12°

24°

Spettacoli

Miss Italia, fascia della moda alla ragazza sbagliata. E Milly si arrabbia

Miss Italia, fascia della moda alla ragazza sbagliata. E Milly si arrabbia
Ricevi gratis le news
3

Aveva già indosso la fascia di Miss Moda, Patrizia Mirigliani le stava agganciando al collo il gioiello Miluna. Ma qualcuno ha fermato tutto.  "E' la miss sbagliata, Miss Moda non è Mirella Sessa (miss Sasch Modella Domani Campania), ma Federica Sperlinga (miss Sorriso Agos Sicilia". 
Problemi di interpretazione del risultato di televoto consegnato su un foglietto a Milly Carlucci, che si arrabbia in diretta tv. "Non si fa così - dice davanti alle telecamere -. Dovete scrivermi 1,2,3,4. Mi addosso sempre tutte le responsabilità, ma in questo caso chiunque sarebbe caduto in errore. Non è giusto vanificare così un duro lavoro". 

Sono le 2 meno dieci minuti di notte, il Tg sta aspettando di andare in onda da quasi due ore.  La fascia alla miss sbagliata è dunque uno scandalo che va ad aggiungersi a un altro scandalo - quello dell'estremo ritardo.
Per non contare le polemiche sulla severità della giuria, che durante la sfilata delle ragazze ha utilizzato senza troppi problemi voti da insufficienza, arrivando addirittura al "3". "Mi è sembrata davvero eccessiva", ha detto la stessa Mirigliani verso la fine della serata.

Nonostante le gaffes e gli imprevisti, la trasmissione è stata seguita da tre milioni di spettatori con il 24,53  di share.  Il risultato migliora quello della  prima puntata dello scorso anno in termini di share: il 9  settembre del 2008 gli spettatori furono di più, 3.360.000, ma  lo share fu del 19,03%.

Intanto oggi Patrizia Mirigliani fa sapere che si sta pensando a un "riconoscimento" per la ragazza nominata per sbaglio. «Stasera e domani – promette Milly, conosciuta invece come  perfezionista sul lavoro – il foglio dei risultati finali sarà  ben evidenziato».
Quello che ha toccato da vicino Mirella Sessa è stato il secondo errore nell’elezione la notte  scorsa di Miss Moda (nel designare la seconda delle quattro  concorrenti, risultata poi la sarda Fiorella Isoni, prima era  stata erroneamente chiamata Sabrina Siciliano) e il terzo della  serata: alla prima miss in gara, Tiziana Morgillo, era stato  quasi fatto saltare il momento del voto della giuria.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberto

    13 Settembre @ 19.09

    Con tanti problemi che abbiamo in Italia andiamo a spendere dei soldi per concorsi di bellezza...e poi arrivano le gaffe i risultati sbagliati..le figure da pirla in diretta...mi vergogno di pagare il canone televisivo..io proporrei di devolvere il canone agli ospedali che curano e assistono I BAMBINI MALATI DI TUMORI e non per lanciare delle ragazze nel mondo degli affari... se lo vogliono lo facciano con soldi propri o di chi li sostiene.. No questo tipo di TV che spende i soldi pubblici in frivoleze non mi sta bene... Chi mi ama mi segua....

    Rispondi

  • Marco

    13 Settembre @ 16.42

    La loy è la migliore!!!

    Rispondi

  • Stefano

    13 Settembre @ 13.53

    Ancora una volta si vede l'italia ovunque e comunque chi influisce sui voti sono i siciliani . via miss italia dalla tv di stato

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ricoverato Sobral, vincitore Eurovision 2017

Eurovision 2017

Salvador Sobral ricoverato in gravi condizioni

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

L'evento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Orietta Berti batte il Fisco: l’Irap le sarà rimborsata dal 1998

MONTECCHIO

Orietta Berti vince sul Fisco: le sarà restituita l'Irap pagata negli ultimi 19 anni

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Ristorante Bagno Gelosia

CHICHIBIO

«Bagno Gelosia», il pesce secondo tradizione

Lealtrenotizie

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

PROCESSO

Villa Alba, nuova perizia su una morte sospetta

Università

Mercoledì 27 si vota per il nuovo rettore: dove e come

Dramma

Sfrattato, si toglie la vita

in serata

Fiamme tra Parola e Sanguinaro: alta colonna di fumo, spente le fiamme

FRODE

Wally Bonvicini parla e si difende

PARMA

Finti poliziotti picchiano e rapinano prostitute in via Emilia Ovest

Gli agenti delle Volanti sono stati contattati da una "unità di strada anti-tratta"

3commenti

in serata

Rapina con coltello nella farmacia di via Trieste: due ladri in fuga

Ritratto

I They, la famiglia del volley

anteprima gazzetta

Caso Villa Alba: nuovi sospetti

FORNOVO

Bertoli, il chimico che sapeva tutto sul petrolio

TORRECHIARA

Il mistero della settima porta

I prossimi avversari

Non solo ottimismo in laguna: "Parma, nuova rivalità"

Anticipi/posticipi

Parma-Avellino domenica 29 ottobre Il calendario fino alla 13a

arezzo

Furto di una collana d'oro, auto affittata a Parma. 27enne nei guai

Crocetta

Insegue due ladri e viene preso a pugni

8commenti

OLTRETORRENTE

Scoperto a rubare biciclette, si nasconde sotto a un'auto ma la polizia lo blocca: arrestato

Un residente ha visto un 24enne marocchino, di notte, dal videocitofono e ha chiamato il 113

10commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

ITALIA/MONDO

Francia

E' morta Liliane Bettencourt, lady L’Oreal: la donna più ricca del mondo aveva 94 anni

legge elettorale

Presentato il Rosatellum bis. Come funziona Video

SPORT

Aragon

Vale "idoneo", sarà in pista. L'arrivo in stampelle Video

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

fotografia

Gazzareporter "Vacanze": vince un romantico paesaggio

lite a seattle

Svastica al braccio: steso con un pugno da un afroamericano

MOTORI

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte