10°

18°

Spettacoli

Bertolucci: «Viaggio anche così»

Bertolucci: «Viaggio anche così»
2

«Qui la macchina da presa è ad altezza Ozu». Seduto su una sedia a rotelle, Bernardo Bertolucci scherza sulla malattia che lo affligge da tempo evocando il grande regista giapponese, celebre per le inquadrature dal basso. La società geografica italiana gli ha attribuito il premio Navicella d’oro e lui, venerdì sera, è andato a ritirarlo al Palazzo delle Esposizioni di Roma, nella giornata in cui il Festival della letteratura di viaggio lo celebra con una breve retrospettiva.

E' una delle sue rare apparizioni in pubblico dopo la consegna, due anni fa, del Leone d’oro alla carriera alla Mostra del cinema di Venezia e dopo la sua lezione di cinema al Festival di Roma. «Mi ha fatto piacere essere strappato da casa, dove trascorro molto tempo, e trovare un ambiente dove si può (ma ancora per quanto? vedremo) parlare di cultura», dice dopo la proiezione di una video-intervista fattagli dal giornalista Stefano Malatesta, direttore del festival, che continua poi a parlare con lui.
Il tema, naturalmente, è il viaggio, e Bertolucci racconta di essere diventato un viaggiatore nel '73 «quando la mia compagna mi costrinse a partire per l’Oriente: Singapore, Bali, Bangkok e il Nepal, luoghi ancora non contagiati dal denaro e dal turismo». Da allora non si è più fermato: nell’'84 il primo viaggio in Cina («sconvolgente, me ne innamorai in modo intenso e totale»), dove sarebbe tornato per «L’ultimo imperatore», poi l’Africa per «Il tè nel deserto» e ancora Bali, il Nepal e l’India per «Piccolo Buddha».
Lo scrittore di viaggi che lo ha toccato di più è stato Joseph Conrad (Lord Jim in particolare) e naturalmente Paul Bowels, l’autore di «Il tè nel deserto». «Ma per essere grandi scrittori – concorda Bertolucci – non oc7corre essere grandi viaggiatori: Andrè Malraux ha scritto “La condizione Umana” senza conoscere affatto la Shanghai in cui il romanzo è ambientato e Emilio Salgari ha scritto di luoghi che non aveva mai visto nemmeno in cartolina. Eppure ci ha fatto sognare». Lo stesso discorso vale per i cineasti: «nessuno si è mai lamentato perchè la Rimini dei “Vitelloni” in realtà era Ostia. Io stesso, che pure preferisco evitare i teatri di posa e che considero importante andare nei posti che almeno evochino quelli raccontati nei film, ho girato a Roma parte del Munchu-Quo de “L'ultimo imperatore”. Prima che girassi quel film Antonioni mi disse: “La Cina? Più la conosci meno la capisci”».
Bertolucci ricorda di aver lasciato l’Italia per andare a girare in paesi lontani perchè era un’Italia che non gli piaceva: quella che sarebbe esplosa in Tangentopoli, «in cui contava qualcosa che mi disgusta, il cinismo». Prima di salutare il pubblico che lo applaude scherza ancora sulla sua condizione: «non crediate che non si possa viaggiare anche su degli ausili come quelli su cui sono seduto. Sperimento l'emozione che si prova stando su delle ruote... in fondo nei miei film la macchina da presa è sempre stata in movimento».  
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • carlo

    28 Settembre @ 04.33

    Mi piacerebbe scrivergli perche' siamo stati studenti contemporanei.

    Rispondi

  • freddy

    27 Settembre @ 21.34

    un grande , forse il più grande regista italiano di sempre

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

4commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

1commento

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

VIA VOLTURNO

Ospedale, rispunta un parcheggiatore abusivo. Fermato un nigeriano

Identificate e sanzionate altre sette persone

8commenti

anteprima gazzetta

L'emergenza droga ancora in primo piano. E i lettori ci ringraziano

Da San Leonardo alle scuole nuovi episodi. Intervista all'assessore Casa

6commenti

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

3commenti

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

1commento

Londra

Il momento in cui la donna si getta nel Tamigi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

GAZZAREPORTER

Che bell'arcobaleno a Langhirano

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery