Spettacoli

Antonello Venditti re della Pilotta: musica e simpatia

Antonello Venditti re della Pilotta: musica e simpatia
0

Pierangelo Pettenati
E' sempre stato facile identificarsi nelle canzoni di Antonello Venditti: c'erano quelle politiche, c'erano quelle d’amore, quelle sulla sua Roma che diventava la nostra, quelle sull'adolescenza e il conseguente passaggio alla fase adulta con i suoi primi miti. Tutte con quel tocco di saggezza popolare di chi, in mezzo alla «ggente» ci è vissuto e cresciuto.
Come per molti autori, il periodo d’oro, della novità e delle vendite milionarie è passato, ma il costante impegno, l’onestà, quel suo stile inconfondibile incorniciato da un panama e un paio di Ray-Ban hanno tenuto legati attorno a sé un pubblico numeroso e affezionato. Lo stesso pubblico numeroso e affezionato che ieri, appena apparso sul palco di «Sotto il cielo di Parma» l’ha salutato con un caloroso applauso. Prima e dopo «Dalla pelle al cuore», la canzone che dà il titolo all’ultimo disco e al tour che da un paio d’anni lo porta in giro per l’Italia. Da Parma mancava però da quattro anni, e lui se ne ricorda nel discorso di saluto: «Benvenuti in questa serata d’estate. Ci sono temporali ovunque, ma malgrado sia venerdì 17, forse la sfanghiamo. Sono contento di essere qua, ho dovuto fare un supplemento di tournée per essere di nuovo a Parma, dove ho tanti amici. Non vi dico cosa ho mangiato. Zibello, Langhirano, Felino! Non sapevo dove andare. C'è chi fa grandi discorsi, io, vedete, parlo di prosciutto, sono molto più semplice».
Il vero concerto inizia con una serie di canzoni veramente storiche: «Ci vorrebbe un amico» e «Giulio Cesare».

I tempi sono cambiati: ai mondiali del '66 Pelè era la regina d’Inghilterra, in quelli del 2006 trionfa Totti («Un ragazzo come me», dice nel testo cambiato), ma quelle canzoni restano come una foto ricordo, da guardare per capire se oggi siamo quelli che volevamo essere o che pensavamo di diventare. Il lupo perde il pelo ma non il vizio, e lui, vecchio leone dei palchi, non perde il suo lato politico: «Ci sono persone, luoghi e canzoni indimenticabili. Per me la prossima è storica. Il mondo va indietro, anziché avanti, soprattutto nel mondo dei diritti. La donna e le classi sociali che stavano per emergere sono stati ributtati indietro. Questa canzone avrei potuto scriverla oggi ma l’ho scritta in anticipo. E’ tutta da cantare». E tutti la cantano, «Sara». Ogni canzone è una piccola parte di mondo: «Notte prima degli esami» dedicata ai «bocciati», «Roma capoccia» (scritta quando aveva 14 anni), «Stella» dedicata alla scorta di Falcone. Il leone ruggisce e graffia con il sound della sua ottima band, con canzoni come «Sotto il segno dei pesci», coi suoi discorsi tra ironia e sentimento sulla Roma, sul PD, sui comunisti, sul suicidio di amici e miti come Di Bartolomei, Pantani, Tenco ai quali è dedicata «Tradimento e perdono»: «Non si sa chi sia il tradito ma so che noi dobbiamo perdonare».
 Dopo aver accompagnato tutta la serata, passione e sentimento sono esplosi con il suo classico fra i classici «Ricordati di me». Lo faranno in tanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Bertolucci, Maria sapeva tutto tranne uso del burro

giallo "Ultimo tango"

Bertolucci: "Maria sapeva tutto tranne del burro"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Sanzionata una signora 78enne che non poteva portare fuori la spazzatura e si è affidata a un vicino

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

7commenti

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

il fatto del giorno

Referendum e dimissioni: "Non è la fine politica di Renzi"

parma calcio

Ds Vagnati, lo "accoglie" D'Aversa:"Felice di averlo al mio fianco"

Galà e premiazioni

Cus: parata di campioni e di sorrisi Fotogallery

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

Analogie

Il Parma sulle orme del "miracolo" Fiorentina 2002?

Cambio d'allenatore, innesti di mercato: da metà classifica alla B. Era il 2002. E c'era Evacuo

Incidente

Scontro auto-camion in tangenziale a Collecchio: ferita un'anziana

Referendum

Il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

13commenti

giudice sportivo

Due giornate a Lucarelli, ci sarà per il derby

Tifosi, lancio di bottiglie: 2.500 euro di multa

1commento

paura

La bimba resta a terra, il treno parte con la mamma

La "bimba" è stata accudita da un'agente della Polfer

salso

L'ultimo, commovente, saluto al giovane Lorenzo

I funerali del 15enne prematuramente scomparso

Parma

Calci e pugni alla moglie per anni: condannato

4commenti

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

feste

Prove di illuminazione dell'albero di Natale in piazza Gallery

tg parma

Pizzarotti: "Referendum, a Parma debole il movimento per il No" Video

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

MILANO

Cadavere di donna avvolto in cellophane in cava dismessa

Cambridge

Trovata morta ricercatrice italiana: cause naturali

SOCIETA'

youtube

"Esplora Parma", il nuovo video di Giulio Cantadori

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

SPORT

calcio e tragedia

L'omaggio agli "angeli-campioni": Coppa sudamericana alla Chapecoense

secondo allenamento

D'Aversa, subito alle prese con le assenze in difesa Video

MOTORI

GRUGLIASCO

Prodotta la Maserati numero centomila

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)