23°

Spettacoli

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»
0

di Rino Tamani

Ricorre oggi il centenario
della morte di Giuseppe Cantoni,
avvenuta a Casale di Mezzani,
all’età di 68 anni nel 1909.  

 Nato nel 1841 a Lentigione di Brescello, da famiglia contadina, Cantoni aveva studiato nella scuola di musica di Brescello.  Nel 1861 fece nascere a Casale di Mezzani il celeberrimo concerto a fiato, una delle prime orchestre di musica popolare da ballo in Italia. Abile suonatore di flicorno, Cantoni avviò in giovanissima età tutti i suoi 14 figli (9 maschi e 5 femmine) allo studio della tromba, del trombone e del flicorno con il preciso progetto di creare una formazione di fiati con tutta la sua numerosissima famiglia.
La formazione di concerto a fiato «inventata» da Giuseppe Cantoni era costituita da 12-13 elementi; unici esterni alla famiglia erano i clarinettisti.   L’idea vincente di Cantoni fu la sostituzione della fisarmonica con la tromba, il clarino e l'oboe, che formano il concerto d’ottoni, e quella di portare la musica che si suonava nelle case dei nobili in campagna e nelle corti.  Inizialmente Cantoni veniva scritturato con il suo concerto per le feste contadine dedicate alla mietitura, alla vendemmia, alle sagre. Ben presto divenne un «nome», grazie alla professionalità ed al singolare modo di richiamare il pubblico con l’«invito», dove il quartino solista eseguiva un brano (accompagnato dal resto del concerto a fiato) da un balcone, oppure da una finestra, o spesso da un albero. Questo nuovo genere di musica imperniato su valzer, polka e mazurca conquistò in pochi decenni  gli abitanti della Bassa. 

 Tra la fine dell’Ottocento  e i primi del Novecento i suoi concerti costituirono uno dei principali motivi d’attrazione della gente dedita al lavoro dei campi, entrando letteralmente nella leggenda della musica popolare parmigiana.  Nelle vecchie corti, durante il periodo della trebbiatura e della vendemmia, la formazione di Cantoni diede vita a serate indimenticabili. Il ballo popolare divenne un appuntamento fisso e di riferimento per tutte le occasioni di festa.     Seguendo il messaggio musicale di Giuseppe Cantoni, nacquero altri concerti a fiato: il concerto Piazzi di Bocca d’Enza, il concerto di Barco di Bibbiano, il concerto Rossi-Jofini di Roccabianca, il concerto Capelli di Pieveottoville e il concerto Casanova di Colorno.    Alla morte del fondatore Giuseppe, nel 1909 il testimone fu raccolto dal figlio Ferdinando fino agli anni Sessanta, quando il concerto passò nelle mani del figlio Serino, virtuoso di bombardino.  A lui si deve l’incontro artistico con grandi maestri del teatro e del cinema, quali Giorgio Strehler, Roberto Leydi e Bernardo Bertolucci.
Serino ha portato il concerto Cantoni sul set di tre importanti film di Bertolucci: «Strategia del ragno», «Novecento», «La tragedia di un uomo ridicolo».  
 

 Il programma
 «Gente della Bassa» al circolo Anspi
 La musica dei Cantoni risuonerà ancora oggi per ricordare il fondatore, grazie alle celebrazioni promosse dall’amministrazione di Mezzani, dall’associazione «Tradizioni della Bassa» e dai circoli e associazioni di Mezzani.  Le celebrazioni inizieranno alle 18.30 in località Parmetta, con la posa della targa commemorativa sulla casa dei Cantoni. Alle 19, al cimitero di Casale, il concerto Cantoni renderà omaggio al suo fondatore. Subito dopo, secondo la tradizione, un clarinetto chiamerà a raccolta in piazza, per lo spettacolo serale, mezzanesi e non, con l’«invito dei Cantoni».   Alla cena all’aperto nel cortile del circolo Anspi di Casale seguirà lo spettacolo musical-teatrale «Gente della Bassa con la musica in t'al sangov» con l’«Antico concerto a fiato» diretto dal maestro Eugenio Martani, allievo di Serino Cantoni, che da anni porta avanti la memoria di questa grande famiglia. Vi saranno poi la compagnia dialettale sissese di Mauro Adorni, Corrado Medioli e la sua fisarmonica, Egidio Bandini che leggerà brani del «Don Camillo».    Lo spettacolo sarà un viaggio dentro e fuori il «Mondo Piccolo», con un incontro virtuale tra Guareschi, Verdi e i Cantoni.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Marito e moglie trovati morti in casa a Felegara: omicidio-suicidio?

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

3commenti

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

convegno

Barilla, Chiesi e Dallara: la lezione in Università di tre "big"

politica

Elezioni amministrative, si vota l'11 giugno. Ballottaggi il 25

5commenti

tragedia

39enne muore in moto a Pescara, un rene "donato" a Parma

DOMANI

«Parma 360»: uno speciale sul festival

carcere

La denuncia di Antigone: "A Parma 603 detenuti per 350 posti"

TESTIMONIANZA

Lucia Annibali: «Vi racconto la mia nuova vita»

1commento

elezioni 2017

Salvini domani a Parma: "Per sostenere la candidatura della Cavandoli"

tribunale

Zebre Rugby, concordato in bianco: scongiurato il fallimento

Cambio alla presidenza, nominata la Falavigna, Pagliarini resta socio

omicidio

Delitto Habassi, chiuse le indagini: "C'è stata premeditazione"

emilia romagna

Turismo: dalla Regione 571 mila euro alla nostra Montagna

gazzareporter

Auto ad incastro: scene da via Palermo Foto

3commenti

carabinieri

Maxi-sequestro di armi da guerra nel Parmense: volevano rubare anche la salma di Enzo Ferrari

I nomi dei sette parmigiani della banda

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

salute

Lorenzin: "E' allarme morbillo. Urgente applicare il Piano vaccini"

Mondo

Debbie devasta l'Australia Video

SOCIETA'

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

Bolivar

Colombia, in 5 ballano in sala operatoria: licenziati Video

SPORT

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

LEGA PRO

Gubbio-Parma 1-4 , gli highlights video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon