14°

25°

Spettacoli

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille
0
di Elena Formica
Quella sera, al Teatro San Carlo di Napoli, il pubblico gridò: «Viva Trieste italiana!». E 
sventolò gagliardo il tricolore, gettò volantini in sala. Andava in scena il «Nabucco» di Verdi e l’eccitazione patriottica si fece esplosiva - manco a dirlo - appena il coro intonò «Va, pensiero». 
20 dicembre 1949
Era finita da quattro anni la Seconda Guerra Mondiale e Trieste, purtroppo, era separata dall’Italia. Il suo territorio era stato diviso in due parti: la zona A sotto il governo militare angloamericano, la zona B sotto l’autorità jugoslava. Ecco perché il 20 dicembre del 1949 - in occasione di uno strepitoso «Nabucco» al Teatro San Carlo - Napoli protestò impugnando la fiaccola verdiana. Non ancora diva - ma già ammirata dai critici e dal pubblico più attento dopo il debutto areniano in Gioconda nel 1947 - Maria Callas interpretava il personaggio di Abigaille; nel ruolo di Nabucco l’ottimo Gino Bechi. Sul podio Vittorio Gui, autorevole direttore d’orchestra romano, fondatore del Maggio Musicale Fiorentino e per molti anni direttore musicale del Festival di Glyndebourne. Il doppio cd (con libretto) di quel memorabile «Nabucco» - una perla per gli intenditori, l’occasione di ascoltare la più vera Callas - sarà in vendita domani con la Gazzetta di Parma a soli 12 euro più il prezzo del quotidiano. Ultimo titolo del prezioso trittico di registrazioni storiche realizzato dalla Gazzetta in concomitanza con il Festival Verdi, questa incisione rivela una Callas appassionata e ferina, incandescente e dolorosa, capace di piegare alle più intense pulsioni psichiche una voce formidabile e straordinariamente drammatica. 
I personaggi, gli interpreti
Tagliente nella penetrazione espressiva del suono e della parola, prodigiosa nell’impiego delle agilità vocali a fini teatrali, Maria Callas è qui un’Abigaille di eccezionale materia artistica e umana. In questo splendido doppio cd di «Nabucco», edito dalla Gazzetta di Parma in tiratura limitata, la Callas e Bechi sono affiancati da Amalia Pini (Fenena), Gino Sinimberghi (Ismaele), Luciano Neroni (Zaccaria), Igino Riccò (Gran Sacerdote di Belo), Luciano Dalla Pergola (Abdallo) e Silvana Tenti (Anna). Orchestra e Coro sono del Teatro San Carlo di Napoli. Maestro del coro Michele Lauro. La registrazione originale del 1949 non venne realizzata per fini commerciali, eppure divenne presto un «classico». Va ricordato, al riguardo, che Maria Callas non incise mai «Nabucco» in studio. Vittorio Gui dà una lettura imperiosa e solenne di quest’opera verdiana; potremmo definirla scultorea, granitica, tetragona. Gino Bechi si adegua al contesto e - come osserva Alessandro Nava commentando quest’interpretazione - dà voce a un Nabucco possente che, malgrado la bellezza degli acuti, resta fisso nella sua «immobile mineralità». Anche il basso Neroni interpreta il ruolo di Zaccaria in cupo e poderoso assetto sacerdotale, quasi fosse l’indistruttibile monumento di se stesso. Solo Maria Callas appare qui umana, viva, estrema. Sovversiva e potente ma - come Abigaille - irrimediabilmente sola.
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

VERSO IL VOTO

Amministrative, sondaggi nazionali sul «caso Parma»

Criminalità

Successo per le «ronde elettroniche»

play-off

Parma qualificato

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

Viabilità

Cominciati i lavori sulla provinciale Monchio-Corniglio

IN BICI

Nuova ciclabile: pedaleremo in sicurezza tra Gaiano e Ozzano

TRAVERSETOLO

Ragazzini danneggiano un tendone. Il sindaco li «denuncia» sui social

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

Lutto

San Polo piange Eva Meldi, storica cuoca dell'asilo

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare