta, senza retorica, «un fenomeno in espansione impressionante. Quello delle ragazze che si spogliano a pagamento davanti a una webcam - spiega la regista - se anni fa poteva essere visto come un gioco esibizionista, adesso per molte giovani è diventato un lavoro vero e proprio. Un business illegale che muove miliardi di euro in nero in cui molte ragazze si sono ritrovate perché senza alternative. In Italia lavoro non ce n’è, qui invece i soldi, apparentemente, sono facili: ma davvero bisogna arrivare a questo punto? Ecco, con il mio film vorrei lanciare un segnale, un allarme».

Hai incontrato delle vere cam girl?
«Sì, anche se, per ovvi motivi, sono molto reticenti a parlare. Qualcuna mi ha raccontato che i soldi sono tanti e si guadagnano in fretta, ma molte altre mi hanno confessato di non essere mai state pagate: imbrogliate e sfruttate da quelli per cui lavoravano. La maggior parte svolge questa attività in modo nascosto, ma in altri casi fidanzati o mariti sono al corrente. Si aggrappano al fatto che non c’è sesso, che tra la donna e il cliente c’è pur sempre uno schermo: ma io penso sia un alibi. Però qual è l’alternativa? Non abbiamo voluto giudicare nessuno con questo film, ma piuttosto cercare di capire».

Giorni fa il preside di una scuola media di Parma ha scritto ai genitori perché guardassero con più attenzione i profili Facebook delle loro figlie...
«Ha fatto bene: i social network nascondono delle insidie. E le ragazzine si espongono troppo, hanno la tendenza a esibirsi, anche perché credono poco in se stesse. Rispetto a quando io ho fatto Miss Italia è davvero un altro mondo».

Rispetto al tuo primo film, «L’amore fa male», che è esperienza è stata questa di «Cam girl»?
«Molto diversa, anche perché qui la maggior parte delle attrici erano debuttanti. E’ stato faticoso gestirle, anche se il film ci ha guadagnato in energia, in spontaneità. Ho girato di corsa, in appena 4 settimane, con un piccolo budget: ma sono contenta del risultato: tutti i personaggi sono credibili, molto veri».

A chi è rivolto il tuo film?
«Ai giovani soprattutto, che vorrei sensibilizzare sui pericoli del web. Credo che a volte puoi imparare più da un film che non dai genitori che ti fanno la morale. Lo so per certo: sono stata una figlia un po' ribelle». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Ballottaggio:

Elezioni 2017

Federico Pizzarotti rieletto sindaco con il 57,87% dei voti La festa (foto)

Ecco come sarà il nuovo Consiglio

19commenti

Il caso

Casaltone, un paese diviso in due

1commento

Asessuali

Vivere in astinenza: il documentario della parmigiana Soresini

1commento

Serie B

Le avversarie del Parma ai raggi X

PARMA

Upi, oggi l'assemblea annuale al Regio con il ministro Delrio

Poggio di Sant'Ilario

Dà fuoco alla stanza e ustiona moglie e figlia

Lutto

Laurano dice addio a «Ester» la centenaria

Fidenza

Piazza Grandi, operazione recupero archeologico

Integrazione

Fine del Ramadan, una festa condivisa

1commento

Promozione

Apolloni: «Felice per questa B»

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

9commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

1commento

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

8commenti

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande