-2°

10°

Spettacoli

Antonello Venditti re della Pilotta: musica e simpatia

Antonello Venditti re della Pilotta: musica e simpatia
Ricevi gratis le news
0

Pierangelo Pettenati
E' sempre stato facile identificarsi nelle canzoni di Antonello Venditti: c'erano quelle politiche, c'erano quelle d’amore, quelle sulla sua Roma che diventava la nostra, quelle sull'adolescenza e il conseguente passaggio alla fase adulta con i suoi primi miti. Tutte con quel tocco di saggezza popolare di chi, in mezzo alla «ggente» ci è vissuto e cresciuto.
Come per molti autori, il periodo d’oro, della novità e delle vendite milionarie è passato, ma il costante impegno, l’onestà, quel suo stile inconfondibile incorniciato da un panama e un paio di Ray-Ban hanno tenuto legati attorno a sé un pubblico numeroso e affezionato. Lo stesso pubblico numeroso e affezionato che ieri, appena apparso sul palco di «Sotto il cielo di Parma» l’ha salutato con un caloroso applauso. Prima e dopo «Dalla pelle al cuore», la canzone che dà il titolo all’ultimo disco e al tour che da un paio d’anni lo porta in giro per l’Italia. Da Parma mancava però da quattro anni, e lui se ne ricorda nel discorso di saluto: «Benvenuti in questa serata d’estate. Ci sono temporali ovunque, ma malgrado sia venerdì 17, forse la sfanghiamo. Sono contento di essere qua, ho dovuto fare un supplemento di tournée per essere di nuovo a Parma, dove ho tanti amici. Non vi dico cosa ho mangiato. Zibello, Langhirano, Felino! Non sapevo dove andare. C'è chi fa grandi discorsi, io, vedete, parlo di prosciutto, sono molto più semplice».
Il vero concerto inizia con una serie di canzoni veramente storiche: «Ci vorrebbe un amico» e «Giulio Cesare».

I tempi sono cambiati: ai mondiali del '66 Pelè era la regina d’Inghilterra, in quelli del 2006 trionfa Totti («Un ragazzo come me», dice nel testo cambiato), ma quelle canzoni restano come una foto ricordo, da guardare per capire se oggi siamo quelli che volevamo essere o che pensavamo di diventare. Il lupo perde il pelo ma non il vizio, e lui, vecchio leone dei palchi, non perde il suo lato politico: «Ci sono persone, luoghi e canzoni indimenticabili. Per me la prossima è storica. Il mondo va indietro, anziché avanti, soprattutto nel mondo dei diritti. La donna e le classi sociali che stavano per emergere sono stati ributtati indietro. Questa canzone avrei potuto scriverla oggi ma l’ho scritta in anticipo. E’ tutta da cantare». E tutti la cantano, «Sara». Ogni canzone è una piccola parte di mondo: «Notte prima degli esami» dedicata ai «bocciati», «Roma capoccia» (scritta quando aveva 14 anni), «Stella» dedicata alla scorta di Falcone. Il leone ruggisce e graffia con il sound della sua ottima band, con canzoni come «Sotto il segno dei pesci», coi suoi discorsi tra ironia e sentimento sulla Roma, sul PD, sui comunisti, sul suicidio di amici e miti come Di Bartolomei, Pantani, Tenco ai quali è dedicata «Tradimento e perdono»: «Non si sa chi sia il tradito ma so che noi dobbiamo perdonare».
 Dopo aver accompagnato tutta la serata, passione e sentimento sono esplosi con il suo classico fra i classici «Ricordati di me». Lo faranno in tanti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

gran bretagna

La principessa Eugenie si sposerà in autunno

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé

STATI UNITI

Pornostar ebbe relazione con Trump: lancia un tour osé Foto

La Royal Mail ha preparato i francobolli dedicati al Trono di spade

filatelia

Royal Mail, francobolli dedicati al Trono di spade

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

di Vanni Buttasi

Lealtrenotizie

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

INCHIESTA

Nomine al Maggiore, chiesto il rinvio a giudizio per l'ex rettore Borghi

1commento

chiozzola

Sorprendono il ladro in cortile. Il sindaco: "Cittadini, ingrassate le navette"

Allarme

Ore 7: attimi di paura in via Emilia Est

modena

'Ndrangheta: fermato il presunto nuovo reggente della cosca emiliana

Carmine Sarcone, provvedimento della Dda e dei Carabinieri

polemica

Eramo: "Sulla sicurezza la giunta non si auto-assolva: mancano scelte coraggiose"

"Perché non avete chiesto ai vigili di fermare i consumatori di droga?"

Lutto

Millo Caffagnini, una vita intensa con Bardi nel cuore

TECNOLOGIA

Telefoni e tablet in classe: a Parma non sono una novità

DILETTANTI

Clamoroso a Felino: si dimette Pioli

salso

Addio alla maestra Angela Bonassera, in cattedra per 35 anni

COLLECCHIO

In vent'anni, in Comune, 20 dipendenti in meno

ALLARME

Bocconi avvelenati al parco Martini: area transennata

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

1commento

Emergenza

Maleducazione, inciviltà e bullismo: quei ragazzini che invadono il centro

11commenti

nel pomeriggio

Momenti di paura e tensione in via Duca Alessandro Video

ragazzola

Più controlli sul ponte Verdi, ma c'è chi chiede l'intervento della magistratura Video

GUIDA

Gambero Rosso dà i voti alle gelaterie: vince l'Emilia-Romagna, anche grazie a Parma

"Tre coni" anche a Ciacco e Sanelli di Salsomaggiore. A Treviso il cioccolato migliore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Un anno di Trump, il presidente che divide

di Marco Magnani

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

CASERTA

Bellona, uccide la moglie e spara dal balcone: 5 feriti. Poi il suicidio

Abusivo caricava ragazze davanti alle disco e le violentava Il video che lo incastra

SPORT

Norvegia

Stella della pallamano: “Colleghi hanno diffuso mie foto intime”

lutto

Addio a Franco Costa, volto mitico di 90° minuto. Celebri le interviste all'avvocato Agnelli

SOCIETA'

hi tech

L'iPhone X vende poco, Apple potrebbe "pensionarlo"

hi tech

Amazon apre supermercato 4.0: è senza casse

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

RESTYLING

La Mini rifà il trucco a 3porte, 5porte e cabrio Video