-4°

Spettacoli

Van de Sfroos, radici nel lago

Van de Sfroos, radici nel lago
0

di Giulia Coruzzi

«E disum tücc che sèrum angeli e che però i g'hann dirutaa e gh'emm i aal tücc stramusciaa e ripiegaa suta el paltò. E diciamo tutti che eravamo angeli che però ci hanno dirottato e abbiamo le ali stropicciate e ripiegate sotto il cappotto» canta Davide Van De Sfroos nella sua «Il prigioniero e la tramontana». E il suo pubblico, per l’occasione senza cappotto e con le ali spiegate, lo aspetta a Langhirano sabato prossimo, 5 settembre alle 22 in piazzale Melli.
 Sarà per quelle sue radici, ben piantate sulle rive del lago di Como, che le sue canzoni profumano dell’aria - e dell’acqua - che ispirò tanti poeti e scrittori. La maggior parte dei suoi brani fa capo al lago e se ne ha conferma non solo in «Akuaduulza» (cd del 2005), ma anche nel suo ultimo album, «Pica!», che sta per «picchia», è un cd corale: 15 brani fatti di minatori, di emigranti, di fatiche.

 Tutto l’album contiene strofe in cui il folk e il rock si confrontano con il blues, il cajun e lo spiritual.
Anche in marzo, quando il menestrello di Mezzegra si era esibito all’Auditorium Paganini, aveva dimostrato che il Mississippi non era poi così lontano e che le sue citazioni e i suoi riferimenti erano sempre più rivolti «oltreoceano». Eppure lo «spirito» dello specchio comasco non smette di emergere dalle parole di Davide Bernasconi (questo il suo vero nome) in dialetto tremezzino (o laghée). Non si può parlare di lui senza provare a masticare la sua lingua, senza la quale le sue storie non sarebbero così belle. Storie fatte di riflessi e abissi, storie di personaggi spesso «ai bordi», del lago e della società.

Come quella di «El baron», che tradotta racconta: «E l’hanno visto spostare la nebbia, chiudere la stella in una gabbia | l’hanno impiccato e si è rotto il ramo, e ha la pelle color del fumo | e in quarant'anni di manicomio è diventato mille persone | non è guarito, non ha capito ma ha imparato a suonare il violino | e in quarant'anni di manicomio è stato un po' tutti e un po' nessuno | ma adesso arriva con il cilindro e lui lo sa che è il barone...».

Van De Sfroos (letteralmente «vanno di frodo») inizia le sue avventure con i Potage, un gruppo d’ispirazione punk e, poco tempo dopo, dà vita ai De sfroos con i quali elabora i primi testi in lombardo che portano alla pubblicazione di «Viif» e «Manicomi». Seguono l’esperienza poetica con la raccolta di poesie «Perdonato dalle lucertole» e la scelta della carriera solistica accompagnato dalla «Davide Van De Sfroos Band». Il Premio Tenco nel 1999 preannuncia una serie di successi, ottenuti con gli album «Breva e Tivan» (1999), «Per una poma» (1999), «E semm partii» (2001), «Laiv» (2003), «Akuaduulza» (2005) e «Pica!» (2008) che registra un grande consenso di pubblico e critica. Molto apprezzati anche i suoi libri: oltre a «Perdonato dalle lucertole», anche «Capitan Slaff», «Le parole sognate dai pesci» e «Herbert Fanucci».
Langhirano è pronta a ballare il folk/rock di Van De Sfroos...e a cambiar dialetto, per una sera. Info: Arci Caos 0521.706214. 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

5commenti

Mercato

Guazzo, niente Modena

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta