-4°

Spettacoli

Film recensioni - Baarìa

Film recensioni - Baarìa
2

di Filiberto Molossi

E' una corsa, ma diventa volo; è memoria, ma sa di epopea; è uno sguardo, ma vorrebbe essere affresco. 
E’ «tanta roba», «Baarìa», kolossal sentimentale «bigger than life» dove il mito si confonde con la realtà, nello stringersi struggente di chi ha braccia troppo corte per smettere di credere alle utopie. 
Coltiva il grande sogno del cinema grande, Peppuccio Tornatore da Bagheria (anzi, da Baarìa), che tra numeri extralarge (10 mesi di riprese, 35 mila comparse, 122 locations differenti: più che un film, un’impresa...) e la lezione di Leone, dà corpo, ritmo e punteggiatura alla commedia umana, perché per un giorno la storia di pochi sia quella di tutti. Il fascio, Re o Repubblica, Mina che canta in bianco e nero, Fred Astaire, la minigonna, i ritagli di celluloide in cambio delle figurine dei calciatori: l’epica della nostalgia quando il cinema era ancora il paradiso per raccontare il ritratto privato del secolo andato. Biografico (nel nome del padre) e sentito, molto appassionato, anche ironico, nel seguire le umanissime vicende di una famiglia siciliana, pochi piccioli e tanto carattere, il «Novecento» di Tornatore si muove tra splendide scene di massa e totali maestosi, in un’epopea corale (i personaggi sono oltre 200...) che procede a flash nelle pieghe di un quotidiano spesso emblematico. Partito forte (bella soprattutto la parte più «contadina»), il film funziona ma, sin troppo classico nel taglio narrativo, perde un po' di magia quando vira più sul sociale, rischiando, nel volere dire tanto (quando non tutto), un fastidioso effetto Bignami. Tornatore gira benissimo, sposa senza ripensamenti una visione grande che è sua più che di ogni altro non rinunciando per questo all’inaspettato lirismo del minimalismo quotidiano (la sequenza della famiglia che, in cerca di refrigerio, si corica a dormire sul pavimento appena lavato...), per poi chiudere il film con una citazione diretta del finale de «L'ultimo imperatore» di Bertolucci: ma nella «fiaba» di una Sicilia pane e cipolle, dove la memoria lima i toni più aspri, l’anti-realistica fotografia giallo ocra e la presenza ingombrante della musica di Morricone sono un po' troppo quello che ti aspetti, come anche una simbologia spesso scontata che va a compiacere più che a sorprendere la platea. E se nel mare dei ruoli e delle comparsate vip (da Ficarra e Picone, passando, tra gli altri, per Salemme, Frassica e Lo Cascio, fino al seno nudo della Bellucci) sono più di tutti i giovani e inediti protagonisti - Francesco Scianna, taglio di occhi alla Richard Gere («Io bello? No, sono carino da lontano...») e Margareth Madè (debuttante a cui basta spalancare gli occhi per capire qual è il segreto cinema) -, a sgomitare contro l’oblio, la pellicola (una lunga cavalcata nel tempo di due ore e mezza), alla fine dei conti, è soprattutto la summa  di un regista arrivato (forse anche troppo presto) al cospetto del «film della vita»: perché che vi piaccia o no qui c'è tutto Tornatore, nel bene e nel male. Prendere o lasciare.
 
BAARÍA 
REGIA:  GIUSEPPE TORNATORE 
SCENEGGIATURA:  GIUSEPPE TORNATORE
FOTOGRAFIA: ENRICO LUCIDI
MUSICA: ENNIO MORRICONE
INTERPRETI:  FRANCESCO SCIANNA, MARGARETH MADE', NICOLE GRIMAUDO, SALVATORE FICARRA, VALENTINO PICONE
GENERE:  COMMEDIA/DRAMMATICO
ITALIA/FRANCIA 2009, COLORE, 2H E 30'
DOVE: CINECITY, D’AZEGLIO, WARNER, CRISTALLO (FIDENZA), CRISTALLO (BORGOTARO)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MARIO

    06 Ottobre @ 00.11

    MA SEI PARENTE DI TORNATORE...??? O TI SEI ADDORMENTATA..??

    Rispondi

  • ERSILIA GIOVANNELLI

    28 Settembre @ 08.38

    Uno dei più bei film in assoluto... Veramente soddisfatta!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

COPPA ITALIA

Il Napoli batte la Fiorentina e vola in semifinale

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure