-1°

Spettacoli

"Bertolucci e il cinema" all'Edison

0

Attilio Bertolucci e il cinema. A questo tema è dedicata lunedì 5 ottobre alle 21.15 al Cinema Edison una serata organizzata da Solares Fondazione delle Arti in occasione della pubblicazione di "Riflessi dal paradiso", una raccolta degli scritti cinematografici del grande poeta parmigiano. Un incontro a cui partecipano il figlio Giuseppe Bertolucci, la curatrice del libro Gabriella Palli Baroni, lo studioso Paolo Lagazzi, il critico cinematografico della Gazzetta di Parma Filiberto Molossi. Al termine verrà proiettato "Aurora" , capolavoro assoluto di Friedrich Wilhelm Murnau,   una pellicola amatissima da Attilio Bertolucci. L’ingresso è libero.

L'INCONTRO CON GLI AUTORI SUPREMI - Per Attilio Bertolucci la scoperta, tra il 1925 e il 1928, del cinema in alcune delle sue opere e dei suoi autori supremi (Chaplin, Dreyer, Stroheim, Hawks, Murnau), fu una specie di folgorazione amorosa, di illuminazione erotica e mistica. Allora il cinema era muto, e la pura forza delle immagini in movimento aveva in sé qualcosa delle rivelazioni assolute, tali da cambiare radicalmente il modo di vedere il mondo. A quell`incontro Bertolucci sarebbe rimasto sempre fedele. Nella sua poesia il "racconto" della vita attraverso lo scorrere di volti e luoghi nel flusso del tempo, e l`improvviso apparire di figure epifaniche, ha spesso un chiaro imprinting cinematografico, mentre nella sua opera critica spiccano gli innumerevoli articoli dedicati a quei film di cui, per anni e anni, egli si sarebbe nutrito come di un indispensabile pane e vino quotidiano.

IL BERTOLUCCI CRITICO CINEMATOGRAFICO- Nel libro "Riflessi da un paradiso" , frutto del lungo lavoro di ricerca di Gabriella Palli Baroni, si documenta per la prima volta l`attività che Attilio Bertolucci esercitò, quasi quotidianamente, come critico cinematografico sulla Gazzetta di Parma (dal 1945 al 1951) e sul periodico Giovedì (dal 1952 al 1953). Grande poeta, critico d`arte e di letteratura, Attilio Bertolucci tratteggia in "Riflessi da un paradiso" lo scenario della cinematografia internazionale apparsa sugli schermi italiani subito dopo il secondo conflitto mondiale; una scrittura moderna, attenta alla produzione e al pubblico, alle componenti tecniche ma anche ai valori civili e artistici. Una grande lezione di critica militante e di scrittura con molte aperture sull`attualità.

"AURORA" - A 16 anni Bertolucci vide Aurora di Murnau e ne fu profondamente colpito. E` noto il divertente leggendario episodio, da lui più volte narrato, del mancato arrivo di Aurora nella sala deliziosamente liberty del cinema Edison di Parma e del rialzo di temperatura fino a 38 gradi che colpì il delusissimo spettatore mancato, che solo l`indomani poté assistere alla proiezione.  Non invano, perché allora avvenne l`incontro con la "luce-tempo" di Murnau, quella "luce-tempo" che, incrociata con il tempo allo "stato puro" della Recherche , letta avidamente dai quindici anni, con le epifanie di Joyce e la durée di Virginia Woolf e, più innanzi, con la luce di Monet, entrò nella sua arte, allora appena agli inizi, portandovi il sentimento del passaggio, il mutarsi metereologico delle atmosfere, l`emozione del racconto e delle evocazioni, il respiro poetico delle immagini, il chiaroscuro potente e la visione della camera che inquadra.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

6commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Intervista

Pizzarotti: «La mia lista per la città»

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

TERREMOTO

Graiani, il vigile del fuoco volante

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

10commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

6 febbraio

Superbowl: sfida dell'anno tra Patriots e Falcons

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria