12°

Spettacoli

Patti Smith, carisma magico in Pilotta

Patti Smith, carisma magico in Pilotta
Ricevi gratis le news
2

di Pierangelo Pettenati

Nella ristampa su cd di «Horses», il suo folgorante esordio pubblicato originariamente nel 1975, c'è una «bonus track»: la cover di «My generation» degli Who, cantata con John Cale (dei Velvet Underground) che del disco è anche il produttore. Tre minuti e 15" di puro punk, duro e crudo, con una carica distruttiva che sembra voler saltar fuori anche dalle casse dello stereo e impadronirsi dell’ascoltatore; un atto (artistico) di ribellione contro le regole della società e anche della musica per com'era intesa allora. Di quella Patti Smith, sono rimaste poche ma significative tracce nella Patti Smith vista e ascoltata ieri sera, nel secondo appuntamento di «Sotto il cielo di Parma» nel cortile della Pilotta.

La grande artista americana, fra le prime e sicuramente fra le principali stelle del rock mondiale mai venute a cantare a Parma, accantonati gli strumenti elettrici, si è presentata con l’inconsueta formazione in trio acustico, accompagnata dalla figlia Jesse al piano e dal fido Lenny Kaye alla chitarra. Ammorbidito il suono, lo spirito era ancora quello puro e libero del 1975. Estremamente cortese, salita sul palco ha salutato e quindi ha reso omaggio a Michael Jackson con la dolente «Beneath the southern cross», da «Gone again», il disco del suo ritorno (alla grande) sulle scene nel 1996, suonata col solo Kaye. E’ stata raggiunta dalla figlia per «Grateful», una delle sue canzoni più recenti (2000), ma è solo quando ha iniziato a declamare il testo di «Birdland» (dal disco d’esordio) che lo spirito dell’artista si è librato raggiungendo vette quasi religiose nell’incedere ipnotico del lungo testo, una specie di preghiera laica capace di mettere in comunione le anime più diverse. Stesso clima per «Blake», mentre «Redondo Beach» con la chitarra di Michael Campbell ha portato una boccata di divertimento col suo ritmo reggae, mantenuto anche nella successiva «Kimberley». Con «Ghost dance» è tornata alle sue atmosfere più congeniali, il mantra ipnotico in crescendo d’emozione. Fin qui il concerto normale. Poi la svolta, quella che solo i grandi sanno dare: al riff della celebre «Dancing barefoot», una ragazza è corsa sotto il palco, seguita da un’altra, poi da un’altra, infine da centinaia di persone accorse a ballare, saltando le file, scavalcando i settori. Un’invasione pacifica ma significativa, inarrestabile e liberatorio. Da quel momento, il concerto è diventato un’altra cosa, è diventato ben più di qualche canzone e di una brava cantante. «People have the power» e «Because the night» sono diventati degli inni cantati in coro da un pubblico coinvolto come è raro vedere, e come non s'era mai visto in Pilotta. «Wing» e la travolgente «Gloria» hanno chiuso tra frenesia e brividi di emozione l’indimenticabile concerto. «La gente ha il potere» («Non dimenticatevelo», ha detto), ma troppo spesso lo dimentica. Eppure basta un piccolo gesto, basta alzarsi in piedi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MIKKY

    08 Luglio @ 14.34

    "basta un piccolo gesto, basta alzarsi in piedi".... certo è vero.... ma purtroppo chi era in piedi aveva pagato un biglietto da 15 euro ed era seduto nel settore + lontano dal palco... invece chi era seduto e davanti aveva pagato la bellezza di 35 euro... (che ricordo equivalgono a circa 70.000 delle vecchie lire) magari voleva vedersi lo spettacolo da seduto per diversi motivi... non certo per apatia ma magari per problemi fisici... certo PEOPLE HAVE THE POWER ma in italia solo per fare i furbetti!!

    Rispondi

    • Pier

      08 Luglio @ 15.54

      Non credo si sia trattato solo di un modo "da furbetti". Io credo che quanto successo si possa definire con un solo termine: entusiasmo. Al quale siamo sempre meno abituati. Anch'io, col mio pc portatile sulle ginocchia, sarei stato più comodo con il pubblico seduto, ma di fronte all'entusiasmo di una folla, stimolato dal carisma di una grande artista, credo che lasciarsi andare sia sempre la soluzione migliore. E così ho fatto.

      Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260