10°

20°

Spettacoli

Prova dei «Due Foscari»: Faggiani «scalda» il Coro

Prova dei «Due Foscari»: Faggiani «scalda» il Coro
Ricevi gratis le news
0

di Giulio Alessandro Bocchi

Ormai ci siamo, ancora pochi giorni e finalmente partirà il Festival Verdi 2009 con la Messa da Requiem in Cattedrale, giovedì prossimo.
Ieri sera, intanto, gli appassionati melomani hanno potuto gustare un saporito assaggio dei «Due Foscari» (che andrà in scena al Regio da venerdì 2 ottobre) a Parma Lirica con il Coro del Teatro Regio diretto da Martino Faggiani..
Anche per quest’anno l’impegno richiesto al coro è notevole: tre titoli con un ruolo decisamente protagonistico. Per quanto riguarda il «Requiem» e il «Nabucco» (in scena dal 12) non c’è nessuna sorpresa perché la parte corale è risaputamente in primissimo piano, ma ne «I Due Foscari», opera meno conosciuta, il coro sembra diventare addirittura un vero e proprio personaggio, negativo in questo caso. Si tratta dello spietato Consiglio dei Dieci, organo politico di controllo della Serenissima, che incombe in modo più o meno diretto sulle più fosche trame operistiche ambientate a Venezia, da «Bianca e Falliero» di Rossini alla «Gioconda» di Ponchielli, senza dimenticare il «Marin Faliero» di Donizetti e «Il bravo» di Mercadante.
Gli spettatori hanno potuto ascoltare le pagine corali di quest’opera raccontata con grande ricchezza di particolari musicali da Faggiani. «Se esiste un Verdi minore - ha spiegato il maestro - sembra essere quello di quest’opera: mancano le grandi pagine delle opere più amate, ma la grandezza del genio verdiano sta proprio nel risultare sempre interessante dal punto di vista musicale anche di fronte alla debolezza del dramma byroniano». Sembra mancare, infatti, nei Due Foscari un avvincente sviluppo della trama: l’esilio del figlio Jacopo è già deciso dall’inizio dell’opera e al vecchio doge Francesco, privato dal Consiglio anche dell’anello dogale, oltre che del figlio, non resterà che morire di dolore.
«È proprio con Francesco - continua Faggiani - che la figura paterna viene esplorata da Verdi a tutto tondo: anche se è ancora lontana la complessità psicologica di personaggi come Rigoletto, Monforte (nei Vespri Siciliani) e soprattutto Filippo II del Don Carlo, il risultato è già molto più profondo rispetto a Oberto e Nabucco». Sarà molto interessante, quindi, ascoltare l’interpretazione di Leo Nucci che ha vestito i panni di Francesco con grande successo l’anno scorso alla Scala.
In merito alla polemica sul «Va' pensiero» come inno nazionale suggerito da alcune esponenti della Lega, poi, Faggiani non ha dubbi: «Non è il popolo padano a cantare il Nabucco, è il popolo ebraico. Oltre a Verdi ci anche sono altri compositori “padani”: Michele Novaro, autore della musica di 'Fratelli d’Italia', ad esempio era genovese, proprio come Goffredo Mameli».
Senza contare che il cigno di Busseto aveva già scritto un inno, «Suona la tromba», su testo di Mameli, ma per rappresentare l’Italia nel suo «Inno delle Nazioni», scelse proprio quello musicato da Novaro.
Meglio ascoltare, quindi, il «Va' pensiero» nel suo contesto originale, il «Nabucco»: a partire da lunedì 12 ottobre i parmigiani potranno farlo al Teatro Regio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

Minacce aggravate

Foto d'archivio da Google Street View

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

7commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: