-1°

Musica

E' morto il direttore d'orchestra Lorin Maazel

E' morto il direttore d'orchestra Lorin Maazel

Lorin Maazel al Festival Verdi, Messa da Requiem, in piazza Duomo a Parma nel 2009

0

(ANSA) - ROMA, 13 LUG - E’ morto in Virginia Lorin Maazel. Il maestro d’orchestra aveva 84 anni. Era nato in Francia a Neuilly-sur-Seine, nei pressi di Parigi, da genitori statunitensi. Ha al suo attivo numerosi premi e più di 300 incisioni discografiche. 

LA FILARMONICA DELLA SCALA: "GENERAZIONE DI MUSICISTI LEGGENDARI". «Apparteneva alla generazione dei musicisti leggendari per i quali nulla sembrava impossibile». Così, in un comunicato diffuso in serata, la Filarmonica della Scala ricorda Lorin Maazel, violinista e direttore d’orchestra scomparso oggi.
«L'allievo di Toscanini», prosegue la nota, «a partire dal debutto nel 1983 con la Quarta e Sesta di Beethoven, è salito sul podio della Filarmonica per decine di concerti, al Teatro alla Scala e in tournèe, eseguendo un vasto repertorio che spaziava da Falla a Mahler, Prokof'ev, e Rachmaninov e guadagnandosi l’ammirazione e l’affetto dei musicisti che nel 2010 gli hanno attribuito la carica di Socio Onorario».
«Il suo ultimo incontro con l’orchestra - conclude il comunicato - avvenne il 6 ottobre 2011 in un concerto straordinario in Sant'Eustorgio per il Museo Diocesano di Milano». 

CHIAROT: "MUORE UN GRANDE AMICO DI VENEZIA E DELLA FENICE". «Con la scomparsa di Lorin Maazel muore un grande amico di Venezia e del teatro La Fenice». E’ il ricordo del maestro d’orchestra morto in Virginia di Cristiano Chiarot, sovrintendente del teatro «La Fenice».
Chiarot ricorda che proprio alla Fenice c'è stata l’ultima apparizione in Italia del maestro, il 14 dicembre scorso in occasione del concerto per il decennale della riapertura del teatro veneziano distrutto nel 1996 da un furioso incendio. Lo stesso Maazel aveva inaugurato nel 2004 la riapertura della Fenice dirigendo la Traviata di Giuseppe Verdi.
«Ricordo - rileva Chiarot - il suo affetto per il nostro teatro che avrebbe dovuto concretizzarsi in altri progetti futuri, ricorderemo sempre oltre alle sue straordinarie doti musicali l’affettuosità del suo sorriso». Maazel aveva trascorso parte della giovinezza proprio a Venezia e di questo andava fiero e La Fenice, come ricorda il sovrintendente, era da lui ritenuto uno dei suoi teatri preferiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria