10°

20°

Spettacoli

Prova dei «Due Foscari»: Faggiani «scalda» il Coro

Prova dei «Due Foscari»: Faggiani «scalda» il Coro
0

di Giulio Alessandro Bocchi

Ormai ci siamo, ancora pochi giorni e finalmente partirà il Festival Verdi 2009 con la Messa da Requiem in Cattedrale, giovedì prossimo.
Ieri sera, intanto, gli appassionati melomani hanno potuto gustare un saporito assaggio dei «Due Foscari» (che andrà in scena al Regio da venerdì 2 ottobre) a Parma Lirica con il Coro del Teatro Regio diretto da Martino Faggiani..
Anche per quest’anno l’impegno richiesto al coro è notevole: tre titoli con un ruolo decisamente protagonistico. Per quanto riguarda il «Requiem» e il «Nabucco» (in scena dal 12) non c’è nessuna sorpresa perché la parte corale è risaputamente in primissimo piano, ma ne «I Due Foscari», opera meno conosciuta, il coro sembra diventare addirittura un vero e proprio personaggio, negativo in questo caso. Si tratta dello spietato Consiglio dei Dieci, organo politico di controllo della Serenissima, che incombe in modo più o meno diretto sulle più fosche trame operistiche ambientate a Venezia, da «Bianca e Falliero» di Rossini alla «Gioconda» di Ponchielli, senza dimenticare il «Marin Faliero» di Donizetti e «Il bravo» di Mercadante.
Gli spettatori hanno potuto ascoltare le pagine corali di quest’opera raccontata con grande ricchezza di particolari musicali da Faggiani. «Se esiste un Verdi minore - ha spiegato il maestro - sembra essere quello di quest’opera: mancano le grandi pagine delle opere più amate, ma la grandezza del genio verdiano sta proprio nel risultare sempre interessante dal punto di vista musicale anche di fronte alla debolezza del dramma byroniano». Sembra mancare, infatti, nei Due Foscari un avvincente sviluppo della trama: l’esilio del figlio Jacopo è già deciso dall’inizio dell’opera e al vecchio doge Francesco, privato dal Consiglio anche dell’anello dogale, oltre che del figlio, non resterà che morire di dolore.
«È proprio con Francesco - continua Faggiani - che la figura paterna viene esplorata da Verdi a tutto tondo: anche se è ancora lontana la complessità psicologica di personaggi come Rigoletto, Monforte (nei Vespri Siciliani) e soprattutto Filippo II del Don Carlo, il risultato è già molto più profondo rispetto a Oberto e Nabucco». Sarà molto interessante, quindi, ascoltare l’interpretazione di Leo Nucci che ha vestito i panni di Francesco con grande successo l’anno scorso alla Scala.
In merito alla polemica sul «Va' pensiero» come inno nazionale suggerito da alcune esponenti della Lega, poi, Faggiani non ha dubbi: «Non è il popolo padano a cantare il Nabucco, è il popolo ebraico. Oltre a Verdi ci anche sono altri compositori “padani”: Michele Novaro, autore della musica di 'Fratelli d’Italia', ad esempio era genovese, proprio come Goffredo Mameli».
Senza contare che il cigno di Busseto aveva già scritto un inno, «Suona la tromba», su testo di Mameli, ma per rappresentare l’Italia nel suo «Inno delle Nazioni», scelse proprio quello musicato da Novaro.
Meglio ascoltare, quindi, il «Va' pensiero» nel suo contesto originale, il «Nabucco»: a partire da lunedì 12 ottobre i parmigiani potranno farlo al Teatro Regio. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Blu Trieste

Gazzareporter

Blu Trieste: le foto di Ruggero Maggi

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Bocconi killer, un nuovo caso

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

AL REGIO

De Andrè, Cristiano canta Fabrizio

SACERDOTE

Don Ubaldo, da Tabiano alla Siberia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

Calcio

Parma, la parola ai tifosi

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Comune

Ultimo Consiglio: scintille sulla questione Fiera. Bilancio comunale: avanzo di 54 milioni

Dall'Olio: "Multe per 13 milioni, il massimo di sempre". Scontro Bosi-Nuzzo. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

6commenti

Anteprima Gazzetta

Bocconi killer: avvelenato un cane al Parco Ducale

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

6commenti

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

Primarie Pd

Renzi, Emiliano e Orlando: divisi su tutto nel dibattito tv

BOLOGNA

Killer ricercato: rubato nella zona un kit di pronto soccorso

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

IL VINO

La Freisa compie cinquecento anni. Festa con Kyè di Vajra

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport