21°

33°

Teatro

Gifuni e l'intervista "impossibile": "Straordinario il testo di Camus"

"Materia letteraria che merita di essere messa in scena e suonata ad alta voce"

Gifuni e l'intervista "impossibile": "Straordinario il testo di Camus"

Fabrizio Gifuni

Ricevi gratis le news
0

Fabrizio Gifuni inaugurerà giovedì sera la stagione del Teatro delle Briciole con «Lo straniero. Un’intervista impossibile», dal romanzo di Albert Camus. «Parafrasando le conversazioni immaginarie scritte da Giorgio Manganelli - racconta il protagonista - Meursault torna a raccontare la sua storia davanti a una selva di microfoni. Io ho accettato la sfida con entusiasmo perché sono solito lavorare su testi letterari e questo, in particolare, si presenta in una forma immediatamente disponibile per il teatro».
Lo spettacolo ha debuttato al Carignano di Torino all’interno della rassegna “Torino spiritualità”; poi un secondo test al Franco Parenti di Milano in apertura della stagione a luglio. A Roma ha aperto Le vie dei Festival e ora dà il via a Serata al Parco.
«A Parma sono di casa - dice Gifuni - qui sono nate le due creazioni da Gadda e Pasolini e tanta parte del lavoro con Giuseppe Bertolucci. La risposta del pubblico a Camus è stata così confortante che abbiamo deciso di non abbandonarlo».
E' l'unica data italiana dello spettacolo: i biglietti costano 20 e 15 euro e sono in vendita alle librerie Feltrinelli di Strada Farini e del Barilla Center, alla biglietteria del Teatro al Parco, online sul sito www.solaresdellearti.it/teatrodellebriciole.
«Reading, lettura interpretativa, lo spettacolo non ha un’etichetta - prosegue Gifuni - e soprattutto io non faccio distinzione quando salgo sul palcoscenico. Anche se il corpo è immobile in scena il mio investimento in termini di energia è lo stesso di quando c’è azione e movimento».
L’idea è nata al Circolo lettori di Torino con Roberta Lena che poi ha curato la regìa. «Con Roberta e Luca Ragagnin abbiamo lavorato a una riduzione del testo, che verrà presentato in versione quasi integrale in un tempo di un’ora e venti circa - precisa Gifuni - con le parole del protagonista che si intrecciano con canzoni di culto che dal libro hanno tratto ispirazione, da «Killing an Arab» dei Cure a «The Stranger» dei Tuxedomoon. Un materiale straordinario quello di Camus, «che merita di essere agito in scena - come riflette l'attore - testi che aspettano di essere suonati ad alta voce e di essere di nuovo vissuti attraverso l’espressione fisica e corporea».
Una nuova prova per Gifuni che già alle prime repliche ha ricevuto un riscontro molto positivo dal pubblico e dalla critica. «Lo scritto dà all’attore la possibilità di sprofondare in pochi minuti in quest’anima che si racconta - conclude - inoltre ha una componente sensoriale molto forte; è pervaso dalla luce e dai colori e tutti i sensi del lettore, dello spettatore e di chi sta in scena sono attivati ai massimi livelli. Venitelo a vedere!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

America si infuria con Phelps, gara squalo 'truffa'

il caso

L'America s'infuria con Phelps: la gara con lo squalo è una "truffa" Video

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

William, Harry e quell'ultima breve telefonata con Diana

documentario

William e Harry: "Quell'ultima telefonata con mamma Diana" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

anteprima gazzetta

Pusher, la città adesso chiede risposte

tg parma

Rapina un'anziana sul treno durante la sosta a Parma: arrestato Video

Aveva anche molestato altri viaggiatori e spaventato tutti azionando il freno d'emergenza

2commenti

MERCATO

Dezi e Insigne jr, doppio colpo del Parma

1commento

tortiano

Vede scappare i ladri sull'auto della cliente. Ora il lieto fine

L'INCHIESTA

Viale Vittoria, è sempre emergenza spaccio

39commenti

Fraore

Black-out programmato. Ma nessuno lo sapeva

1commento

SALA

E' morta la Milla, regina della torta fritta

fontevivo

Schianto tra furgone e bicicletta: un ferito

UN MACEDONE

Ricercato per condanna a Parma, arrestato al confine a Trieste

INTERVISTA

Bonatti, utili triplicati e maxi-commessa in Egitto

Intervista al presidente Paolo Ghirelli: il 90% dei ricavi (saliti a 800 milioni) all'estero. E il portafoglioordini sale a 1,4 miliardi di euro

langhirano

Un "dolce" Festival del Prosciutto: arriva Ernst Knam Foto

Incredibile

Straordinaria scoperta nel Po: trovata la mandibola di un leone

7commenti

Traversetolo

Escluso dai servizi scolastici chi non paga

1commento

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua

Domani incontro per il Po. Gazzolo, da concordare soluzioni agricole tra Regioni padane

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

AMARCORD/1

Quando c'era "Un disco per l'estate" Video

di Vanni Buttasi

ITALIA/MONDO

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

torino

Assalti ai bancomat, presi i banditi mascherati da Trump Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Cassano: "Mia moglie ha sbagliato, mi ritiro"

SCHERMA

Mondiali: fioretto donne, oro all'Italia

SOCIETA'

il caso

Bibbia in ebraico, Verde respinge le accuse di Klaus Davi

degrado

Venezia: e ora i turisti si tuffano (anche) dal ponte di Calatrava

3commenti

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori