11°

Spettacoli

Buio in sala: anche Parma piange il professor Verdone

Buio in sala: anche Parma piange il professor Verdone
Ricevi gratis le news
0

di Giulia Ciccone
Il critico cinematografico e storico del cinema Mario Verdone (padre del  regista e attore Carlo), scomparso venerdì, aveva un forte legame con Parma, dove aveva anche insegnato. Nato ad Alessandria nel 1917, Verdone, infatti, è stato direttore del Centro sperimentale di cinematografia di Roma e professore di Storia e critica del film in diversi atenei, tra cui appunto quello di Parma. Il docente di Storia del cinema della nostra Università Roberto Campari lo ricorda così: «Mario Verdone è stato il primo docente di cinema della nostra città. Era un uomo estremamente colto e raffinato. Non si limitava al cinema, anzi, riteneva che per essere un bravo critico di cinema bisognasse essere aperti anche alle altre arti. Lo ricordo come una persona estremamente pacata e gentile»
«Ha insegnato a Parma - prosegue Campari - dal 1970 al 1974, anno in cui io gli sono succeduto. Quando l’ho conosciuto lavoravo all’Istituto di Storia dell’Arte, ma ero in contatto con lui perché tenevo seminari di cinema e perché lui era anche uno studioso d’arte e partecipava a tutte le mostre che organizzavamo. Il suo interesse principale era il futurismo, movimento che ha seguito tutta la vita e ha studiato sia in ambito letterario che artistico. Era anche un grande collezionista d’arte e ho avuto il piacere di visitare la sua stupenda collezione a Roma».
 «Sono stato recentemente nel suo bellissimo appartamento di Roma - racconta Campari - . Ho trascorso lì alcuni giorni in occasione della celebrazione del suo ultimo libro “Maestri del cinema”; oltre a noi erano presenti anche i suoi figli ed il grande regista portoghese Manoel de Oliveira con cui aveva un profondo rapporto di amicizia. Non potevo immaginare che sarebbe stata l’ultima volta in cui avrei visto Mario. Durante questa celebrazione abbiamo ripercorso la carriera di Verdone, il quale è stato docente universitario, ha partecipato a tutti i più importanti festival del mondo e ha incontrato tutti i grandi registi. Negli anni ’50 e ’60 i più importanti personaggi del panorama cinematografico venivano a Roma e lì Mario ha conosciuto Charlie Chaplin, Fritz Lang, Vittorio De Sica, Roberto Rossellini, Federico Fellini e tanti altri. Dalla fine degli anni ’70, ad eccezione di alcune manifestazioni come la Mostra del cinema di Venezia, non l’ho incontrato molte volte. Io insegnavo ancora a Parma, lui si era trasferito a Roma e le nostre strade si erano divise».
 La carriera di critico cinematografico però l’aveva legato a Parma anche prima dell’insegnamento. «Prima di diventare docente - spiega ancora Campari - aveva già lavorato a Parma collaborando a “Sequenze”, una rivista molto importante, che era diretta da Luigi Malerba. Mario Verdone era uno dei redattori più importanti. A quel tempo era un giovane critico che era venuto a Parma a presentare alcuni film e si era legato a personaggi importanti della nostra città come Attilio Bertolucci». 
«Un famoso aneddoto che lo riguarda - continua il docente - riguarda la presentazione del film “Alleluja” realizzato dal regista statunitense King Vidor nel 1942. La particolarità di questo film è il cast composto esclusivamente da attori di colore; in quel periodo vigevano leggi razziali imposte dal fascismo e il cinema americano era stato bandito dai nostri schermi. Il film era stato annunciato come un prodotto dell’arte degenerata e aveva destato molto scandalo. Nonostante questo, Verdone, elogiando la pellicola, fece un coraggioso discorso di presentazione che parlava di uguaglianza tra neri e bianchi e quando comparse il logo della «Metro Goldwin Mayer» sullo schermo il pubblico scoppiò in fragorosi applausi. Mario raccontava con molto orgoglio questo episodio».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

2commenti

ALLUVIONE

Ruspe al lavoro sull'Enza: via al ripristino dell'argine

REPORTAGE

A Lentigione, dove si lotta con il fango

Colorno

Il libraio Panciroli: «Mai vista tanta acqua in Reggia»

BASSA

Colorno, diverse famiglie evacuate. Due ponti restano chiusi Video

Aperto un ufficio per le pratiche sulla stima dei danni. L'intervista del TgParma al sindaco Michela Canova

SALSOMAGGIORE

Il rottweiler abbaia e scaccia i ladri

AVEVA 52 ANNI

Langhirano piange Tarasconi, per anni gestore del bar Aurora

PARMA

Accordo fra Tep e sindacati: oggi niente sciopero, autobus regolari

BANCAROTTA

Crac Spip: in 4 pronti a patteggiare, per altri 3 rito abbreviato

MALTEMPO

Corniglio, staffetta solidale nelle stalle

Colorno

Il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

La storia a lieto fine nella frazione di Copermio

2commenti

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

MALTEMPO

Allerta per vento forte in Emilia-Romagna

Meteo: le previsioni comune per comune

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

MALTEMPO

Superati i massimi storici dei fiumi emiliani

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

AUTOSTRADE

Scontro fra due camion: mattinata di disagi attorno a Bologna

SPAZIO

E' atterrata la Soyuz: l'astronauta Paolo Nespoli è tornato sulla Terra

SPORT

COPPA ITALIA

Milan, tutto facile: ai quarti derby con l'Inter. Contestato Donnarumma

Serie B

Ternana-Parma: le pagelle in dialetto Video

SOCIETA'

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

SICUREZZA

Crash test EuroNCAP, alla cara vecchia Fiat Punto zero stelle

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS