19°

Personaggio

Tutti i suoi «migliori anni»: Renato Zero messo in mostra

In fotografie, video e musica la carriera di un artista libero e coraggioso

Tutti i suoi «migliori anni»: Renato Zero messo in mostra
0

Sarà perché «quella contemporanea» regala poche emozioni o perché «quella di una volta» forse era migliore, sta di fatto che per la musica pop è il momento della storicizzazione. E dopo antologie, ristampe per festeggiare anniversari, reunion clamorose, album «col morto» (dai Pink Floyd al duetto tra Freddy Mercury e Michael Jackson nell'ultimo disco dei Queen) arriva anche in Italia il momento delle mostre. I primi avrebbero dovuto essere proprio i Pink Floyd, in una mostra annunciata a Milano con anticipo di un anno e annullata a pochi mesi dall’apertura (e con biglietti già venduti) senza ulteriori notizie; ha segnato cifre da record quella su David Bowie, oltre 300.000 visitatori in pochissimi mesi al Victoria and Albert Museum di Londra; ci prova ora Renato Zero, primo artista della canzone italiana a cui è dedicata un’intera mostra alla sua carriera.

Renato Fiacchini in arte Zero, non è solo un cantante originale e provocatorio, ma è sicuramente un testimone di quarant’anni di storia del nostro Paese, dagli Anni di piombo al nuovo millennio. Con le sue canzoni ha raccontato ansie e preoccupazioni, ha sdoganato - primo fra tutti - temi come la pedofilia, la droga, l’identità, la prostituzione; e questo sempre libero dalla politica, da schieramenti ideologici e culturali. Ideata e curata da Simone Veneziano, con testi e direzione artistica di Vincenzo Incenzo, la mostra - intitolata semplicemente «Zero» - racconta, attraverso fotografie, video, oggetti, disegni e - ovviamente - canzoni, la vita di Renato Zero, fin dal primo istante, il 30 settembre 1950, quando sopravvive grazie a una trasfusione. Attenzione, però, la rassegna non è una semplice celebrazione dell’artista. Si parte dagli anni Sessanta, dove pannelli luminosi e filmati conducono il visitatore alla Montagnola, nella periferia romana, tra casermoni in cemento e aree verdi abbandonate, dove cresce Renato Fiacchini e dove un bel giorno capisce che la sua strada è quella artistica. Un ragazzo coraggioso, ancor prima che artista, che decide che i suoi messaggi su Dio, sulla sessualità, sulla famiglia allargata li lancerà da un palco, travestendosi. Il primo 45 giri, «Non basta sai» è prodotto da Gianni Boncompagni, ma passa inosservato, forse perché Renato, che è già Zero, è ancora alla ricerca di una sua identità. È nei primi anni Settanta, con lo sviluppo completo del glam-rock, importato da noi da artisti come David Bowie e Lou Reed, che può proporre senza problemi il suo personaggio, con trucchi e paillettes. È il 1973 quando esce il suo primo album, «No, mamma no!» e da lì decolla la sua carriera che in oltre quarant’anni ha conosciuto picchi altissimi, tonfi clamorosi - simboleggiato nell’allestimento da un lungo buio e stretto corridoio - e grandi resurrezioni, iniziata con la partecipazione a Sanremo nel 1991 con la canzone «Vecchio» dove si presenta per la prima volta al suo pubblico in abiti «borghesi», abbandonando per sempre trucchi e tutine attillate.

La mostra «Zero» è aperta fino al 22 marzo a La Pelanda, in piazza Giustiniani 4 a Roma. Orario: dal martedì alla domenica, dalle 16 alle 22. Il biglietto costa 15 euro, e si può acquistare direttamente sul sito di Renato Zero (www.renatozero.com) tramite il circuito di vendita Viva Ticket. Dopo Roma la mostra sarà allestita nel corso del 2015 a Milano, Firenze e Napoli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

emmanuel macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Video 2 - 4 year old Girl Falls Out of Van in Arkansas USA

tragedia sfiorata

Bimba cade dal bus: un uomo ferma l'auto e la salva Video

Alessio Lo Passo

Alessio Lo Passo

MILANO

Ex tronista arrestato per estorsione a chirurgo estetico

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

CHICHIBIO

«La Forchetta»: pesce, carne e un po' di tradizione

Lealtrenotizie

Auto nel fosso dopo l'inseguimento: in manette i finti carabinieri truffatori

carabinieri

Auto nel fosso durante l'inseguimento: i finti carabinieri hanno fatto almeno 100 truffe

Tre uomini arrestati a Pavullo nel Frignano (Modena). Hanno colpito anche a Parma

11commenti

36a giornata

Come sarebbero i play off se il campionato finisse oggi (Partite e date)

MALTEMPO

Dopo il 25 aprile in arrivo piogge e temporali Le previsioni

Brusco calo delle temperature

tribunale

Omicidio Habassi, giudizio abbreviato per i sei imputati

lutto

Mercoledì mattina a Cremona i funerali di Alberto Quaini

incidente

Frontale a Sabbioneta: muore 56enne. Un mese fa la stessa tragica scomparsa della nipote

Pieveottoville

Schianto all'incrocio, muore un 55enne

ordinanza

Piazzale Pablo e parco Falcone: scatta il divieto alcolici

9commenti

Fotografia

Parmigiani a Fotografia Europea: in mostra Bonassera e il circolo Brozzi Foto

appuntamenti

Sagre, concerti e street food: l'agenda del 24 e 25 aprile

Eventi 24 e 25 aprile: viabilità modificata, divieto vendita bottiglie e lattine, info sui concerti - Guarda

incidente

Gravissimo il pedone investito in via Spezia. Caccia al pirata

tg parma

Bassa Est, il Pd vuole la fusione Sorbolo-Mezzani e Colorno-Torrile Video

tg parma

Amministrative, verso la dodicesima candidatura a sindaco di Parma?

2commenti

Lutto

Il Montanara piange Pessina

fidenza

Notte di ricerche per una 67enne scomparsa

gazzareporter

Cartoline (brutte) da piazzale Picelli Foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

EDITORIALE

Eliseo: sarà una sfida tra due outsider

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Carpi

Bus contro una scuola, i tre minorenni ai carabinieri: "L'abbiamo fatto per noia"

1commento

NAIROBI

Kuki Gallmann ferita in Kenya, uccisi due aggressori

SOCIETA'

cinema

"Fibrosi cistica, un documentario per raccontare il dolore, il coraggio. E la vita" Video

cina

Parcheggio impossibile? No, da sorridere Video

SPORT

RUGBY

Amatori Parma batte Viterbo 47-12: le foto della partita

tragico schianto

Incidente mortale: addio al rugbysta Andrea Balloni

MOTORI

TOP10

Auto: il lusso delle limited edition

ANTEPRIMA

Audi e-tron Sportback Concept, nel 2019 il Suv-coupé "digitale"