-2°

Spettacoli

"Traiettorie": il contemporaneo ormai è un classico

"Traiettorie": il contemporaneo ormai è un classico
0

di Lucia Brighenti
Ogni sperimentazione ha le sue radici nella tradizione: lo dimostra da diciannove anni la rassegna internazionale di musica moderna e contemporanea «Traiettorie», che si svolgerà quest’anno dal 20 settembre al 27 ottobre.
Nel calendario del Festival Verdi
Nove gli appuntamenti dell’iniziativa, promossa da Fondazione Prometeo, che spazieranno dalla musica di Robert Schumann sino alle più recenti sperimentazioni elettroacustiche. Per il secondo anno alcuni di questi appuntamenti si incastoneranno nel calendario del Festival Verdi, svolgendosi all’Auditorium Paganini, mentre i primi cinque concerti avranno luogo alla Casa della Musica.
«Questa manifestazione coglie due punti essenziali per la nostra città: la sua inequivocabile vocazione musicale e il fatto che Parma si sta aprendo al contemporaneo» ha sottolineato l’assessore comunale alla cultura, Luca Sommi, ricordando la prossima apertura, nel restaurato Palazzo del Governatore, di uno spazio espositivo dedicato all’arte contemporanea.
Accanto ai concerti della rassegna - realizzata grazie al sostegno di Comune di Parma, Istituzione Casa della Musica, Provincia di Parma, Regione Emilia Romagna e Festival Verdi - il 22 ottobre a Palazzo Cusani si svolgerà una giornata di studi dal titolo «Yes, we Cage», dedicata al discusso compositore statunitense. «Compito della Casa della Musica è far capire quanto la musica di oggi deve ad autori quali Anton Webern o a John Cage», ha detto Marco Capra, presidente e responsabile scientifico dell’Istituzione Casa della Musica.
Il direttore artistico della rassegna, Martino Traversa, ha illustrato il programma sottolineandone l’alto profilo e il fine di tutelare un patrimonio musicale che rischia di sparire. La rassegna inizia con un concerto elettroacustico di cui sarà protagonista il noto contrabbassista Stefano Scodanibbio, per proseguire con ensemble del calibro di «Accroche Note», «Klangforum Wien» (che inaugurerà i concerti al Paganini), ed «Ensemble Recherche».
La rassegna è realizzata grazie a Fondazione Monte di Parma, Chiesi Farmaceutici S.p.A., Symbolic S.p.A. «Siamo lieti di affiancare ancora una volta questa rassegna consolidata, che ha ormai raggiunto la diciannovesima edizione, un traguardo significativo», ha detto Maurizio Dodi della Fondazione Monte. «Sono molti anni che sosteniamo questa rassegna - ha aggiunto Mauro Massa, direttore relazioni esterne della Chiesi Farmaceutici - perché pensiamo che ci sia un punto di unione con la nostra attività: prerogativa fondamentale della Chiesi è infatti la ricerca di nuovi farmaci, così come la sperimentazione è prerogativa di “Traiettorie”». Presente alla conferenza stampa anche Raffaella Pini, responsabile marketing territoriale della Provincia di Parma. Sponsor tecnici della rassegna sono Astoria Residence Hotel, Audio Link e Tipocrom, media partner è Rai Radio 3.
Info e biglietti
I concerti inseriti nella giornata di studi «Yes, we Cage» sono a ingresso gratuito. Per tutti gli altri i biglietti possono essere prenotati al numero 0521 031128 (Fondazione Prometeo) o acquistati in loco la sera del concerto.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Malore alle prove del concerto: operato Al Bano

Roma

Al Bano operato dopo un malore: "Paura passata, il cuore sta ballando"

Chiara Ferragni regina Instagram 2016, in top Papa e Fedez

2016

La Ferragni regina di Instagram. Secondo? Vacchi. C'è il Papa

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Incidente in Autocisa. Nebbia: visibilità 110 metri in A1 Traffico in tempo reale

Nebbia in A1 (foto d'archivio)

Traffico

Pericolo nebbia: visibilità 80 metri fino a Bologna in A1 Tempo reale

Scontro fra due auto: statale 63 chiusa per due ore nel Reggiano, 4 feriti

TRAVERSETOLO

Ladri in azione a colpi di mazza nel negozio. Poi la fuga

ospedale

Day hospital oncologico: nuova organizzazione

WEEKEND

Bancarelle, spongate, cioccolato: gli appuntamenti a Parma e provincia

Parma

Elvis e Raffaele hanno celebrato l'unione civile: "Ora siamo una famiglia"

Cerimonia nella Palazzina dei matrimoni con il vicesindaco

Parma

Cachi in città: raccolte 180 cassette in un giorno Foto

derby

Reggiana-Parma: in vendita i biglietti (4.200)

Polemica

In via d'Azeglio scoppia il caso «supermarket»

12commenti

LETTERE

Bello FiGo e i luoghi comuni

Rugby

Zebre sconfitte dal Tolosa e... dalla nebbia. Partita sospesa dopo 63 minuti

Poviglio

Fanno esplodere il bancomat: filiale semidistrutta, caccia all'uomo fra Parma e Reggio  Video

2commenti

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

Gazzareporter

I "magnifici 13"

Sorbolo

Sedicenne terribile autore di due «spaccate»

15commenti

Fidenza

Ubriaco si schianta contro un albero. Poi la bugia: "Rapito e costretto a bere" 

4commenti

Tg Parma

Polveri sottili, bilancio positivo: metà sforamenti rispetto al 2015 Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Quando le notizie false diventano un'epidemia

di Paolo Ferrandi

IL DIRETTORE RISPONDE

Quelli che «Io? Mai stato renziano»

4commenti

ITALIA/MONDO

crisi

Mattarella: "Governo a breve. Prima del voto armonizzare le leggi"

Brescia

Neonata abbandonata in strada

WEEKEND

IL CINEFILO

Da "Captain Fantastic" a "Non c'è più religione": i film della settimana

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

Parma Calcio

D'Aversa: "Vinta una partita, non risolto i problemi". I convocati

sci cdm

Goggia 2ª in gigante Sestriere, vince Worley

MOTORI

AL VOLANTE

I consigli utili per guidare nella nebbia

3commenti

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti