21°

32°

Sanremo

Nessuna sorpresa: è quello che ci meritiamo

Mauro Coruzzi e Grazia Di Michele

Mauro Coruzzi e Grazia Di Michele

3

A Sanremo vince Il Volo (un verdetto talmente «già scritto» che lo aveva previsto persino Giucas Casella) e le nonne si commuovono. Gianna Nannini stecca (e prima di lei gli organizzatori invitandola malgrado i guai giudiziari per evasione fiscale) ma l'Ariston le tributa una standing ovation. Si scorre l'elenco degli autori delle 20 canzoni in gara, e balza all'occhio che ben tre sono state scritte da Kekko dei Modà.
Tre indizi fanno una prova, e i dati Auditel ne sono la conferma: abbiamo avuto il Festival che ci meritavamo. Fateci caso: dopo i politici (vabbè, ci sarebbero anche i giornalisti, ma tanto è sempre colpa dei giornali), i cantanti e le canzoni di Sanremo sono i più presi di mira dal popolo dei social network che si diverte a metterli alla berlina. Il ragionamento è lo stesso: così come ci lamentiamo di chi abbiamo votato, così non perdiamo l'abitudine di sbertucciare chi intanto ci tiene incollati alla tv.
Un anno fa, proprio su queste pagine, si indicava in Carlo Conti l'uomo giusto per ripulire il Festival dalle scorie e dai veleni (anche e soprattutto politici) lasciati in eredità dal biennio Fazio-Littizzetto. E l'opinione non è cambiata: il conduttore fiorentino, ex dj radiofonico e volto rassicurante di RaiUno, ha compiuto la missione che gli era stata affidata, cioè «normalizzare» Sanremo. Il problema, semmai, è lo strapotere delle case discografiche che mai come al Festival puntano al ribasso, per l'assurda logica secondo la quale, per piacere al grande pubblico televisivo, una canzone dev'essere il più possibile ruffiana, banale e già sentita. E in questo panorama, il nostro amico e concittadino Mauro Coruzzi, in coppia con Grazia Di Michele, ha fatto un figurone con un testo profondo e controcorrente, in direzione diametralmente opposta al resto della scaletta, anche se - ovviamente - in pochi l'hanno capito e «Io sono una finestra» non andrà in heavy rotation radiofonica. Ma tant'è: se la gente vuole solo le canzoni «da Festival» è stata accontentata: anzi, nel 2016 si merita i Modà come superospiti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Cosbe

    18 Febbraio @ 22.26

    Quella di Coruzzi e Di Michele è una canzone profonda ed emozionante. Non capìti dal pubblico votante ma bravissimi. Divertente anche la loro interpretazione di Alghero di Giuni Russo...mitici

    Rispondi

  • Stefano

    17 Febbraio @ 09.11

    reinard.alfa@gmail.com

    Complimenti a Coruzzi. La canzone non mi è piaciuta ma apprezzo il coraggio di mettersi a nudo che ha lui, non è facile. Non ho mai nemmeno apprezzato i suoi travestimenti ma l'ho sempre reputato una persona intelligente. Meritato primo posto per i tenorini, testo banalissimo ma interpretazione stupenda.

    Rispondi

    • gigiprimo

      17 Febbraio @ 16.59

      vignolipierluigi@alice.it

      Veramente era e rimane il festival della 'canzone italiana', se la canzone dei 'tenorini' era ed è banalissima, che senso ha che abbia vinto? era meglio quella di Coruzzi e altre! i Tenorini vengano a cantare le opere al Regio ! poi vedremo, anzi li ascolteremo!

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

botta e risposta pizzarotti / scarpa

ELEZIONI 2017

Pizzarotti-Scarpa, la sfida finale Video-intervista doppia

di Chiara Cacciani

15commenti

Lealtrenotizie

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

elezioni 2017

Affluenza discreta a Parma: alle 12 ha votato il 16,24 % (media nazionale 14,9%) Video

1commento

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

7commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvano (Quattro Castella)

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

3commenti

L'AGENDA

Una domenica da vivere nella nostra provincia

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Sant'Ilario d’Enza

Ladro aveva in auto del parmigiano rubato, sarà donato alla Caritas

Notato dai Cc vicino a supermarket, aveva precedente specifico

1commento

SERIE B

Mercato: Lucarelli domani annuncia il suo futuro

Abitudini

Auricolari, quando il rischio si corre a piedi

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

caldo

Al Nord arrivano i temporali. Ieri caldo percepito 49° a Ferrara (41° a Parma)

SOCIETA'

PARMA

Elezioni: i media "presidiano" piazza Garibaldi

il disco

“Amused to death”, ha 25 anni il disco di Roger Waters

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

Moto

Valentino Rossi da leggenda ad Assen, battuto Petrucci

MOTORI

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande

MINI SUV

Citroën: C3 Aircross in tre mosse