15°

Spettacoli

Il re dei salumi «vuole» il principe dei cantautori

Il re dei salumi «vuole» il principe dei cantautori
0

di Pierangelo Pettenati

C'è il «principe» dei cantautori italiani per il re dei salumi: accanto ai tradizionali appuntamenti per il Festival del prosciutto di Parma, il Comune di Langhirano ha sempre offerto un importante concerto. Per questa dodicesima edizione, in collaborazione con Arci Parma, Caos Organizzazione Spettacoli e Circolo Arci Camaleonte di Langhirano, è stato chiamato Francesco De Gregori, che si esibirà venerdì sul palcoscenico allestito appositamente in piazzale Celso Melli, di fianco al Museo del Prosciutto. Con lui suoneranno i musicisti che da alcuni anni lo affiancano sia in concerto sia in studio: Stefano Parenti alla batteria, Alessandro Arianti alle tastiere, Alessandro Valle alla chitarra e alla pedal steel guitar, Lucio Bardi e Paolo Giovenchi alle chitarre e lo storico capobanda Guido Guglielminetti al basso. 
Dopo quasi quarant'anni di carriera artistica, su Francesco De Gregori, più che gli articoli, le interviste o i libri, dice molto di più la storia; il «professore» («Ormai sarò preside», rispose al parmigiano che affettuosamente lo chiamò così durante il suo concerto al PalaRaschi di una decina d’anni fa) ha lasciato un segno nella musica italiana, ma altrettanto importante è quello lasciato nella società. Soprattutto nella seconda metà degli anni '70, raggiunto il successo con l’indiscusso capolavoro di «Rimmel», i suoi dischi hanno raccontato e commentato l’Italia, provocando anche molti momenti difficili. 
Nel 1976, poco dopo la pubblicazione di «Buffalo Bill», ci fu un episodio drammatico durante un concerto al PalaLido di Milano, quando venne contestato da un gruppo politico di estrema sinistra. In seguito, parlando di quel fatto, disse «Per come si erano messe le cose avrebbero anche potuto spararmi: è stato un piccolo momento della strategia della tensione». La risposta alle tensioni di quel periodo fu spiazzante, in linea con la sua personalità: come De André rispose al '68 con «La buona novella», De Gregori rispose con «Viva l’Italia». Il culmine del successo arrivò nel 1983 con «La donna cannone»; da allora sono passati 26 anni, parecchi dischi, un’altra grande canzone («Il bandito e il campione»), alcune critiche per il gran numero di dischi dal vivo e raccolte pubblicati in poco tempo. 
Non sono più arrivate le canzoni in grado segnare la società, ma De Gregori non è l’artista rimasto senza idee: nelle diverse occasioni in cui è passato dalla nostre parti, ha sempre lasciato un ricordo. Bellissimi i concerti in chiave rock al Fuori Orario, emozionante quello in versione blues del 16 aprile 2008 al PalaRaschi. 
Per la sua capacità di lasciare sempre un ricordo, c'è molta attesa per questo concerto di de Gregori, nel quale i classici («Generale», «Alice», «La leva calcistica della classe 1968», «Pablo», «Buonanotte fiorellino», la profetica «Bambini venite parvulos») saranno accanto alle canzoni degli ultimi dischi, l’ultimo dei quali è «Per brevità chiamato artista» del 2008. 
L'inizio è del concerto è previsto per le 22; i biglietti sono in vendita on line sul circuito Ticketone (www.ticketone.it) e presso le abituali prevendite.
Per informazioni: telefono 0521-706214, oppure il numero verde 800-165300. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa