-4°

Spettacoli

Bolle: «Ecco il mio nuovo galà. Con un po' d'ironia»

Bolle: «Ecco il mio nuovo galà. Con un po' d'ironia»
0

di Valentina Bonelli

Ormai è un appuntamento fisso: ogni anno Roberto Bolle torna a Parma, una delle città che più lo amano. Quest’estate, per la prima volta, è il Cortile della Pilotta, per il gran finale della rassegna «Sotto il cielo di Parma», ad accogliere il suo galà Roberto Bolle & Friends, stasera alle 21.30 (info 0521 039399).  L’étoile internazionale sarà protagonista di ben quattro brani di un ricchissimo programma, accanto a una pléiade di friends provenienti dalle migliori compagnie d’Europa. Nel programmma spicca una novità: «Le grand pas de deux», con coreografia di Christian Spuck e musica di Rossini, in cui per la prima volta si misura con un brano parodistico, irresistibilmente comico. «Sì, sarà una primizia, per me e per il pubblico - anticipa Bolle -  Questo pas de deux mi piacque subito, la prima volta che lo vidi, qualche anno fa: pensai che era fantastico, ma forse non era per me; mi dissi che era meglio guardarlo danzato da altri. In seguito però mi sono detto: 'dai, proviamo, lanciamoci in questa nuova avventura', perché è bello per un artista misurarsi con diversi registri: apollineo, forte, drammatico - e perché no? - anche ironico e scanzonato. Io e Alicia Amatriain, la mia partner, vi faremo divertire: anche questo è importante.

Un altro pezzo nuovo, di un autore giovane ed emergente, è «Le souffle de l’esprit», di Otto Bubenicek.
«Sì, per me è un capolavoro. E’ un altro pezzo che mi ha affascinò subito, la prima volta che lo vidi, e adesso, per la prima volta, lo interpreterò con i due gemelli Bubenicek, due artisti straordinari».

«In the middle somewhat elevated» di William Forsythe è invece un classico dei suoi gala.
«È un pezzo folgorante, che continuo ad amare, e così è anche per il pubblico. Inoltre trovo che Alicia Amatriain, la mia partner in questo passo a due, sia splendida. Quando posso lo ripropongo sempre, perché ha forza, dinamismo, velocità, e una fisicità così diversa da tutti gli altri pezzi. E poi ormai è diventato un grande classico».

E' molto legato anche al balletto «L'Arlésienne», di Roland Petit, di cui a Parma propone il pas de deux finale, accanto a Sabrina Brazzo.
«Per coincidenza debuttai in questo balletto proprio a Parma, un anno fa, nella Serata Petit al Teatro Regio Da allora l’ho molto amato, per l’intensità drammatica del personaggio maschile: è un’altra faccia dell’artista che mi piace mostrare. Ho sempre amato Roland Petit e in questa Serata Petit l’ho proprio riscoperto, grazie a ruoli come Frédéric, Don José, le Jeune Homme. Insieme abbiamo lavorato benissimo e quindi ogni volta che posso mi piace riproporre uno dei suoi pezzi».
(L'intervista completa sulla Gazzetta di Parma in edicola) 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

White Lion: i latini a Pilastro

Pgn Feste

White Lion: i latini a Pilastro Foto

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

Acquisto auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

IL CASO

«Ci hanno tolto il figlio per uno schiaffo»

Weekend

Feste di Sant'Antonio, musica e fuoristrada: l'agenda

Parlano gli studenti

«La Maturità 2018? Premia chi non studia»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Intervista

Edoardo Bennato: «Sono sia Peter Pan che Capitan Uncino»

Regio

L'umanità raccontata da Brunori Sas Foto

Langhirano

Antonella, quel sorriso si è spento troppo presto

PROTESTA

Le medicine? Prendetele all'ospedale

Il caso

Anziana disabile derubata in viale Fratti

tg parma

Trentenne parmigiano aggredito e rapinato da una baby gang in centro

6commenti

Il fatto del giorno

Legionella: la rabbia del quartiere Montebello

3commenti

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

Sequestrato tronchese gigante

8commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: a Langhirano il funerale 

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

3commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

6commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

Rigopiano

Cinque estratti vivi, cinque ancora da salvare: i soccorsi continuano nella notte

Mondo

Trump: ''Da oggi l'America viene prima'' Video

WEEKEND

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

IL DISCO

Avalon, un sound sofisticato

1commento

SPORT

Sport

MotoGP: tutti i piloti Foto

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery