-2°

Spettacoli

Pooh: al Palaraschi tre ore di grande festa. D'addio?

Pooh: al Palaraschi tre ore di grande festa. D'addio?
7

Non tutti gli addii sono do­lorosi, o perlomeno non tutti sono sinonimi di tri­stezza. I Pooh, per salutare il loro batterista che lascia dopo quasi 40 anni di vita insieme, han­no scelto il modo più festoso e coinvol­gente possibile: allestire un’ultima tour­née per permettere al pubblico di strin­gersi attorno a loro, dire addio a Stefano D’Orazio e ricordare ai tre che rimar­ranno che avranno sempre qualcuno di­sposto a seguirli. La parte estiva del tour è stato un trionfo di emozioni, un suc­cesso sotto tutti i punti di vista; la parte indoor, il cui termine è fissato per il 30 settembre a Milano, sta proseguendo al­lo stesso modo sull'onda dell’entusia­smo. Dopo diversi anni di assenza, an­che Parma è stata toccata da quest’ul­timo viaggio in quattro non a caso chia­mato «Ancora una notte insieme»; e la città, ieri sera, ha risposto all’appello riempiendo quasi tutti i posti disponibili al PalaRaschi, dimostrando tutto l’affet­to maturato nei tanti anni di vita dei Pooh ed esploso con l’applauso col quale hanno accolto Roby Facchinetti, Red Canzian, Dodi Battaglia e, per l’ultima volta, Stefano D'Orazio. L’inizio è con «Anni senza fiato»: il commiato in mu­sica da un passato glorioso, un presente importante e un futuro che... chissà...

Leggi la cronaca completa di  Pierangelo Pettenati  sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 

Eri al concerto? Manda foto e pensieri sulla notte dei Pooh

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • roberta

    17 Settembre @ 19.45

    Ero ieri sera la concerto....è stato bellissimo grandi artisti ,musicisti eccezionali.....quante emozioni.....

    Rispondi

  • Elisa

    17 Settembre @ 14.36

    Ho 20 anni, ieri sera ero a Parma per rivedere ancora una volta i "miei" mitici Pooh... Sono fantastici e nonostante avessi visto tantissimi altri concerti, anche ieri è stata un'emozione incredibile. Con la loro musica hanno fatto sognare e innamorare tante persone e continuano a farlo anche con noi ragazzi. Vorrei dirgli grazie per tutto ciò che continuano a trasmetterci con le loro canzoni e per la loro immensa bravura. Spero vivamente che Roby, Dodi e Red continuino ancora questo grande progetto che si chiama Pooh e auguro a Stefano un meraviglioso futuro.

    Rispondi

  • Roberta

    17 Settembre @ 12.02

    Seguo i Pooh dal 1979. Andavo alle elementari e loro cantavano "Notte a sorpresa". Li ho visti tante altre volte in concerto ma le emozioni che ho provato ieri sono state uniche. Fin dalla prima canzone "Anni senza Fiato" la commozione era palpabile, non solo per noi fans ma anche per loro che hanno avuto gli occhi lucidi per tutto il tempo dello spettacolo. Per chi non è loro fan forse è difficile capire tutto questo. I Pooh non sono solo grandissimi musicisti e professionisti assoluti. Sono come persone di famiglia che hanno dato voce con le loro canzoni alle nostre storie, alle nostre vite.

    Rispondi

  • Simone

    17 Settembre @ 11.23

    Bravi bravissimi. Come sempre, un grande concerto x chi ama il quartetto. Emozioni rinnovate, ma..., non me ne vogliano tanti fans, forse Stefano fa bene ad uscire. La grinta c' è tutta, ma il meglio lo hanno dato e le voci pur ancora fantastiche (vorrebbero alcune nuove star tenere 3 ore di palco...) mostrano inevitabili segni di "mutamento". Chissà che a 3 non possano sperimentare e creare qualcosa di assolutamente diverso. ciao

    Rispondi

  • Federica

    17 Settembre @ 09.43

    Li adoro da anni ed è statala prima volta che li ho visti dal vivo. Bè, è stato super emozionante!!! Concerto bellissimo, loro sono stati bravissimi, hanno delle voci belle e potenti e una grinta e una carica pazzesche!!! Bello il palco e bellissime le luci e gli effetti di scena. Quando poi hanno dedicato l'ultima ora ai brani "storici"..bè, signori, cantare con loro è stata un'emozione unica.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto in via Doberdò

8commenti

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

11commenti

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Porporano

Incendio di canna fumaria: sono intervenuti i vigili del fuoco

FIDENZA

Memorial Concari: trionfano i padroni di casa La classifica

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

14commenti

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

Parmense

Breve blackout a Salsomaggiore

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

PADOVA

Orge in canonica, don Cavazzana ai fedeli: "Pregate per me"

SOCIETA'

Samsung

Incendi al Galaxy Note 7: erano il design e la manifattura delle batterie

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

12commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017