21°

35°

Spettacoli

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»

Giuseppe Cantoni: la musica come «affare di famiglia»
Ricevi gratis le news
0

di Rino Tamani

Ricorre oggi il centenario
della morte di Giuseppe Cantoni,
avvenuta a Casale di Mezzani,
all’età di 68 anni nel 1909.  

 Nato nel 1841 a Lentigione di Brescello, da famiglia contadina, Cantoni aveva studiato nella scuola di musica di Brescello.  Nel 1861 fece nascere a Casale di Mezzani il celeberrimo concerto a fiato, una delle prime orchestre di musica popolare da ballo in Italia. Abile suonatore di flicorno, Cantoni avviò in giovanissima età tutti i suoi 14 figli (9 maschi e 5 femmine) allo studio della tromba, del trombone e del flicorno con il preciso progetto di creare una formazione di fiati con tutta la sua numerosissima famiglia.
La formazione di concerto a fiato «inventata» da Giuseppe Cantoni era costituita da 12-13 elementi; unici esterni alla famiglia erano i clarinettisti.   L’idea vincente di Cantoni fu la sostituzione della fisarmonica con la tromba, il clarino e l'oboe, che formano il concerto d’ottoni, e quella di portare la musica che si suonava nelle case dei nobili in campagna e nelle corti.  Inizialmente Cantoni veniva scritturato con il suo concerto per le feste contadine dedicate alla mietitura, alla vendemmia, alle sagre. Ben presto divenne un «nome», grazie alla professionalità ed al singolare modo di richiamare il pubblico con l’«invito», dove il quartino solista eseguiva un brano (accompagnato dal resto del concerto a fiato) da un balcone, oppure da una finestra, o spesso da un albero. Questo nuovo genere di musica imperniato su valzer, polka e mazurca conquistò in pochi decenni  gli abitanti della Bassa. 

 Tra la fine dell’Ottocento  e i primi del Novecento i suoi concerti costituirono uno dei principali motivi d’attrazione della gente dedita al lavoro dei campi, entrando letteralmente nella leggenda della musica popolare parmigiana.  Nelle vecchie corti, durante il periodo della trebbiatura e della vendemmia, la formazione di Cantoni diede vita a serate indimenticabili. Il ballo popolare divenne un appuntamento fisso e di riferimento per tutte le occasioni di festa.     Seguendo il messaggio musicale di Giuseppe Cantoni, nacquero altri concerti a fiato: il concerto Piazzi di Bocca d’Enza, il concerto di Barco di Bibbiano, il concerto Rossi-Jofini di Roccabianca, il concerto Capelli di Pieveottoville e il concerto Casanova di Colorno.    Alla morte del fondatore Giuseppe, nel 1909 il testimone fu raccolto dal figlio Ferdinando fino agli anni Sessanta, quando il concerto passò nelle mani del figlio Serino, virtuoso di bombardino.  A lui si deve l’incontro artistico con grandi maestri del teatro e del cinema, quali Giorgio Strehler, Roberto Leydi e Bernardo Bertolucci.
Serino ha portato il concerto Cantoni sul set di tre importanti film di Bertolucci: «Strategia del ragno», «Novecento», «La tragedia di un uomo ridicolo».  
 

 Il programma
 «Gente della Bassa» al circolo Anspi
 La musica dei Cantoni risuonerà ancora oggi per ricordare il fondatore, grazie alle celebrazioni promosse dall’amministrazione di Mezzani, dall’associazione «Tradizioni della Bassa» e dai circoli e associazioni di Mezzani.  Le celebrazioni inizieranno alle 18.30 in località Parmetta, con la posa della targa commemorativa sulla casa dei Cantoni. Alle 19, al cimitero di Casale, il concerto Cantoni renderà omaggio al suo fondatore. Subito dopo, secondo la tradizione, un clarinetto chiamerà a raccolta in piazza, per lo spettacolo serale, mezzanesi e non, con l’«invito dei Cantoni».   Alla cena all’aperto nel cortile del circolo Anspi di Casale seguirà lo spettacolo musical-teatrale «Gente della Bassa con la musica in t'al sangov» con l’«Antico concerto a fiato» diretto dal maestro Eugenio Martani, allievo di Serino Cantoni, che da anni porta avanti la memoria di questa grande famiglia. Vi saranno poi la compagnia dialettale sissese di Mauro Adorni, Corrado Medioli e la sua fisarmonica, Egidio Bandini che leggerà brani del «Don Camillo».    Lo spettacolo sarà un viaggio dentro e fuori il «Mondo Piccolo», con un incontro virtuale tra Guareschi, Verdi e i Cantoni.


 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe

PISCINE

Relax e divertimento al Colle San Giuseppe Foto

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

Ascolti; Ciao Darwin 7 in replica vince il sabato sera

Televisione

Ascolti in tv: "Ciao Darwin 7" in replica vince il sabato sera

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Incidente a Scarampi

varano

Incidente a Scarampi: grave un motociclista

PINZOLO

Baraye e Calaiò (triplette) protagonisti nella prima uscita stagionale: 14-0

Bedonia

Con la moto in una scarpata al passo del Tomarlo: grave un 45enne

incidenti

Auto contomano in via Cappelluti, frontale: ferita una donna

traffico

Coda tra gli svincoli Autocisa e A1

IL RICORDO

Gli imprenditori ricordano Alberto Greci

1commento

PARMA

Incidente in viale Duca Alessandro nella notte

Scontro attorno all'una e trenta

motori

Grande festa al Paletti di Varano per la Formula Sae Italy Gallery

coldiretti

Agricoltura: siccità ma anche nubifragi, danni in regione per 150 milioni

traversetolo

I segreti della trebbiatura a Castione Gallery

PARMA

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

1commento

Anga

Arare la terra? A Collecchio fanno a gara: foto

1commento

domenica

Tra spaventapasseri, polenta e canoe di cartone: l'agenda

BASSA

Pensionato scomparso: continuano le ricerche nel Po

Da venerdì non si hanno notizie di un 68enne di Soragna

LA TESTIMONIANZA

«Ha aggredito un ragazzo, poi se l'è presa con me»

3commenti

Il caso

Le liti stradali? Dilagano. Anche a Parma

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

ITALIA/MONDO

venezia

Donna accoltellata dall'ex marito che poi chiama i carabinieri e confessa

Moto

Tragedia nel motocross: morto a 13 anni

SPORT

nuoto

Mondiali: Italia subito sul podio, Detti bronzo nei 400sl

PARMA

I nuovi acquisti crociati: il portiere Michele Nardi e l'attaccante Marco Frediani Video

SOCIETA'

Malore

Frassica in ospedale per una bevanda ghiacciata

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

MOTORI

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori