-7°

Spettacoli

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille
0
di Elena Formica
Quella sera, al Teatro San Carlo di Napoli, il pubblico gridò: «Viva Trieste italiana!». E 
sventolò gagliardo il tricolore, gettò volantini in sala. Andava in scena il «Nabucco» di Verdi e l’eccitazione patriottica si fece esplosiva - manco a dirlo - appena il coro intonò «Va, pensiero». 
20 dicembre 1949
Era finita da quattro anni la Seconda Guerra Mondiale e Trieste, purtroppo, era separata dall’Italia. Il suo territorio era stato diviso in due parti: la zona A sotto il governo militare angloamericano, la zona B sotto l’autorità jugoslava. Ecco perché il 20 dicembre del 1949 - in occasione di uno strepitoso «Nabucco» al Teatro San Carlo - Napoli protestò impugnando la fiaccola verdiana. Non ancora diva - ma già ammirata dai critici e dal pubblico più attento dopo il debutto areniano in Gioconda nel 1947 - Maria Callas interpretava il personaggio di Abigaille; nel ruolo di Nabucco l’ottimo Gino Bechi. Sul podio Vittorio Gui, autorevole direttore d’orchestra romano, fondatore del Maggio Musicale Fiorentino e per molti anni direttore musicale del Festival di Glyndebourne. Il doppio cd (con libretto) di quel memorabile «Nabucco» - una perla per gli intenditori, l’occasione di ascoltare la più vera Callas - sarà in vendita domani con la Gazzetta di Parma a soli 12 euro più il prezzo del quotidiano. Ultimo titolo del prezioso trittico di registrazioni storiche realizzato dalla Gazzetta in concomitanza con il Festival Verdi, questa incisione rivela una Callas appassionata e ferina, incandescente e dolorosa, capace di piegare alle più intense pulsioni psichiche una voce formidabile e straordinariamente drammatica. 
I personaggi, gli interpreti
Tagliente nella penetrazione espressiva del suono e della parola, prodigiosa nell’impiego delle agilità vocali a fini teatrali, Maria Callas è qui un’Abigaille di eccezionale materia artistica e umana. In questo splendido doppio cd di «Nabucco», edito dalla Gazzetta di Parma in tiratura limitata, la Callas e Bechi sono affiancati da Amalia Pini (Fenena), Gino Sinimberghi (Ismaele), Luciano Neroni (Zaccaria), Igino Riccò (Gran Sacerdote di Belo), Luciano Dalla Pergola (Abdallo) e Silvana Tenti (Anna). Orchestra e Coro sono del Teatro San Carlo di Napoli. Maestro del coro Michele Lauro. La registrazione originale del 1949 non venne realizzata per fini commerciali, eppure divenne presto un «classico». Va ricordato, al riguardo, che Maria Callas non incise mai «Nabucco» in studio. Vittorio Gui dà una lettura imperiosa e solenne di quest’opera verdiana; potremmo definirla scultorea, granitica, tetragona. Gino Bechi si adegua al contesto e - come osserva Alessandro Nava commentando quest’interpretazione - dà voce a un Nabucco possente che, malgrado la bellezza degli acuti, resta fisso nella sua «immobile mineralità». Anche il basso Neroni interpreta il ruolo di Zaccaria in cupo e poderoso assetto sacerdotale, quasi fosse l’indistruttibile monumento di se stesso. Solo Maria Callas appare qui umana, viva, estrema. Sovversiva e potente ma - come Abigaille - irrimediabilmente sola.
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video