-2°

Spettacoli

Film recensioni - Il grande sogno

Film recensioni - Il grande sogno
0

 Filiberto Molossi

Qui succede un ’68: l’anno che cambiò tutto (perché molto rimanesse uguale…) nel ricordo di Michele Placido, «reduce» eccellente di quella stagione (nel bene e nel male) irripetibile, presa di coscienza personale e generazionale della meglio gioventù che voleva rifare il mondo. Accolto con freddezza alla Mostra di Venezia che si è chiusa ieri (sempre piuttosto amara per il regista di «Romanzo criminale», stavolta anche con la coda velenosa di una polemica con il ministro Brunetta, che Placido vuol denunciare per calunnia), «Il grande sogno», che ha letteralmente invaso le sale italiane in cerca di un riscontro immediato dopo il passaggio in Laguna, mira all’affresco ma, seppure sentito, non va molto al di là di una rievocazione superficiale dell’energia e delle emozioni che infiammarono un tempo in avanzato stato di ebollizione.  
L’utopia, l’amore, la fretta: e le okkupazioni, i libretti di Mao, i preti operai, gli scontri di piazza, gli slogan, la liberazione sessuale, i manganelli, il poster di De Andrè, le molotov, «Suzanne». Si butta, Placido, con slancio: sapendo però che sotto il vuoto c’è il materasso, e l’atterraggio in ogni caso sarà morbido. Ha un passo americano, un montaggio efficace, fluido, interpreti belli e convincenti che ci credono fino in fondo, «Il grande sogno»: ma il romanzo «sentimentale» di un’epoca, uscito dal diario dei ricordi del regista, è più appassionato che appassionante, più esplicito che sottile, più sincero che emozionante. 
Poco aiutato dall’estetica rassicurante cara alla Taodue (la casa di produzione di Valsecchi, quella dei televisivi «Ris» e «Distretto di polizia»), Placido fa il suo, arrivando dove riesce: ma tra citazioni (tante) e ralenti (troppi), nell’alternarsi di pubblico e privato (che comunque è politico), il suo racconto di formazione resta distante dal cuore. 
Fortemente autobiografico, il film segue i percorsi di tre differenti personaggi: un celerino che ama i film di Bertolucci e sogna di fare l’attore, una studentessa borghese che si ribella al suo destino (e alla sua famiglia…) e un leader universitario proletario. Incroceranno le loro vite sullo sfondo della contestazione: ma quell’incontro li cambierà per sempre. Storia di una conversione laica - quella dello stesso Placido, ventenne poliziotto salito al Nord che dopo avere manganellato gli studenti passò dallo loro parte, lasciando la divisa per le maschere dell’Accademia d’arte drammatica -, «Il grande sogno» sfrutta i suoi personaggi-archetipo per dare un’idea complessiva delle cose, facendoli muovere sui tre lati, intrisi di rimpianto, di un triangolo. 
Il film - sorretto da attori in palla (Luca Argentero, Riccardo Scamarcio e Jasmine Trinca, premio Mastroianni per la migliore emergente a Venezia) - fila via senza cadute,  rifiutando però caratteri astratti o sfumati che gli avrebbero fornito una cifra più tormentata e insinuante, là dove, specie nel confronto conflittuale tra padri e figli, il regista  cita «I pugni in tasca» ma resta - poco sensibile a svolte (estetiche e narrative) radicali - con le mani in mano.

Giudizio: 2/5

Scheda
Regia: Michele Placido
Sceneggiatura: Doriana Londeff, Angelo Pasquini, Michele Placido
Fotografia: Aldo Catinari
Musica:  Nicola Piovani
Interpreti: Riccardo Scamarcio, Jasmine Trinca, Luca Argentero, Laura Morante, Massimo Popolizio
Genere: Drammatico
Italia 2009, colore e b/n, 1h e 40'
Dove: Cinecity, Warner Village, D'Azeglio, Cristallo (Fidenza)
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Ex tronista

Mirante è il nuovo amore di Ludovica Valli?

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Calestano

La lite per i confini dell'orto finisce a badilate: condannata intera famiglia

Guardia di Finanza

Incassa poco ma solo per il fisco: sequestrati beni a un evasore "seriale" di Sorbolo

2commenti

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

3commenti

Parma Calcio

Il ds Faggiano si presenta: "Voglio un rapporto vero con la squadra" Video

1commento

SQUADRA MOBILE

Presi due spacciatori con la pistola

2commenti

Incidente

E' ancora gravissimo il rugbista ventenne investito 

SONDAGGIO

La commessa più votata? E' Giorgia

2commenti

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

5commenti

Parma

Attentato incendiario nella sede dei sindacati di base Video

Rilievi della Scientifica in via Mattei

Appennino

Schia: al via la stagione con una «valanga» di novità

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

1commento

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

1commento

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

11commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

Reggio Emilia

Giovane bastonato e preso a frustate: in manette un 55enne e due figli

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

dialetto

"Io parlo parmigiano" lancia un Lunäri... da Ufo Video

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Calcio

LegaPro: Pareggio del Bassano; Venezia primo

Parma Calcio

Trasferta, Saporetti ci sarà. D'Aversa: "Nessun alibi anche nelle difficoltà"

CULTURA 

Archeologia

Restaurati 50mila metri quadrati di città a Pompei

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco