23°

#Latrattativa

"Solidarietà a Riina e Bagarella": polemica dopo un tweet di Sabina Guzzanti

"Solidarietà a Riina e Bagarella": polemica dopo un tweet di Sabina Guzzanti

Sabina Guzzanti

4

E' polemica dopo un commento di Sabrina Guzzanti che esprime "solidarietà" ai boss Riina e Bagarella, che non potranno assistere alla deposizione di Giorgio Napolitano al processo Stato-mafia. «Solidarietà a Riina e Bagarella privati di un loro diritto. I traditori nelle istituzioni ci fanno più schifo dei mafiosi»: così Sabina Guzzanti, regista de #Latrattativa (che stasera sarà a Parma, al cinema Astra) ha commentato su Twitter la decisione della Corte di Assise di Palermo di vietare agli imputati Totò Riina, Leoluca Bagarella e Nicola Mancino di assistere alla deposizione del Capo dello Stato, nell'ambito del processo sulla trattativa Stato-Mafia, fissata al Quirinale per il 28 ottobre. 

La polemica infuria. In una nota, la deputata del Pd Marietta Tidei dichiara: «Il tweet di Sabina Guzzanti sulla solidarietà a Riina e Bagarella è inqualificabile. Due boss privati di un diritto? Così si offende la memoria delle vittime di mafia, la democrazia, il senso dello Stato e quello delle istituzioni». «Davvero un’uscita di cattivo gusto che deve essere condannata con fermezza e senza tentennamenti - aggiunge -. Guzzanti vuole legittimare due personaggi che hanno seminato morte e terrore nel nostro Paese e questo atteggiamento non può essere contemplato nell’esercizio della libertà di espressione».

Daniela Santanchè (Forza Italia) commenta senza mezzi termini: «Sabina Guzzanti si è bevuta il cervello oltre che qualcosa di molto forte: negato un diritto a Riina e Bagarella? Per convincere qualcuno ad andare a vedere 'La trattativà ci si inventa di tutto, si arriva persino a legittimare due boss. La paladina della libertà di espressione stavolta l’ha fatta grossa. Vergogna!». 

Il presidente del gruppo parlamentare "Per l’Italia" alla Camera, Lorenzo Dellai, attraverso un comunicato dice: «Bisogna rispettare tutte le opinioni e certo, nelle vicende di mafia, la ricerca della verità è sempre una virtù. Ma le espressioni di solidarietà a criminali mafiosi e l’indiretta accusa di tradimento rivolta al vertice delle istituzioni democratiche del nostro Paese da parte di Sabina Guzzanti vanno molto al di là del buon senso e della ragionevolezza». 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • PEPOMAN

    10 Ottobre @ 11.28

    questo stato ...non è uno stato....

    Rispondi

  • legione

    10 Ottobre @ 09.43

    ma perchè, Stato italiano e Mafia sono due cose diverse?

    Rispondi

  • PEPOMAN

    10 Ottobre @ 08.38

    NON HO PAROLE.... IO UN METODO PER DISTRUGGERE LA MAFIA L'AVREI.... TORNIAMO INDIETRO DI 85/90 ANNI ? LA DISTRUGGIAMO E POI TORNIAMO AL 2014

    Rispondi

  • Vercingetorige

    09 Ottobre @ 18.34

    LO STATO ITALIANO HA SEMPRE TRATTATO CON LA MAFIA SIN DALLA PROCLAMAZIONE DEL REGNO D' ITALIA ! Mentre i giudici Falcone e Borsellino cercavano di combatterla , dietro le loro spalle lo Stato cercava la trattativa con Riina , attraverso Ciancimino. Adesso Napolitano è costretto a testimoniare , nonostante abbia cercato di sottrarsi alle indagini perfino denunciando la Procura della Repubblica di Palermo e facendo distruggere alcune intercettazioni telefoniche . Interrogato a porte chiuse dai Giudici nel suo sfarzoso studio dei Quirinale , potrà esercitare sui Magistrati tutta la sua Autorità . Verosimilmente dirà di non sapere niente. Riina e Bagarella , collegati in videoconferenza , potrebbero smentirlo , o , magari , rivelare qualcosa che non si vuole far sapere. Per questo non devono esserci ! Congratulazioni a Sabrina per quest' altra prova di coraggio !

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon