Spettacoli

Intima, per tutti Arisa

Folla delle grandi occasioni per l'inaugurazione dei "Giovedì dell'Euro Torri". In migliaia per la trionfatrice di Sanremo che ripercorre la sua carriera con un pop raffinato e conivolgente da "Sincerità" a "Controvento"

Intima, per tutti Arisa

Arisa all'Euro Torri

0

E' stata un bagno di folla per Arisa e la sua band la tappa parmigiana del «Se vedo te tour» all’Euro Torri: in migliaia sono infatti accorsi in piazzale Balestrieri per ascoltare il concerto della trionfatrice della sessantaquattresima edizione del Festival di Sanremo, che ha inaugurato la manifestazione i «Giovedì d’estate». La cantante lucana, come aveva promesso, si è lasciata trasportare in una due-ore di concerto dove ha ripercorso tutta la sua carriera musicale, proponendo alcuni dei brani che l’hanno resa un’icona del pop italiano, soprattutto tra il pubblico più giovane, come «Sincerità», «Meraviglioso amore mio» e «La notte». Non sono poi mancati anche i brani più recenti, tratti dal nuovo album «Se vedo te», come quella «Controvento» che l’ha incoronata regina dell’Ariston ed il terzo singolo, uscito da pochi giorni, «La cosa più importante».
Nonostante il pubblico numeroso, si è trattato di un concerto molto intimo in cui Arisa si è raccontata attraverso le proprie canzoni, proponendole spesso con arrangiamenti nuovi ed inediti, che hanno contribuito a rendere ancora più coinvolgenti ed incalzanti le melodie dei suoi brani più conosciuti. Fin dall’inizio del concerto è risultato evidente il desiderio dell’artista di rendere la musica e la sua voce le vere protagoniste del live: c’è infatti stato poco spazio per le parole, oltre a salutare e ringraziare il caloroso pubblico di Parma, l’artista si è limitata a presentare le canzoni prima di eseguirle. Nella prima parte del concerto la cantante ha alternato brani dalle sonorità intime ad altri dal ritmo più stringente, dando sfogo a quella vena giocosa, scanzonata ed ironica cui Arisa ha abituato il pubblico anche grazie ai programmi televisivi cui ha partecipato ed ai film in cui ha recitato. A chiudere questa prima parte del live è stata la cover di «Personal Jesus» dei Depeche Mode: una versione molto swing del brano che ha entusiasmato il pubblico grazie all’arrangiamento originalissimo con archi e pianoforte in primo piano che hanno reso la voce di Arisa perfetta per interpretarlo. Subito dopo la cover l’atmosfera è tornata ad essere più intima e personale, con la proposta di un medley di canzoni del passato e novità, tutte accolte con lo stesso trasporto e la stessa passione dai fan, che nelle prime file si sono scatenati ed hanno cantato a squarciagola alcuni dei maggiori successi della cantante. Quando Arisa e la sua band, composta da Giuseppe Barbera al pianoforte, Raffaele Rosati al basso, Giulio Proietti alla batteria, Francesco Bruni alle chitarre e lo Gnu Quartet agli archi e flauto, sono usciti salutando la città, il pubblico a gran voce li ha richiamati sul palco, dove prontamente sono risaliti per esibirsi in un bis che, con grande gioia dei presenti, ha incluso anche la cover di Franco Battiato «Cuccurucucu Paloma» che la cantante aveva proposto a Sanremo insieme al trio danese degli WhoMadeWho.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)