18°

musica

Zubin Mehta a casa di Verdi per la Tebaldi

Il più global dei direttori diresse Voce dl'angelo al Met nel 1968: "Fu un onore grandissimo"

Zubin Mehta a casa di Verdi per la Tebaldi

Zubin Mehta

0

E'l'evento più “glocal” che si possa immaginare. E, in questo caso, evento non è termine abusato.
Zubin Mehta il “global”, il più transnazionale dei direttori d'orchestra, nato a Bombay, in India, 78 anni fa, forte di una bellezza da divo di Hollywood (dal 2011 la sua stella brilla sulla Walk of fame), studi a Vienna (con Hans Swarowsky) e in Italia (con Carlo Zecchi), compagni di corso eccellenti Claudio Abbado e Daniel Barenboim, casa (a Los Angeles) e moglie (la bionda attrice Nancy Kovack, sposata nel 1969) in America, buen retiro in Toscana, un filo speciale con Israele, e molto altro ancora, sarà con l'Orchestra del Maggio Musicale domenica 31 agosto a Busseto. Sì, in quel fazzoletto di terra che più “local” non si può, con un posto sul mappamondo della storia per essere stata la culla di Giuseppe Verdi. Lì, nel Palazzo delle Scuderie di Villa Pallavicino, ha trovato da poco patria il Museo Renata Tebaldi, luogo vivo, luogo di musica. Il concerto del 31 ne è un esempio. E altri ne verranno, nelle intenzioni del Comitato Renata Tebaldi, presidente Giovanna Colombo, direttore artistico Giovanni Gavazzeni.
La bacchetta di Mehta nell'humus di Verdi, in omaggio a «Voce d'angelo», come un altro grande direttore, Toscanini, soprannominò la cantante. Forza del destino: il nome della Tebaldi sempre s'incrociò con quello di grandiose bacchette, fino ad arrivare a Riccardo Muti, le cui prove andava ad ascoltare, solinga, alla Scala. Lui era giovane e ruggente, lei, la “Signorina”, già in ritiro, consegnata per sempre all'albo d'oro delle dive della lirica, con un occhio d'incoraggiamento speciale per le nuove leve. Non lo ha mai scordato Muti che, qualche anno fa, venne a Parma apposta per perorare la causa di un museo stabile per i cimeli della Tebaldi.
Giovane era pure Mehta, 32 anni appena, quando diresse il soprano una sera al Met di New York in Tosca, nel 1968. «Un incontro speciale, lei era all'apice della carriera - annota ora il maestro - Ricordo che ci incontrammo per lavorare insieme sulla partitura, fu un onore grandissimo per me».
Il programma scelto per la serata del 31, in qualche modo, ruota intorno alla Tebaldi. Si comincia con La forza del destino di Verdi (Sinfonia) che fu uno dei cavalli di battaglia del soprano. Poi Wagner, amato dalla cantante, amato dal direttore, il Preludio e morte di Isotta, una storia nella storia. Il maestro indiano cercò di eseguire proprio quella pagina dal Tristano e Isotta in Israele (dove ha sempre fatto musica, anche sotto le bombe, pensando alla pace): tra il pubblico c'era ancora chi aveva sentito Wagner nei lager, il numero di matricola tatuato sulla pelle. Scoppiò il finimondo, Mehta dovette desistere. Quando tornò a Vienna, per contro, fu assediato dai wagneriani, a loro volta offesi. Dell'aneddoto il maestro indiano non fa mistero: lo raccontò al pubblico di Parma, in una delle sue ultime volte al Teatro Regio. E Verdi? «Da ragazzo non lo conoscevo - confessa Mehta - O, almeno, molto poco. L'ho scoperto negli anni di studio a Vienna, dalle prove di von Karajan e Mitropoulus. Una rivelazione». Il cerchio si chiude: la sera del 31 al maestro verrà consegnato il «Verdi d'oro», premio che la città di Busseto ha istituito nel 1972, primo vincitore Carlo Bergonzi, e finora assegnato solo 11 volte. Quando si dice la forza del destino.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi

Reggio

Fotografia Europea, 400 mostre "off": anche Parma fra gli eventi Foto

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena

trump-macri

Melania e Juliana: le first lady (bellissime) rubano la scena ai presidenti Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Autobus

Trasporto pubblico

Addio Tep: i prossimi 9 anni saranno targati Busitalia

Tep ha 30 giorni per un eventuale ricorso al tribunale amministrativo

5commenti

Incidente

Bimbo investito da un'auto a Fontanellato

Scontro auto-scooter a Sanguinaro: un ferito

IL FATTO DEL GIORNO

L'omicidio di Alessia Della Pia: Jella è libero in Tunisia, interrogazione in Parlamento

Inflazione

A Parma i prezzi corrono più della media nazionale: +2,5% ad aprile, pesano i carburanti

Aumentano alimentari, ristorazione e servizi per la casa, calano i prezzi dei settori Comunicazioni e Istruzione

Bullismo

La vittima di una bulla: «Non voglio più andare a scuola»

9commenti

lega pro

Trasferta, crociati a Teramo in treno: ecco i convocati

Calcio

Derby, appello di Pizzarotti: "Sia una giornata di divertimento". Ai crociati: "I parmigiani credono in voi"

Il sindaco è intervenuto sul suo profilo Facebook

3commenti

meteo

Tra pioggia e arcobaleno in città, neve al Lago Santo Video

Elezioni 2017

Brunetta: "Con Laura Cavandoli possiamo liberare Parma dall'equivoco Pizzarotti"

sorbolo

Danni alla parete del nuovo edificio: il sindaco sequestra i palloni

8commenti

Raggiri

L'ombra della truffa dietro quei rilevatori di gas

1commento

bologna

Aemilia, 7 imputati parmigiani al processo d'appello. La Procura generale vuole sentire Giglio

Bernini non è in aula 

1commento

MOTO

500 Miles: da Parma la 24 ore delle Harley

500 Miles: da Parmala 24 oredelle Harley

ordinanza

Niente alcol in lattine o bottiglie durante lo Street Food Festival

gazzareporter

Rottura a un tombino: cortile della Pilotta allagato Video

4commenti

IL CASO

Ponte Verdi, i sindaci pronti alla disobbedienza civile

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Alitalia, perché sono tutti colpevoli

di Aldo Tagliaferro

2commenti

ITALIA/MONDO

FERRARA

I carabinieri cercano il killer Igor e trovano gli spacciatori

Mondo

Il Papa in Egitto: viaggio di unità e fratellanza Video

SOCIETA'

Fisco

"Amazon ha evaso 130 milioni"

USA

A Los Angeles un luogo per gli amanti del gelato Video

SPORT

TENNIS

La Sharapova continua a vincere

Formula 1

Gp di Russia, prove libere: le Ferrari davanti a tutti

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche