13°

31°

Fondazione Toscanini

Roi: "Perdiamo un grande uomo e un amico". Fontana: "L'ultimo grande del '900"

Roi: "Perdiamo un grande uomo e un amico". Fontana: "L'ultimo grande del '900"

A Cannes per l'International Music Market

0

Il sovrintendente della Fondazione Arturo Toscanini, Maurizio Roi, ricorda il tenore Carlo Bergonzi, morto a Milano all'età di novant'anni: 

“Scompare con Carlo Bergonzi un pezzo di storia della lirica. Un uomo molto legato al suo paese, a Busseto, a Giuseppe Verdi e alla musica della nostra terra. Abbiamo avuto il piacere di collaborare tante volte con lui come Fondazione Arturo Toscanini, nelle produzioni liriche, nella formazione e in varie attività. Abbiamo collaborato con lui per trent’anni. Oggi perdiamo come tutti un grande uomo, uno degli uomini che ha fatto la storia della lirica, ma perdiamo anche un amico”.

VIDEO: Il ricordo commosso di Mario Biondini

CARLO FONTANA: "L'ULTIMO DEI GRANDI TENORI DEL '900". «Oggi scompare l’ultimo dei grandi tenori del secolo scorso». Così Carlo Fontana, presidente dell’Agis, ricorda Carlo Bergonzi. «E' stato il tenore verdiano per eccellenza - continua Fontana -. Il rispetto assoluto dei segni espressivi della scrittura musicale, uniti ad una tecnica vocale straordinaria che gli permetteva un assoluto controllo della sua voce, ne hanno fatto un punto di riferimento imprescindibile per tutti coloro che affrontano i capolavori di Giuseppe Verdi. Oggi - conclude Fontana - il mondo della lirica piange la scomparsa di un suo indimenticabile protagonista». 

ROMANINI: "LUTTO PER LA MUSICA E PER IL TERRITORIO". Il parlamentare Giuseppe Romanini commenta la scomparsa del tenore: “La morte di Bergonzi è un grande lutto per il mondo della musica – afferma in una nota -. Questo nostro territorio gli deve molto. Bergonzi è stato un grande artista, riconosciuto da più parti come il più alto esempio di voce verdiana. Oggi mentre ne piangiamo la scomparsa, e ci uniamo al dolore dei suoi familiari e amici, al dispiacere di tutti quelli che lo hanno apprezzato, dobbiamo anche pensare a come ricordare per sempre questo grande interprete con iniziative a lui dedicate. Il percorso è stato già avviato dal comune di Busseto - conclude - che gli ha giustamente dedicato in occasione del bicentenario l’Accademia di voci verdiane”. 

IL RICORDO DELLA FENICE DI VENEZIA. «La morte di Carlo Bergonzi riempie di dolore il Teatro La Fenice e tutto il mondo della cultura e della musica. Con Bergonzi scompare un modo di concepire l’arte, il teatro, la musica». Così il sovrintendente del Teatro La Fenice di Venezia, Cristiano Chiarot, raggiunto dalla notizia della morte di Carlo Bergonzi.
«Con Carlo Bergonzi - ha detto Chiarot - scompare un grande amico del Teatro La Fenice, che gli rese omaggio nel 2010 con un grande concerto che festeggiava il Premio "Una vita per la musica" attribuitogli dall’Associazione Rubinstein presieduta da Bruno Tosi».
Delle sue grandi interpretazioni alla Fenice, vanno ricordati l'Aida del 1971 che segnò il debutto del Maestro Sinopoli e uno straordinario Ballo in Maschera di cui esiste un’edizione discografica. La sua carriera veneziana è incominciata nel 1957 con Cavalleria rusticana seguita da un Requiem di Verdi interpretato nel cortile di Palazzo Ducale con la direzione di Herbert von Karajan e altre due edizioni di Aida. Disse, in occasione della consegna del Premio, che per lui «il Teatro La Fenice era il più bello del mondo, un vero gioiello artistico».
«Oggi - conclude Chiarot - il Teatro si inchina davanti a questo straordinario artista che ha illuminato la vita di tutti i teatri dove ha cantato».
Le bandiere del Teatro sono listate a lutto e La Fenice Channel dedicherà nei prossimi giorni un’intera giornata di programmazione a questo amico e maestro. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

Incidente anche a Casaltone: auto ribaltata, ferita una donna

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover