-4°

Spettacoli

Patti Smith, carisma magico in Pilotta

Patti Smith, carisma magico in Pilotta
2

di Pierangelo Pettenati

Nella ristampa su cd di «Horses», il suo folgorante esordio pubblicato originariamente nel 1975, c'è una «bonus track»: la cover di «My generation» degli Who, cantata con John Cale (dei Velvet Underground) che del disco è anche il produttore. Tre minuti e 15" di puro punk, duro e crudo, con una carica distruttiva che sembra voler saltar fuori anche dalle casse dello stereo e impadronirsi dell’ascoltatore; un atto (artistico) di ribellione contro le regole della società e anche della musica per com'era intesa allora. Di quella Patti Smith, sono rimaste poche ma significative tracce nella Patti Smith vista e ascoltata ieri sera, nel secondo appuntamento di «Sotto il cielo di Parma» nel cortile della Pilotta.

La grande artista americana, fra le prime e sicuramente fra le principali stelle del rock mondiale mai venute a cantare a Parma, accantonati gli strumenti elettrici, si è presentata con l’inconsueta formazione in trio acustico, accompagnata dalla figlia Jesse al piano e dal fido Lenny Kaye alla chitarra. Ammorbidito il suono, lo spirito era ancora quello puro e libero del 1975. Estremamente cortese, salita sul palco ha salutato e quindi ha reso omaggio a Michael Jackson con la dolente «Beneath the southern cross», da «Gone again», il disco del suo ritorno (alla grande) sulle scene nel 1996, suonata col solo Kaye. E’ stata raggiunta dalla figlia per «Grateful», una delle sue canzoni più recenti (2000), ma è solo quando ha iniziato a declamare il testo di «Birdland» (dal disco d’esordio) che lo spirito dell’artista si è librato raggiungendo vette quasi religiose nell’incedere ipnotico del lungo testo, una specie di preghiera laica capace di mettere in comunione le anime più diverse. Stesso clima per «Blake», mentre «Redondo Beach» con la chitarra di Michael Campbell ha portato una boccata di divertimento col suo ritmo reggae, mantenuto anche nella successiva «Kimberley». Con «Ghost dance» è tornata alle sue atmosfere più congeniali, il mantra ipnotico in crescendo d’emozione. Fin qui il concerto normale. Poi la svolta, quella che solo i grandi sanno dare: al riff della celebre «Dancing barefoot», una ragazza è corsa sotto il palco, seguita da un’altra, poi da un’altra, infine da centinaia di persone accorse a ballare, saltando le file, scavalcando i settori. Un’invasione pacifica ma significativa, inarrestabile e liberatorio. Da quel momento, il concerto è diventato un’altra cosa, è diventato ben più di qualche canzone e di una brava cantante. «People have the power» e «Because the night» sono diventati degli inni cantati in coro da un pubblico coinvolto come è raro vedere, e come non s'era mai visto in Pilotta. «Wing» e la travolgente «Gloria» hanno chiuso tra frenesia e brividi di emozione l’indimenticabile concerto. «La gente ha il potere» («Non dimenticatevelo», ha detto), ma troppo spesso lo dimentica. Eppure basta un piccolo gesto, basta alzarsi in piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MIKKY

    08 Luglio @ 14.34

    "basta un piccolo gesto, basta alzarsi in piedi".... certo è vero.... ma purtroppo chi era in piedi aveva pagato un biglietto da 15 euro ed era seduto nel settore + lontano dal palco... invece chi era seduto e davanti aveva pagato la bellezza di 35 euro... (che ricordo equivalgono a circa 70.000 delle vecchie lire) magari voleva vedersi lo spettacolo da seduto per diversi motivi... non certo per apatia ma magari per problemi fisici... certo PEOPLE HAVE THE POWER ma in italia solo per fare i furbetti!!

    Rispondi

    • Pier

      08 Luglio @ 15.54

      Non credo si sia trattato solo di un modo "da furbetti". Io credo che quanto successo si possa definire con un solo termine: entusiasmo. Al quale siamo sempre meno abituati. Anch'io, col mio pc portatile sulle ginocchia, sarei stato più comodo con il pubblico seduto, ma di fronte all'entusiasmo di una folla, stimolato dal carisma di una grande artista, credo che lasciarsi andare sia sempre la soluzione migliore. E così ho fatto.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

terzo furto

Ladri e vandali in azione a "La Bula" che chiede aiuto Video

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

3commenti

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

sisma e gelo

Catastrofe nel Centro Italia: Parma in prima linea nei soccorsi Video

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

2commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

INGV

Le onde sismiche della scossa 5.5 nel Centro Italia Video

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

SOCIETA'

futuro

L'auto volante diventa realtà, prototipo entro il 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta