15°

28°

Spettacoli

Paris Hilton conquistata da Parma: "Equilibrio perfetto tra sesso e cibo"

Paris Hilton conquistata da Parma: "Equilibrio perfetto tra sesso e cibo"
Ricevi gratis le news
7

 "Questi italiani pensano solo al sesso. E'  proprio vero quello che si dice di loro nei film, solo che, a  differenza di altri, oltre a teorizzarlo, lo praticano e lo fanno  anche bene". Lo ha detto Paris Hilton ad alcuni amici americani  appena tornata negli Usa dal suo recente tour nel Belpaese,  secondo quanto ricostruito dal quotidiano on-line Affari Italiani.  La ricca ereditiera, ospite d’eccezione prima al Festival del  Cinema di Venezia e poi alla serata inaugurale del concorso di  bellezza "Miss Italia" a Salsomaggiore Terme, per poi terminare il  suo viaggio in quel di Milano, ha dimostrato di essere rimasta  positivamente impressionata dall’Italia e dagli italiani, sebbene  questi ultimi continuino a farle proposte erotiche di ogni genere.  "Sono vista soprattutto come un’icona del sesso e la cosa -ha  confessato Paris- mi fa molto piacere. L’Italia è una delle  nazioni in cui il mio video osè su Internet ha avuto più  audience".  La Hilton ha espresso giudizi lusinghieri per il trattamento  ricevuto nel nostro Paese, "dove gli uomini sono ancora vecchio  stile, amano fischiare alle donne per strada, dare voti sulle loro  curve e fare corteggiamenti molto espliciti. Per alcuni può essere  un atteggiamento fastidioso e invasivo. Certo, per me meglio un  apprezzamento, anche se sonoro, piuttosto che essere ignorata.  Questione di punti di vista…".  Casanova, latin lover e incorreggibile romantico: questa  l'immagine dell’italiano-tipo secondo gli occhi di Paris Hilton.  Troppo esuberante e molto poco discreto, sta di fatto che il macho  italico riscuote sempre un grande successo a livello  internazionale.
 Ma la vera sorpresa è la passione che Paris Hilton, pur avendo  girato in lungo e in largo l’Italia, ha sviluppato verso una in  particolare delle città che ha recentemente visitato. La bionda  starlette è stata letteralmente conquistata da Parma, rimanendo  molto colpita dall’accoglienza dei residenti, dalla bellezza della  città emiliana e in particolare dalla suggestione provata per le  opere d’arte. Un perfetto binomio che si lega con l’ottima cucina  tipica, che ha avuto modo di assaggiare al Grand Hotel de la  Ville, dove ho alloggiato durante la kermesse di "Miss Italia".  Come ha riportato ampiamente la stampa locale, la Hilton ha  apprezzato in modo particolare il famoso prosciutto crudo di  Parma, gustato assieme a una selezione di formaggi e frutta  fresca. Agli amici americani avrebbe quindi confessato: "Se c'è un  luogo dove l’equilibrio tra sesso e cibo è perfetto, è proprio  quella città: vi consiglio di andare". Ma quale conquista avrà  mai  fatto Paris Hilton nella patria di Giuseppe Verdi? Non è dato  saperlo, ma le voci parlano di un rampollo della borghesia  parmense con il quale avrebbe avuto una notte di fuoco.   La passione dei vip internazionali per l’Italia, del resto, è  cosa nota. George Clooney ha preso casa sul Lago di Como, Sting  produce vino in Toscana come pure il bel Tom Cruise, che ha  espresso il desiderio di acquistare il Castello Odescalchi a  Bracciano. La ricca ereditiera non poteva essere da meno. Ecco,  quindi, che ora non esclude di tornare presto in Italia.  Non solo. Paris Hilton avrebbe dato mandato a uno dei suoi  avvocati per verificare la disponibilità di alcune ville nel  centro di Parma. E chissà che a breve non la vedremo girare con i  suoi corpulenti bodyguard tra Duomo e Battistero o magari  allestire un set cinematografico proprio nel capoluogo di  provincia emiliano…  Entusiasta il sindaco di Parma, Pietro Vignali, che commenta:  "L'apprezzamento di Paris Hilton non fa che confermare il  gradimento di Parma nelle classifiche internazionali delle città  più accoglienti e con maggior tasso di vivibilità. Le politiche  della nostra amministrazione sono rivolte al benessere e alla  salute dei cittadini, dal contenimento dell’inquinamento al  sostegno per l’occupazione".  "Quello di Paris Hilton -conclude Vignali- è solo uno dei casi  più  eclatanti di gradimento verso la città. Tuttavia molti, tra  studenti e lavoratori, che hanno vissuto per periodi anche brevi  dai noi, spesso poi decidono di stabilirsi qui in pianta stabile".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mary

    23 Settembre @ 02.23

    NOOOO TE NE PREGO NON FARLO NOOOO NOOO RESTA A CASA TUA E SALVACI DALLA TUA PRESENZA,RISPARMIACI ANCHE DAL LEGGERE QUESTE NOTIZIE HORROR SUI MASS MEDIA. ci sono i bambini ..... a Parma c'è equilibrio perfetto tra idiozia e superficialità...non venire qui...meglio altrove.si sta male,qui, i ragazzi sono fedeli alle loro donne... ahahah non beccheresti niente e poi devi stare a dieta... povera...è un consiglio da donna a donna

    Rispondi

  • corto82

    22 Settembre @ 14.32

    Ma andate a letto voi e Paris Hilton, manca solo quell'orribile personaggio a rendere ancora di piu Parma una città vetrina.

    Rispondi

  • Cesare Giovanardi

    22 Settembre @ 14.30

    Il Sindaco ha perso un'ottima occasione per starsene zitto.

    Rispondi

  • lori

    21 Settembre @ 18.51

    mai più senza, meno male che c'è lei!!

    Rispondi

  • Maria Chiara

    21 Settembre @ 16.54

    Sfioriamo livelli culturali altissimi con Paris Hilton! E speriamo che se ne stia a casa sua!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

7commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

gazzareporter

"In infradito sul Penna: a proposito di escursionisti sprovveduti..." Foto

2commenti

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

17commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

dai video

Barcellona, ci sono le immagini del terrorista in fuga dopo strage

1commento

modena

Sgozzato durante una rissa a Sassuolo, inutili i soccorsi

1commento

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti