10°

musica

Domenico Modugno, il mito a vent'anni dalla morte

Il 6 agosto '94 moriva Mister Volare, vincitore di quattro Sanremo

Domenico Modugno, il mito a vent'anni dalla morte

Domenico Modugno

0

Era un caldo pomeriggio d’estate, davanti ai suoi occhi che si sono chiusi per l’ultima volta c’era l’amato mare di Lampedusa e il tramonto. Domenico Modugno, mister Volare per mezzo mondo, moriva vent’anni fa: il 6 agosto del 1994, a 66 anni. Già provato da tempo nel fisico, lasciò un segno indelebile nella musica italiana, ma non solo. Portò il bel canto, il talento e il fascino del Belpaese dove nessuno si era mai spinto fino a quel momento: Nel blu dipinto di blu, che tutti - indistintamente - hanno cominciato a chiamare Volare è diventato una sorta di inno nazionale.
Modugno, che fu il cantante italiano più conosciuto all’estero con oltre 60 milioni di dischi venduti, era nato il 9 gennaio del 1928 a Polignano a Mare (Bari). Poco più che ventenne si trasferì a Roma per seguire la sua vena artistica, cinematografica agli inizi. La musica arrivò solo in un secondo momento, quasi per caso: una ninna-nanna cantata nel film «Carica eroica» di De Robertis (1953) fu il lasciapassare per la trasmissione radiofonica «Trampolino». Il successo arrivò 5 anni dopo con la vittoria al Festival di Sanremo del ‘58 con Nel blu dipinto di blu. L’anno dopo bissò con Piove. Come una sorta di Re Mida, ogni brano che le sue corde vocali affrontavano si trasformava in un successo: altre due vittorie a Sanremo (nel ‘62 e nel ‘66), una al Festival di Napoli (nel ‘64 con Tu sì ‘na cosa grande) e la fama mondiale. Intanto diventò anche attore di cinema e teatro (memorabile il suo Rinaldo in campo), regista, volto tv. La sua carriera subì una brusca interruzione quando, durante la registrazione della trasmissione La luna nel pozzo di Canale 5, fu colpito da un ictus. Nell’ultima parte della sua vita fu anche politico (deputato per il Partito Radicale).
La sua Polignano a Mare (Bari), nel ventennale dalla sua morte, ha organizzato «Meraviglioso Modugno»: un omaggio con Gino Paoli e Danilo Rea, Malika Ayane, Marta Sui Tubi, Diodato, Rocco Hunt e Renzo Rubino che reinterpreteranno alcuni dei suoi brani più celebri di Modugno.
«Ognuno di noi è cresciuto con Modugno, o direttamente o grazie ai genitori - racconta Giovanni Gulino dei Marta sui Tubi, che porteranno i brani U’ pisci spada (Lu pisce spada) e Tre somari e tre briganti -. Metteva una gioia e una solarità nel canto che ancora oggi ti mette di buonumore. Non posso dire che abbia influito sulla nostra musica, ma certo è stato un personaggio molto forte, con un gran carisma. Un uomo del Sud moderno e un mito: ha segnato una rivoluzione nella musica italiana».
«Per me è un punto di riferimento, riscoperto da non moltissimo tempo - aggiunge Diodato, pugliese come mister Volare, che proporrà Piove e Selene -. Nel suo modo di fare e di essere riconosco la mia terra. Il suo essere genuino, la sua capacità di trasmettere emozioni, la sua energia positiva e l’empatia sono stati il segno del suo successo. Era capace di abbracciare il pubblico e di farsi a sua volta abbracciare. Ha portato nel mondo il meglio dell’essere italiano. E le sue canzoni - continua il giovane cantautore - custodiscono il segreto di rimanere attuali, un segreto che mi piacerebbe scoprire».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

gossip

Rispunta Rosy Maggiulli. Intervistata da Playboy

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Rissa con una lanciarazzi clandestina, arrestato 20enne tunisino

carabinieri

Arresto bis, dopo manco due mesi: 20enne tunisino è in via Burla

Protagonista di una rissa è stato trovato con lanciarazzi e droga. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

agenda

Weekend a Parma e in provincia: protagonista il Carnevale

polizia

Targa falsa per commettere furti: presi  Video

Finanza

"Parmalat, il prezzo dell'opa non è adeguato": un'analisi per i soci di minoranza boccia Lactalis

CRIMINALITA'

Razzia di tonno, liquori e caffè in un magazzino

2commenti

Il caso

Duc, si lavora per riaprirlo

2commenti

Collecchio

E' morto a 51 anni Massimiliano Ori

1commento

lega pro

D'Aversa: "Il Feralpi, una buona squadra: un attacco forte" Video

lega pro

A Salò sarà invasione crociata: sold-out la curva (Tutte le info)

E per chi resta a Parma, diretta su Tv Parma e live sul sito

viale mentana

Auto si ribalta e sbatte contro altre vetture: strage sfiorata Foto Video

Lutto

Franco Scarica, addio alla fisarmonica da Oscar

collecchio

Assemblea pubblica su situazione Copador, sabato 4 marzo

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

Ambiente

Attiva la nuova Ecostation di via Pertini nel parcheggio di via Traversetolo

Donatori

Elezioni Avis: Giancarlo Izzi «in pole»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

ITALIA/MONDO

Milano

Cade dal terrazzo del cinema, grave ragazza 14enne

FORT LAUDERDALE

"Musulmano?", il figlio di Mohammed Ali fermato in aeroporto

2commenti

WEEKEND

L'INDISCRETO

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

1commento

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

Calciomercato

Ranieri: "Il mio sogno è morto"

intervista

Arancio: "Campionato d'Eccellenza ad hoc per  il rugby a 7"

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia