15°

nuova rassegna

Musica dal vivo al cinema: il Boito incontra il D'Azeglio

Da giovedì quattro appuntamenti con la formula "concerto+proiezione". Mora: «Conservatorio aperto alla città». Lagrasta: «Il bello fa star bene la gente»

una scena del film «Jersey Boys» di Clint Eastwood
0

Quattro giovedì di luglio, dal 10 al 31, all’insegna del binomio cinema & musica. La musica sullo schermo, con pellicole «a tema», ma anche la musica ascoltata dal vivo, in concerti speciali, pensati e realizzati ad hoc, a precedere la proiezione del film. È la novità di luglio dell’Arena estiva D’Azeglio: la rassegna «Jazz, pop, rock & cinema», realizzata con la collaborazione del Consevatorio di musica Arrigo Boito.
Concerto più film, appunto, la formula; concerti eseguiti dagli allievi del Conservatorio di Parma, e strettamente connessi - per le musiche scelte - con il film che andranno a introdurre: il rock per la prima serata, il fascino del sax per la seconda, i Beatles per la terza e infine il pop per la quarta.
«Mi sembra un’iniziativa da sottolineare - spiega il presidente del Conservatorio, Andrea Mora - per noi molto importante. È la testimonianza del fatto che il Conservatorio collabora anche con le altre istituzioni e associazioni che fanno arte, e riesce a proporre cose nuove. Credo sia interessante, per gli spettatori, coniugare film e musica».
La scelta delle musiche? «Per selezionarle ci sono stati incontri tra il Dipartimento di Musica pop del Conservatorio e il D’Azeglio. Ad esibirsi saranno proprio gli studenti del Dipartimento di musica pop, che con i suoi corsi sta avendo un grandissimo successo. Mi sembra che ci siano tutte le premesse per serate piacevoli e di qualità», dice ancora Mora, che sottolinea: «In questi ultimi anni il Conservatorio ha cercato di aprirsi molto alla città: questo ne è un ulteriore esempio».
«Noi siamo orgogliosi di collaborare con un partner prestigioso come il Conservatorio, con il quale c’è un’amicizia di lunga data, per un’iniziativa che riteniamo di grandissimo valore culturale, perché abbina grande musica e grande cinema. Insieme ai film, tutti davvero da non perdere, offriremo un concerto eseguito dagli allievi del Conservatorio, che sono tra i più importanti e preparati d’Italia. Crediamo che sia una bella iniziativa: una proposta nuova e accattivante per il pubblico, per passare belle sere d’estate», commenta il presidente del D’Azeglio Luigi Lagrasta, che formula «un ringraziamento speciale al presidente del Conservatorio Andrea Mora, al direttore, maestro Roberto Cappello, e alla professoressa Ilaria Pavarani».
Il prezzo? «La scelta - dice Lagrasta - è stata quella di mantenere il prezzo normale del biglietto, proprio come le altre sere dell’arena estiva: per “spingere” questo evento importantissimo in una zona, l’Oltretorrente, in cui vogliamo costantemente proporre eventi e iniziative. La diffidenza si batte facendo stare insieme la gente davanti al bello».
Il programma della rassegna prevede il concerto alle 21 e il film alle 21,30. L’ingresso costa 6 euro, 4,50 il ridotto, gratuito alle persone con disabilità e ai loro accompagnatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia