-4°

musica in lutto

Il cantante Mango muore durante un concerto

Ricordo in medley dei suoi successi - Video

Il cantante Mango (foto Ansa)
3

(ANSA) - POTENZA, 8 DIC - Le prime note di «Oro», uno dei suoi brani più famosi, poi l’interruzione, il braccio destro alzato e uno «scusate» rivolto al pubblico prima del malore mentre era alla tastiera. E’ quello a cui ha assistito il pubblico del «Pala Ercole» di Policoro (Matera) e ripreso anche in un video amatoriale caricato su YouTube, nei momenti precedenti all’infarto che ha stroncato il cantante Mango, al termine di un concerto per beneficenza intitolato «Solidarietà e integrazione: insieme costruiremo un mondo a colori». 

La salma del cantante lucano si trova ancora all’ospedale "Giovanni Paolo II» di Policoro: in mattinata sarà trasferita a Lagonegro (Potenza), città dove era nato nel 1954, dove abitava e dove produceva le sue canzoni. 

IL CORDOGLIO SU WEB, DALLA PAUSINI A EROS

La morte di Mango arriva improvvisa in piena notte. Stroncato da un infarto durante un concerto, a Policoro, nella sua terra. La notizia Si diffonde presto, corre sul web. Su YouTube viene pubblicato anche un video, ripreso da alcuni media, del momento in cui il cantante si sente male e si accascia, suscitando molte, moltissime polemiche.
A centinaia cominciano ad arrivare i saluti per l’artista scomparso. Tanti i colleghi che sui social network lo hanno voluto ricordare. «Ho avuto l’onore di conoscere Mango e lavorare con lui, una persona fantastica, sensibile ed ironica - scrive Loredana Bertè, tra le prime a credere in lui all’inizio della sua carriera -. L’unico insieme al fratello Armando che mi supportò quando mi presentai col loro brano «RE» a Sanremo 1986 con la pancia finta. Un abbraccio immenso, con tutto l’amore che posso». Anche Laura Pausini si affida ai ricordi: «Ciao Pino... conoscerti è stato emozionante e mi ritengo molto fortunata perchè mi hai lasciato in regalo una canzone che ho solo io, una canzone con la tua voce bellissima che per fortuna rimarrà nel vento e nel cuore di chi non ti ha mai lasciato». «Canta ancora per noi, là... dove sei adesso», è il triste messaggio di Eros Ramazzotti. «Voce nella voce, luce nella luce, pace nella pace», scrive invece Claudio Baglioni. «Grazie Mango della tua Voce unica che splende di luce come te. Non smetterò mai di emozionarmi con le tue canzoni», posta Gianna Nannini. Secondo Gianni Morandi «la musica italiana ha perso uno dei suoi interpreti migliori... se ne è andato cantando... Ciao Mango, resterai con la tua magica voce dentro i nostri cuori».
Arisa, sua conterranea, ricorda la terra d’origine: «Un caro amico dalla voce limpida e la poesia nel cuore, un vero Lucano, che nonostante il successo ha mantenuto un contatto vivo con la sua terra e con i suoi conterranei. Unico per il suo canto e per le sue canzoni. Ci mancherai, ti ameremo per sempre». 3356117798
«Voce d’angelo tra gli angeli», scrive Biagio Antonacci, mentre per Giorgia era «voce di un pezzo di vita, artista e uomo sincero». Fiorella Mannoia si affida a un semplice saluto «Ciao Pino», Antonello Venditti a una foto, i Negramaro gli augurano "buon viaggio. ...andarsene cantando....». «Grande artista, una persona di immensa umiltà», lo ricorda Anna Tatangelo, «cantante virtuoso e perbene, sempre sul palco a portare la sua arte, fino all’ultimo» per J-Ax. Per Ron «la sua voce e il suo canto erano musica allo stato puro, fra i più grandi, a livello internazionale». «Quanti incontri, sorrisi, abbracci. E quanta stima. E ora è per sempre», è il malinconico saluto di Paola Turci.
Francesco Baccini punta il dito contro il voyeurismo e twitta: «Non ho il senso dell’horror... Di un amico preferisco conservare il ricordo piuttosto che guardare l’attimo della sua morte». Incredulo Marco Masini: «Non ci credo. Pino Mango se n'è andato all’improvviso, lasciandomi dentro un dolore umano e artistico indescrivibile». Come anche i Modà: «Se ne va una delle voci più belle e storiche della musica italiana...davvero senza parole, solo grande dolore».
C'è chi non lo conosceva bene, ma come Francesco Renga "conoscevo la sua anima artistica e la sua voce inconfondibile. Credo sia una grande perdita per tutti noi. Ci mancherai». Anche Fiorello si è unito al cordoglio dedicandogli la puntata di Fuoriprogramma.
Anche un altro lucano lo ha voluto ricordare: Rocco Papaleo. Nel suo blog scrive: «L'ho incontrato rare volte ma ero incantato dal suo talento e dalla sua voce unica. Ho visto tanti suoi concerti, una volta al Sistina di Roma ero tra il pubblico e alla fine mi avvicinò suo fratello Armando, che conoscevo meglio, mi portò nel suo camerino per farmelo incontrare. Entrai e lo vidi che riponeva le sue cose in una borsa. Mi sorrise e mi strinse la mano con semplicità e calore. Il mio paese dista 19 km dal suo, cosa che lo ha reso il mio mito più vicino. Adoro le sue canzoni, il suo inimitabile stile, le sue note che come diamanti bucano il vetro della mia anima».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • E

    09 Dicembre @ 08.14

    La morte sul palco ...ha concluso la sua vita troppo presto ma almeno facendo quello che l ha appassionato tt la vita..

    Rispondi

  • hal

    08 Dicembre @ 17.09

    (Sara) "La rondine, è amore x te, mediterraneo,oro, bella d'estate, lei verrà, Giuglietta............" i suoi capolavori. Ci sono rimasta davvero molto male. In una intervista di qualche mese fa su youtube ha presentato il suo ultimo album con la raccolta e 3 inediti. "Ci hai fatto sognare con le tue canzoni, e CONTINUERAI A FARLO" Ci mancherai davvero tanto, RIP"

    Rispondi

  • hal

    08 Dicembre @ 15.18

    (Sara) Mi vengono le lacrime agli occhi. Quando l'ho letto non ci volevo credere

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Falsi vigili svuotano una cassaforte

A Marore

Falsi vigili svuotano una cassaforte

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

L'odissea di un giardiniere

«Con il mio Euro2 non posso lavorare»

EMERGENZA

Parma si mobilita

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

IL FATTO DEL GIORNO

Massese pericolosa, Brambilla: "Il rimpallo di responsabilità è inaccettabile" Video

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

Il racconto

«Quando Roosevelt si insedio al Campidoglio»

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino di Parma salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

Rigopiano (Pescara)

Hotel sommerso da una slavina: due vittime accertate, decine di dispersi Foto

2commenti

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

Pescara

Cantante del "Volo": "Dovevo essere all'hotel Rigopiano"

SPORT

Moto

La nuova Yamaha di Rossi: le foto

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta