18°

Spettacoli

Venezia: risate e provocazioni con l'horror "La Horde"

0

Ripetuti applausi e risate a scena aperta, mitigati da un tiepido applauso finale hanno accolto la proiezione ieri alla Mostra in prima mondiale di «La horde», l'horror francese di Yannick Dahan, Benjamin Rocher, presentato dalle Giornate degli autori e poi nelle sale con Fandango.

Il film molto atteso dagli appassionati del genere, come testimonia il grande successo del trailer su internet, mescola la violenza truculenta tipica del genere, con momenti di comicità e di analisi sociale.

La storia parte con la voglia di vendetta di quattro poliziotti corrotti, che decidono di sterminare una banda di criminali immigrati, guidati dal nigeriano Adewale (Eriq Ebouaney) che ha la propria base nella banlieue in un edificio popolare abbandonato. L’incursione fallisce e i poliziotti sono presi in ostaggio. Sbirri e criminali si ritrovano però uniti (si fa per dire) nella fuga quando scoprono che l’intera città è testa colpita da un’epidemia che ha trasformato migliaia di persone in zombie affamati di carne umana.
Cercare di uscire dal fatiscente palazzo, sempre più imbrattato di sangue, e già pullulante dentro e fuori, di morti viventi, li porta a scontri continui e incontri imprevisti, come quello con bizzarro un “rambo” settantenne (Yves Pignot), armato di tutto punto, che rivive nella caccia allo zombie, le emozioni vissute in guerra.

Il film è ricco di battute divertenti, scontri corpo a corpo e potenti scene corali, come quella in cui Ouessem (Jean-Pierre Martins), il poliziotto più assennato, morso da uno zombie, quindi prossimo alla trasformazione, si sacrifica per i compagni e dopo aver tagliato dal tetto di una macchina, braccia e mani a volontà a colpi di machete, finisce inghiottito dalla massa di creature.

Tra horror e comicità spuntano temi come le tensioni verso gli immigrati, la lotta tra primo e terzo mondo e i crimini di guerra. In una scena ad esempio, in cui una zombie isolata e ferita è a terra, tre del gruppo la provocano e torturano, minacciandola anche di violenza sessuale, richiamando il comportamento di certi soldati contro le donne dei Paesi occupati. Sarà il capo del gruppo, Adewale, a porre fine al “gioco”, dando un colpo di grazia alla zombie.

«La Horde è una scatenata corsa sulle montagne russe - spiegano i due registi nelle note di produzione -. Per noi gli zombie nel film non sono il soggetto centrale. Li vediamo più come un’allegoria dei gruppi di persone che si prendono la propria vendetta su una società che li ha dimenticati. È per questo che l’azione si svolge nella periferia di una città francese».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano

gossip

"Kim Kardashian ha la cellulite": è bufera, 100mila fan la abbandonano Foto

caclio donne

spagna

Le ragazze che fanno la storia: hanno stravinto il campionato dei maschi

I Soul System, vincitori di X-Factor, a Radio Parma e stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Cantano i Soul System, da X-Factor a... Radio Parma Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

CHICHIBIO

"Le scalette", il gusto dolce della carne e del pesce

di Chichibio

4commenti

Lealtrenotizie

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

INCIDENTE

Schianto a Traversetolo, muore un 42enne

Via Volturno

Nuova spaccata in una panetteria

l'agenda

Una domenica tra castelli, Cantamaggio e golosità on the road

Lutto

Corradi, il «biciclettaio» di via D'Azeglio

Traversetolo

Il sindaco sposta il comizio del 1°Maggio: il Pd insorge

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

LEGA PRO

Il Parma a Teramo per ripartire

Laminam

Incontro tra cittadini e Comitato «L'aria del Borgo»

Ragazzola

Un comitato per «proteggere» il ponte sul Po

Personaggio

Il «detective» della scultura del mistero

traversetolo

Pauroso schianto contro un camion: muore un motociclista 42enne 

Il 42enne Andrea Ardenti Morini vittima di un incidente sulla strada per Neviano Video

1commento

tg parma

50enne scomparso a Diolo: continuano le ricerche ma cresce la paura

soragna

Paura a Diolo: incidente, auto nel fosso

Fidenza

Anestesista muore a 37 anni

Interrogazione

Jella latitante (e sorridente su Fb): il caso in Parlamento

1commento

raduno

500 Miles...un fiume di Harley Davidson a Parma Gallery

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Vale di più un morto o 100 morti?

EDITORIALE

Gli assassini impuniti e lo Stato impotente

di Paola Guatelli

1commento

ITALIA/MONDO

tunisia-Italia

Strage di Berlino: la salma di Amri custodita (e rimpatriata?) a spese dell'Italia

Mistero

18enne di Genova trovata morta nella sua casa a Londra. Scotland Yard indaga

WEEKEND

meteo

Weekend col sole. Ma il 1° maggio è "ballerino" Le previsioni

il disco

Caravan, i 45 anni di Waterloo Lily

SPORT

storie di ex

Buffon: "Volevo ritirarmi, Agnelli mi ha fatto ripensare"

Calciomercato

Galliani lascia il calcio e cambia vita

MOTORI

IL TEST

Al volante di Infiniti QX30. Ecco come va Foto

GOLF E UP!

Volkswagen, niente Iva sulle elettriche

1commento