12°

Spettacoli

«I Due Foscari»: per Renzetti Verdi «innova»

«I Due Foscari»: per Renzetti Verdi «innova»
0

 Elena Formica 

Qui nessuno canta “Dammi i colori”. Il problema è un altro: ricreare la tinta - come nebbia di laguna, delicata e avvolgente, ma dolorosa -  dell’opera verdiana che s’intitola I due Foscari. 
“Bel dramma, bellissimo, arcibellissimo!”, aveva esclamato Verdi nell’aprile del 1844 ricevendo il testo dei Due Foscari. Edita poco più di vent’anni prima, la tragedia storica di Lord Byron (The two Foscari) raccontava la triste fine del Doge Francesco Foscari e di suo figlio per l’odio di Jacopo Loredan (o Loredano), per la crudele politica delle fazioni avverse: plumbea la Serenissima, una Venezia senza carnevali, balli e feste. 
Dal 2 ottobre I Due Foscari, sesta opera verdiana tratta dall’omonimo poema di George Byron, andrà in scena al Teatro Regio di Parma come prima produzione operistica del Festival Verdi 2009. Nel ruolo del Doge Francesco Foscari il grande Leo Nucci, affiancato da Tatiana Serjan (Lucrezia Contarini) e  Roberto De Biasio (Jacopo Foscari). Sul podio Donato Renzetti, direttore tra i più applauditi al mondo (di casa al  Covent Garden, alla Scala, al Colón e al Metropolitan), bacchetta a cui sono legate le trionfali tournée del Regio a Città del Messico e Pechino (sempre con Leo Nucci). 
Reduce dal successo dell’Ernani, Verdi si era immediatamente accorto che nel dramma di Byron “non c’è quella grandiosità scenica che è pur voluta dalle opere per musica”; sollecitava quindi Piave, il librettista, affinché trovasse qualcosa che facesse “un po’ di fracasso specialmente nel primo atto”. Ma con cautela: perchè i Due Foscari sono “un bel soggetto, delicato e assai patetico”. 
La “tinta” di quest’ opera - la sua atmosfera oscura e soffusa, inconfondibile - scaturisce già da queste parole. E non è eludibile. In essa bisogna immergersi. Tre anni dopo la “prima” romana dei Due Foscari, Verdi scrisse: “Nei soggetti naturalmente tristi, se non si è ben cauti, si finisce di fare un mortorio, come per modo d’esempio I Foscari, che hanno una tinta, un colore troppo uniforme dal principio alla fine”. Tuttavia quella «corda sola, elevata, ma pur sempre la stessa» (questo il commento di Antonio Somma) già vibrava di nuove conquiste: Luisa Miller innanzi tutto. E anche Simon Boccanegra e Don Carlos, per gli sviluppi che avrà nella drammaturgia verdiana il dissidio interiore di Francesco Foscari tra la sfera degli affetti e quella del governo.
Donato Renzetti, di recente insignito del prestigioso Premio Illica, spiega: «E’ sbagliato etichettare i Due Foscari come opera degli “anni di galera”. In realtà qui Verdi sperimenta, innova, e per la prima volta lavora in simbiosi con il librettista. L’orchestrazione, poi, è molto raffinata. L’impressione è che Verdi, dopo Ernani, abbia voluto fare qualcosa di antitetico: qualcosa di non eroico e di non guerresco, qualcosa di intimo e sofferto, qualcosa che nasce dai conflitti dell’anima, degli affetti e della morale».
«In quest’opera è inoltre nuova -  aggiunge Renzetti - la tecnica della reminiscenza tematica che accompagna i personaggi principali; già dal preludio risuonano una melodia di clarinetto associata a Jacopo  Foscari, un passo di flauto e archi riferito a Lucrezia: entrambi verranno poi ripetuti nel corso dell’opera. E comunque è sempre un Verdi drammatico, intenso. Nelle arie dei Due Foscari, che pure evocano Donizetti e Mercadante, c’è sempre la zampata giusta. C’è sempre l’artiglio di Verdi». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Musica alla Latteria dal Beccio

pgn

Musica alla Latteria dal Beccio Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

6commenti

Borgotaro

Discute con una coppia, torna armato di coltello: un ferito nel parapiglia

Marocchino bloccato dai carabinieri 

6commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

CURIOSITA'

Cartello «anti-rudo» al Campus

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

carabinieri

Spara un razzo fra la folla: era appena uscito dal carcere

Arresto bis, dopo meno di due mesi: 20enne tunisino in via Burla. A dicembre aveva in casa 500grammi di hashish

1commento

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia