12°

Spettacoli

Natura Dèi Teatri: la contemporaneità ha la sua vetrina

Natura Dèi Teatri: la contemporaneità ha la sua vetrina
Ricevi gratis le news
0

di Maria Giulia Guiducci

E' stata presentata ieri nei suggestivi spazi di Lenz Rifrazioni di via Pasubio la XIV edizione del Festival Natura Dèi Teatri 2009, inserito quest’anno all’interno del Festival Verdi, nella sezione dedicata alla Creazione Contemporanea. 
Un progetto longevo, che raggiunge la triennalità nella programmazione e che vede Lenz collaborare con numerose istituzioni del territorio, in un’ottica di sistema che tesse una trama di «tante realtà che si incontrano in un campo nuovo, non codificato, con una lingua aperta», come spiega Maria Federica Maestri, direttrice artistica della compagnia con Francesco Pititto. Ed aggiunge: «In questi tempi esserci è già un risultato forte. L’idea è di rendere il Festival un luogo di creazione in cui riunire intorno a Lenz artisti internazionali».
 E sono diversi infatti gli apporti creativi da tutta Europa che dal 17 al 22 ottobre prossimi animeranno i luoghi del Festival, dalla periferia, al centro storico, alla provincia. Tema e filo conduttore di spettacoli, incontri e laboratori sarà l’idea dei «Campi», intesi come spazi fisici, mappe ideali di luoghi creativi che mettono in relazione poli diversi di un unico ampio orizzonte contemporaneo. 
Numerose le proposte inedite pensate per il festival: il video di Dan Perjovschi, da Bucarest; la musica di Robin Rimbaud/Scanner da Londra, che torna a Parma dopo l’esperienza dello scorso anno, confluita in un cd edito da Lenz con Santa Maria della Scala di Siena; la performance sonora e visiva di Lillevan, da Berlino. Lenz da parte sua procede nel cammino di ricerca sull'opera di Ovidio e sull'Amleto scespiriano, proponendo due creazioni in prima assoluta: Exilium, creato dopo un’esperienza artistica a Bucarest, e H 4 / 5/ 6 Black Widows realizzato in collaborazione con l’Ausl di Parma. E ancora da segnalare due giovani realtà di punta della del teatro contemporaneo: gli italiani Pathosformel e la danese Mette Ingvartsen, uniti dall’interesse per lo spazio, i materiali, la ricerca sonora e visiva.
«Un teatro del presente - spiega il presidente di Lenz Rocco Caccavari - che celebra la straordinaria evoluzione dell’attività di Lenz, che finalmente esce (con un felice paradosso, ndr) dall’esilio». Un moto di apertura che investe da un lato il pubblico (ad esso sarà dedicato un progetto speciale allestito in Piazza Duomo in collaborazione con il Palazzo Dalla Rosa Prati), dall’altro le istituzioni, che partecipano numerose alla realizzazione dell’evento. Spiega Giuseppe Romanini, assessore alla Cultura della Provincia: «Natura Dèi Teatri non è un oggetto semplice, richiede scelte coraggiose e un ripensamento dei moduli produttivi». Aggiunge Luca Sommi, assessore alla Cultura del Comune: «dopo tanta fatica, possiamo dire che ora inizia la discesa; Parma ha una tradizione molto forte che a volte rende difficile riflettere sull'oggi, ma stiamo aprendo le porte alla creazione artistica contemporanea».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260