Spettacoli

Film recensioni - Baarìa

Film recensioni - Baarìa
2

di Filiberto Molossi

E' una corsa, ma diventa volo; è memoria, ma sa di epopea; è uno sguardo, ma vorrebbe essere affresco. 
E’ «tanta roba», «Baarìa», kolossal sentimentale «bigger than life» dove il mito si confonde con la realtà, nello stringersi struggente di chi ha braccia troppo corte per smettere di credere alle utopie. 
Coltiva il grande sogno del cinema grande, Peppuccio Tornatore da Bagheria (anzi, da Baarìa), che tra numeri extralarge (10 mesi di riprese, 35 mila comparse, 122 locations differenti: più che un film, un’impresa...) e la lezione di Leone, dà corpo, ritmo e punteggiatura alla commedia umana, perché per un giorno la storia di pochi sia quella di tutti. Il fascio, Re o Repubblica, Mina che canta in bianco e nero, Fred Astaire, la minigonna, i ritagli di celluloide in cambio delle figurine dei calciatori: l’epica della nostalgia quando il cinema era ancora il paradiso per raccontare il ritratto privato del secolo andato. Biografico (nel nome del padre) e sentito, molto appassionato, anche ironico, nel seguire le umanissime vicende di una famiglia siciliana, pochi piccioli e tanto carattere, il «Novecento» di Tornatore si muove tra splendide scene di massa e totali maestosi, in un’epopea corale (i personaggi sono oltre 200...) che procede a flash nelle pieghe di un quotidiano spesso emblematico. Partito forte (bella soprattutto la parte più «contadina»), il film funziona ma, sin troppo classico nel taglio narrativo, perde un po' di magia quando vira più sul sociale, rischiando, nel volere dire tanto (quando non tutto), un fastidioso effetto Bignami. Tornatore gira benissimo, sposa senza ripensamenti una visione grande che è sua più che di ogni altro non rinunciando per questo all’inaspettato lirismo del minimalismo quotidiano (la sequenza della famiglia che, in cerca di refrigerio, si corica a dormire sul pavimento appena lavato...), per poi chiudere il film con una citazione diretta del finale de «L'ultimo imperatore» di Bertolucci: ma nella «fiaba» di una Sicilia pane e cipolle, dove la memoria lima i toni più aspri, l’anti-realistica fotografia giallo ocra e la presenza ingombrante della musica di Morricone sono un po' troppo quello che ti aspetti, come anche una simbologia spesso scontata che va a compiacere più che a sorprendere la platea. E se nel mare dei ruoli e delle comparsate vip (da Ficarra e Picone, passando, tra gli altri, per Salemme, Frassica e Lo Cascio, fino al seno nudo della Bellucci) sono più di tutti i giovani e inediti protagonisti - Francesco Scianna, taglio di occhi alla Richard Gere («Io bello? No, sono carino da lontano...») e Margareth Madè (debuttante a cui basta spalancare gli occhi per capire qual è il segreto cinema) -, a sgomitare contro l’oblio, la pellicola (una lunga cavalcata nel tempo di due ore e mezza), alla fine dei conti, è soprattutto la summa  di un regista arrivato (forse anche troppo presto) al cospetto del «film della vita»: perché che vi piaccia o no qui c'è tutto Tornatore, nel bene e nel male. Prendere o lasciare.
 
BAARÍA 
REGIA:  GIUSEPPE TORNATORE 
SCENEGGIATURA:  GIUSEPPE TORNATORE
FOTOGRAFIA: ENRICO LUCIDI
MUSICA: ENNIO MORRICONE
INTERPRETI:  FRANCESCO SCIANNA, MARGARETH MADE', NICOLE GRIMAUDO, SALVATORE FICARRA, VALENTINO PICONE
GENERE:  COMMEDIA/DRAMMATICO
ITALIA/FRANCIA 2009, COLORE, 2H E 30'
DOVE: CINECITY, D’AZEGLIO, WARNER, CRISTALLO (FIDENZA), CRISTALLO (BORGOTARO)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MARIO

    06 Ottobre @ 00.11

    MA SEI PARENTE DI TORNATORE...??? O TI SEI ADDORMENTATA..??

    Rispondi

  • ERSILIA GIOVANNELLI

    28 Settembre @ 08.38

    Uno dei più bei film in assoluto... Veramente soddisfatta!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Il "balletto" del ghiaccio di Montreal

doctor web

Montreal, ecco cosa succede se la strada si può solo... pattinare Video

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

invito a cena

Aniston rifila un "due di picche" a Pitt

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

ARICCIA

Marito e moglie si incontrano per caso in villa di scambisti: scoppia rissa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Guida ai ristoranti 2017

NOSTRE INIZIATIVE

Guida ai ristoranti 2017: ecco le novità

Lealtrenotizie

Incornato da un toro: grave allevatore

martorano

Incornato da un toro: grave allevatore

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

Matricole

Università, aumentano gli iscritti a Parma: +12,7% Video

comune

Piano neve: oltre un milione e mezzo di euro e 225 mezzi pronti a partire

All'opera 110 tecnici e spalatori

3commenti

tribunale

Sparò all'amico in via Europa: condannato a 6 anni

q.re Pablo

Multa a una 78enne invalida, per i rifiuti si affidava ad un vicino

La denuncia della Cgil: “Serve più attenzione per le fasce deboli della popolazione”

27commenti

PARTITI

La resa dei conti nel Pd e le elezioni

4commenti

Psicologia

Bebè, il buon sonno incomincia dal lettone

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

BASSA

Lutto a Sorbolo per la morte di Ilaria, uccisa da una malattia a 30 anni

LA BACHECA

44 opportunità per trovare un lavoro

Io parlo parmigiano

Un calendario tutto da ridere

fiere

Cibus “Connect”: ecco come sarà

Delineato il programma della nuova fiera che si terrà a Parma dal 12 al 13 aprile

tg parma

Festival Verdi: a rischio il finanziamento Video

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio

Da venerdì 9 dicembre a domenica 8 gennaio tornano le iniziative del Cinefotoclub

traversetolo

Ucciso da forma di Parmigiano: condannato il produttore della "spazzolatrice"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

2commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

ITALIA/MONDO

torino

Sale sulle scale mobili della metro. Ma col Suv Foto

napoli

Stava per essere buttato nella spazzatura: neonato salvato

SOCIETA'

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

SPORT

Calciomercato

Vagnati, la Spal spaventa il Parma

16a giornata

Parma - Bassano 1-1 Gli highlights

CURIOSITA'

viaggi

Madrid coi bambini: 8 buone ragioni per partire Foto

tg parma

All'Annunziata 40 presepi in mostra da tutta Italia Video