23°

Spettacoli

Iron Maiden, "Gods of metal"

Iron Maiden, "Gods of metal"
0

dal nostro inviato Aldo Tagliaferro

We shall never surrender». Non ci arrenderemo mai. Le parole di Winston Churchill gracchiavano nelle radio britanniche nel 1940, dopo la capitolazione della Francia. Oggi sono il calcio d'inizio del “Somewhere back in time tour”, celebrazione live degli anni d'oro degli  Iron Maiden che ad arrendersi non ci pensano nemmeno lontanamente.

L'unica tappa italiana - ieri sera al “Gods of metal” bolognese - si è aperta con una “dichiarazione di guerra” seguita dalla esplosiva Aces High, storia di un pilota della Raf alle prese con i caccia tedeschi sui cieli di Albione. E' ancora chiaro il cielo del Gods of metal per Two Minutes to Midnight, altro pezzo forte degli anni Ottanta, quando a colpi di dischi di platino la band inglese conquistò il mondo.


Ecco, i Maiden regalano alle legioni di fans la seconda puntata della loro storia. Tre anni fa un tuffo nel passato, tra i meandri di Killers, oggi l'epopea degli anni più maturi, immortalati nel celebre doppio dal vivo “Live after Death” nel 1985, rievocato addirittura con lo stesso palcoscenico in stile egizio che ora ospita una chitarra in più, quella di Janick Gers. Le triangolazioni e soprattutto le funamboliche sovrapposizioni tra le Stratocaster di Murray, Smith e Gers danno linfa nuova anche a quel repertorio ingiustamente abbandonato negli anni e che culmina nell'epica Rime of the Ancient Mariner, trasposizione musicale della ballata di Samuel Taylor Coleridge, autentico manifesto del Romanticismo inglese. Probabilmente sono pochi nell'arena punteggiata di telefonini a cogliere il dramma del marinaio, la morte dell'intero equipaggio, la dannazione del protagonista, reo di avere ucciso un albatros e la sua conversione, inscenata con maestria dai Maiden, ma è impossibile non rimanere affascinanti da una cavalcata di oltre 10 minuti che sposta un po' più in là i confini dell'heavy metal.


L'altro highlight è Powerslave, con tanto di fiamme e saette, che mette a fuoco una band di giovani cinquantenni compatta, precisa, scandita dal metronomo di Nicko McBrain e amalgamata dal basso di Steve Harris, il verò papà dei Maiden.
La scaletta ruota intorno a  Powerslave, Somewhere in Time e Seventh Son of a Seventh Son, ma non disdegna qualche perla più antica, come Revelations e The Trooper, fino a Iron Maiden, liturgia d'obbligo per ogni fan che si rispetti. E poteva mancare Eddie? La mascotte cimiteriale  vive ben due incarnazioni nel corso della serata: versione mummia (come nel 1985) e versione bionica (1986), con un'evidente  autoironia che aiuta la band a non prendersi troppo sul serio. Ma attenzione, la storia non è per nulla finita: Dickinson ha annunciato un imminente nuovo album in studio e le premesse dei recenti Dance of Death e A Matter of Life and Death sono di tuto rispetto. Proprio la maturità dimostrata dagli Iron Maiden negli ultimi lavori è il vuoto più evidente della serata: molti hit degli anni '80 sono orecchiabili e ben congeniati (Heaven Can Wait, Can I Play with Madness) ma un po' scontati se messi a confronto con l'evoluzione del gruppo.


L'unica concessione agli anni Novanta è la catartica Fear of the Dark, diventata negli anni una sorta di inno da stadio. Poi tocca ai bis (Moonchild, The Clairvoyant, Hallowed be Thy Name) in un clima di festa, anche se il picco emotivo più alto se ne è andato con la Rime un'oretta prima. Non resta che attendere l'album nuovo, tanto questi non si arrenderanno. Mai.

Guarda foto e video nelle gallery della colonna centrale in questa pagina

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Samsumg volta pagina, affida il rilancio al Galaxy S8

hi-tech

Samsung, esce il Galaxy S8: lo smartphone del rilancio

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

CANNES

Polemiche per il «ritocco» alla Cardinale

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Settimana di grandi classici. Con grandi sorprese Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

A Felegara

Uccide la moglie malata e si taglia la gola

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato nel suo studio

TRAVERSETOLO

Il rock «di centrodestra» del Primo Maggio

Ozzano

Vandali al cimitero: auto danneggiate

VIA VERDI

Arrestato studente con 60 grammi di «fumo»

Calcio

Parma, l'abbraccio dei tifosi

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

TERENZO

L'Asiletto, i bimbi a scuola dalla natura

TORNOLO

Don Massimo lascia le sue cinque parrocchie

dramma

Felegara, con un coltello uccide la moglie malata e si suicida Foto Video

I corpi di Wilma Paletti e Gianfranco Carpana ritrovati dai figli

Molinetto

Supermercato: mette in vendita salumi inserendo nel prezzo la tara. Denunciato

3commenti

violenza sulle donne

Sviene al lavoro: era stata massacrata di botte dall'ex. Arrestato il 32enne

La donna ora versa in gravissime condizioni e si teme per la sua vita

4commenti

xxx

notizia 4

lutto

E' morta Alice Borbone-Parma, la nipote dell'ultimo duca di Parma Foto

1commento

anteprima gazzetta

Omicidio-suicidio: Felegara sotto choc

intervento

Pellacini: "Comune e Provincia svendono quote delle Fiere di Parma"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

5commenti

EDITORIALE

Dal cinema italiano segnali di primavera

di Francesco Monaco

ITALIA/MONDO

Stati Uniti

Trump assume la figlia come dipendente federale

La testimonianza

Carminati: "Sono un fascista degli anni '70"

SOCIETA'

Chat

Dal velo islamico allo yoga: arrivano 69 nuove emoji

Musica

Stoccolma: finalmente Dylan ritirerà il Nobel

SPORT

Sport

Tuffi: Tania Cagnotto verso l'addio

tg parma

D'Aversa: "Serie B ancora raggiungibile". Calaiò: "Serve miracolo"

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon