Spettacoli

Moccia: "Benedetta Mazza? Spero di poter offrirle un ruolo importante"

Moccia: "Benedetta Mazza? Spero di poter offrirle un ruolo importante"
Ricevi gratis le news
0

di Pietro Razzini

“Non sono una persona che vive “Tre metri sopra il cielo”: mi rendo conto di ciò che mi circonda e, nel mio piccolo, cerco di rendermi utile”. Nei suo libri abbiamo vissuto l’amore che non ha età: con la sua presenza oggi in Piazza Garibaldi e alla cena di beneficenza nel cortile del Guazzatoio in Pilotta, ha dimostrato che il cuore non passa solo dalla penna ma anche dagli atti concreti. Federico Moccia è stato uno dei protagonisti di questa seconda giornata del Festival del Prosciutto in città. Autografi, dediche, fotografie e tanto ancora per i giovani che si sono avvicinati a lui durante il pomeriggio nel centro storico parmigiano.

Federico, ogni suo libro è un successo mediatico: anche “Scusa ma ti voglio sposare” sta andando molto bene.
Sono già state vendute oltre 270mila copie, siamo alla quarta riedizione. Il segreto? E’ una storia che parla di tanti aspetti dell’amore, è trasversale e raccoglie più generazioni: piace sia all’adolescente che alla quarantenne.
Passando dalla carta al grande schermo, c’è molta attesa per l’uscita nelle sale cinematografiche di “Amore 14”, fissata per il 30 ottobre.
Ha pochi punti di contatto con “Scusa ma ti voglio sposare”. Mi piace andare in direzioni diverse. Permettere, al pubblico che mi segue, di non annoiarsi. Questa, almeno, è la mia speranza.
In questo film ha una piccola parte anche una nostra concittadina, Benedetta Mazza.
L’ho notata l’anno scorso durante le serate finali di Miss Italia. Conoscendola ho scoperto che è una ragazza elegante, educata, raffinata. Il personaggio di Benedetta mi ha permesso di unire “Amore 14” a “Scusa ma ti voglio sposare”. Ho visto che ora è in televisione, su Rai1. La mia speranza è quella di incontrarla nuovamente e di offrirle un ruolo più importante in futuro.
Tra pellicola e libri è un periodo pieno di scadenze di un certo peso, per lei:  in che strumento mediatico si riconosce maggiormente?
Quando scrivo sento di esprimere me stesso. Spero tanto che i lettori mi ritrovino anche in “Scusa ma ti voglio sposare”. La regia è un passo successivo: in questo caso ci sono diverse persone (attori, tecnici, scenografi) che mi aiutano a riprodurre sentimenti e sensazioni.
I sentimenti positivi, oggi, sono al centro della cena benefica in Pilotta.
A me piace partecipare alla vita dei miei lettori: una risposta sul blog, una dedica, la presenza in particolari appuntamenti. Nel mio piccolo cerco di fare il possibile per portare il mio aiuto a chi ha bisogno. Oggi siamo qui per aiutare gli italiani dell’Abruzzo: è una nobile causa. Non sono una persona che vive “Tre metri sopra il cielo”.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Rotonde, piste ciclabili ma non solo:

GAZZAFUN

Rotonde, piste ciclabili ma non solo: ecco i quiz per la patente

Scopriamo le 9 donne dell'isola: Eva Henger

L'INDISCRETO

Scopriamo le 9 donne dell'isola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

In manette la banda delle spaccate: 2 giovani arrestati dai carabinieri

CARABINIERI

Furti a Monticelli e nel Reggiano: due arrestati, sequestrata una pistola

I due stranieri sono accusati di numerosi furti e di ricettazione 

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

7commenti

BOLOGNA

Grano duro, firmato l'accordo fra Barilla e i produttori: 120mila tonnellate in Emilia-Romagna

LUTTO

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili: aveva 59 anni

Paola Scaravonati è stata stroncata da un malore

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

INTERVISTA

Il prefetto: "Migranti, a Parma numeri destinati a calare" Video

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

DIPENDENZA

Droga: il racconto di chi ne è uscito 

Una sera con i Narcotici Anonimi

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

7commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

INSERTO

Speciale Sposi: guida al giorno del «sì»

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Conto da 1.100 euro: i turisti giapponesi denunciano alla Finanza

MILANO

Tassista abusivo violenta due giovani passeggere

SPORT

manifestazione

Bimbi e tifosi abbracciano il Felino (contro tutte le mafie) Gallery

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

SOCIETA'

GIOCATTOLI

I mitici mattoncini Lego compiono 60 anni Video

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova