11°

Spettacoli

Intima, per tutti Arisa

Folla delle grandi occasioni per l'inaugurazione dei "Giovedì dell'Euro Torri". In migliaia per la trionfatrice di Sanremo che ripercorre la sua carriera con un pop raffinato e conivolgente da "Sincerità" a "Controvento"

Intima, per tutti Arisa

Arisa all'Euro Torri

Ricevi gratis le news
0

E' stata un bagno di folla per Arisa e la sua band la tappa parmigiana del «Se vedo te tour» all’Euro Torri: in migliaia sono infatti accorsi in piazzale Balestrieri per ascoltare il concerto della trionfatrice della sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, che ha inaugurato la manifestazione i «Giovedì d’estate». La cantante lucana, come aveva promesso, si è lasciata trasportare in una due-ore di concerto dove ha ripercorso tutta la sua carriera musicale, proponendo alcuni dei brani che l’hanno resa un’icona del pop italiano, soprattutto tra il pubblico più giovane, come «Sincerità», «Meraviglioso amore mio» e «La notte». Non sono poi mancati anche i brani più recenti, tratti dal nuovo album «Se vedo te», come quella «Controvento» che l’ha incoronata regina dell’Ariston ed il terzo singolo, uscito da pochi giorni, «La cosa più importante».
Nonostante il pubblico numeroso, si è trattato di un concerto molto intimo in cui Arisa si è raccontata attraverso le proprie canzoni, proponendole spesso con arrangiamenti nuovi ed inediti, che hanno contribuito a rendere ancora più coinvolgenti ed incalzanti le melodie dei suoi brani più conosciuti. Fin dall’inizio del concerto è risultato evidente il desiderio dell’artista di rendere la musica e la sua voce le vere protagoniste del live: c’è infatti stato poco spazio per le parole, oltre a salutare e ringraziare il caloroso pubblico di Parma, l’artista si è limitata a presentare le canzoni prima di eseguirle. Nella prima parte del concerto la cantante ha alternato brani dalle sonorità intime ad altri dal ritmo più stringente, dando sfogo a quella vena giocosa, scanzonata ed ironica cui Arisa ha abituato il pubblico anche grazie ai programmi televisivi cui ha partecipato ed ai film in cui ha recitato. A chiudere questa prima parte del live è stata la cover di «Personal Jesus» dei Depeche Mode: una versione molto swing del brano che ha entusiasmato il pubblico grazie all’arrangiamento originalissimo con archi e pianoforte in primo piano che hanno reso la voce di Arisa perfetta per interpretarlo. Subito dopo la cover l’atmosfera è tornata ad essere più intima e personale, con la proposta di un medley di canzoni del passato e novità, tutte accolte con lo stesso trasporto e la stessa passione dai fan, che nelle prime file si sono scatenati ed hanno cantato a squarciagola alcuni dei maggiori successi della cantante. Quando Arisa e la sua band, composta da Giuseppe Barbera al pianoforte, Raffaele Rosati al basso, Giulio Proietti alla batteria, Francesco Bruni alle chitarre e lo Gnu Quartet agli archi e flauto, sono usciti salutando la città, il pubblico a gran voce li ha richiamati sul palco, dove prontamente sono risaliti per esibirsi in un bis che, con grande gioia dei presenti, ha incluso anche la cover di Franco Battiato «Cuccurucucu Paloma» che la cantante aveva proposto a Sanremo insieme al trio danese degli WhoMadeWho.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Un talento parmigiano in finale al Tour Music Fest: The European Music Contest

Palcoscenico

Un talento parmigiano in finale al "Tour Music Fest"

Shakira

Shakira

musica

Shakira sta male: "Emorragia alle corde vocali". Concerti rimandati

 Mangiamusica, gran finale  con le Sorelle Marinetti

Fidenza

Mangiamusica, gran finale con le Sorelle Marinetti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La casa in classe energetica A o B? Va acquistata subito

L'ESPERTO

La casa in classe energetica A o B? Meglio acquistarla subito

di Arturo Dalla Tana*

1commento

Lealtrenotizie

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

L'ESPERTO

Straser: «Ecco perché si è risvegliata la linea sismica del Taro»

TERREMOTO

A Fornovo tra la gente: «Mi tremavano le gambe»

Vicino al Regio

Ubriaco cerca di rapinare tre ragazzi

TUTTAPARMA

La storia dei carabinieri a Parma

QUARTIERI

Sport e solidarietà , i 50 anni del circolo «Frontiera '70»

Tornolo

Lisa, nonna coraggiosa. Ha detto addio a 101 anni

FIDENZA

Tangenziale Sud, oggi via a nuovi lavori

TERREMOTO

Sciame sismico in Appennino, 17 scosse. Le più forti avvertite in tutta la provincia

A Fornovo la più forte (4.4). Non segnalati danni

5commenti

ULTIM'ORA

Uno dei terremoti più profondi in Emilia Romagna

La scossa più forte su un basamento roccioso

2commenti

Le reazioni

La sindaca di Fornovo: "Tanta paura, ma niente danni"

Il sindaco Pizzarotti "La scossa è stata sentita a Parma, ma non è di particolare rilievo"

Gattatico

«Mi hanno derubato». Ma è una truffa

VIA MILANO

Bocconi avvelenati nel parco dei Vetrai, animali a rischio

La polizia municipale ha circoscritto l'area e sta effettuando rilievi

2commenti

Incidente

Scontro su strada Pilastro, un ferito

2commenti

PARMA

Riina: l'addio senza lacrime (e lite con i cronisti) della vedova e dei figli

Maria Concetta Riina se la prende con i giornalisti. L'avvocato: "Andatevene, è scandalismo". Conclusa l'autopsia sul corpo del boss (Ipotesi tecnica di "omicidio colposo" contro ignoti) : i risultati tra 60 giorni

15commenti

FUNERALE

La lettera della mamma di Mattia

IN PENSIONE

Roncoroni, chirurgo a tutto campo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La figlia di Totò Riina e una rabbia che offende

di Georgia Azzali

4commenti

TRAFFICO

La mappa degli autovelox dal 20 al 24 novembre

ITALIA/MONDO

Ris di Parma

Scomparse due mogli di un allevatore: trovate ossa nella stalla

3commenti

Il caso

Cerca la madre naturale. Lei la gela: "Sei il simbolo della violenza subita"

2commenti

SPORT

SERIE A

Crolla la Juve, l'Inter batte l'Atalanta ed è seconda

SERIE B

Pari fra Salernitana e Cremonese: Parma sempre in testa

SOCIETA'

GENOVA

Uomo aggredito da un cinghiale nei boschi del genovese

LA PEPPA

Pollo e peperoni ripieni

1commento

MOTORI

IL NOSTRO TEST

Meglio ibrida o plug-in? La risposta è Hyundai Ioniq

LA PROVA

Hyundai Kona, il nuovo B-Suv in 5 mosse Le foto