19°

34°

Spettacoli

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille
Ricevi gratis le news
0
di Elena Formica
Quella sera, al Teatro San Carlo di Napoli, il pubblico gridò: «Viva Trieste italiana!». E 
sventolò gagliardo il tricolore, gettò volantini in sala. Andava in scena il «Nabucco» di Verdi e l’eccitazione patriottica si fece esplosiva - manco a dirlo - appena il coro intonò «Va, pensiero». 
20 dicembre 1949
Era finita da quattro anni la Seconda Guerra Mondiale e Trieste, purtroppo, era separata dall’Italia. Il suo territorio era stato diviso in due parti: la zona A sotto il governo militare angloamericano, la zona B sotto l’autorità jugoslava. Ecco perché il 20 dicembre del 1949 - in occasione di uno strepitoso «Nabucco» al Teatro San Carlo - Napoli protestò impugnando la fiaccola verdiana. Non ancora diva - ma già ammirata dai critici e dal pubblico più attento dopo il debutto areniano in Gioconda nel 1947 - Maria Callas interpretava il personaggio di Abigaille; nel ruolo di Nabucco l’ottimo Gino Bechi. Sul podio Vittorio Gui, autorevole direttore d’orchestra romano, fondatore del Maggio Musicale Fiorentino e per molti anni direttore musicale del Festival di Glyndebourne. Il doppio cd (con libretto) di quel memorabile «Nabucco» - una perla per gli intenditori, l’occasione di ascoltare la più vera Callas - sarà in vendita domani con la Gazzetta di Parma a soli 12 euro più il prezzo del quotidiano. Ultimo titolo del prezioso trittico di registrazioni storiche realizzato dalla Gazzetta in concomitanza con il Festival Verdi, questa incisione rivela una Callas appassionata e ferina, incandescente e dolorosa, capace di piegare alle più intense pulsioni psichiche una voce formidabile e straordinariamente drammatica. 
I personaggi, gli interpreti
Tagliente nella penetrazione espressiva del suono e della parola, prodigiosa nell’impiego delle agilità vocali a fini teatrali, Maria Callas è qui un’Abigaille di eccezionale materia artistica e umana. In questo splendido doppio cd di «Nabucco», edito dalla Gazzetta di Parma in tiratura limitata, la Callas e Bechi sono affiancati da Amalia Pini (Fenena), Gino Sinimberghi (Ismaele), Luciano Neroni (Zaccaria), Igino Riccò (Gran Sacerdote di Belo), Luciano Dalla Pergola (Abdallo) e Silvana Tenti (Anna). Orchestra e Coro sono del Teatro San Carlo di Napoli. Maestro del coro Michele Lauro. La registrazione originale del 1949 non venne realizzata per fini commerciali, eppure divenne presto un «classico». Va ricordato, al riguardo, che Maria Callas non incise mai «Nabucco» in studio. Vittorio Gui dà una lettura imperiosa e solenne di quest’opera verdiana; potremmo definirla scultorea, granitica, tetragona. Gino Bechi si adegua al contesto e - come osserva Alessandro Nava commentando quest’interpretazione - dà voce a un Nabucco possente che, malgrado la bellezza degli acuti, resta fisso nella sua «immobile mineralità». Anche il basso Neroni interpreta il ruolo di Zaccaria in cupo e poderoso assetto sacerdotale, quasi fosse l’indistruttibile monumento di se stesso. Solo Maria Callas appare qui umana, viva, estrema. Sovversiva e potente ma - come Abigaille - irrimediabilmente sola.
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Barbara Weldens

Barbara Weldens

FRANCIA

La cantante Barbara Weldens muore folgorata durante un concerto

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

Torino

Truffa allo chef Bruno Barbieri: arrestata 33enne

2commenti

Paul Young

Paul Young

Monza

Paul Young noleggia una Panda e si scontra con un anziano a un incrocio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Delitto di via San Leonardo: Solomon in Procura a Parma incontra il padre

Tg Parma

Delitto di via San Leonardo: Solomon a Parma incontra il padre Video

ANTEPRIMA GAZZETTA

Fred Nyantakyi resterà a vivere in città: "Parma non lo lasci solo" Video

Delitto

Papà Fred si racconta: tra il dolore infinito e la forza dell'amore

6commenti

ParmENSE

In arrivo il caldo record, fiume Po sempre più in basso Video

Guardia di Finanza

Fa sparire 135mila euro destinati ai creditori: nei guai imprenditore parmense

1commento

cantiere

Via Mazzini, parte la riqualificazione dei sottoportici Foto

SORAGNA E BUSSETO

I sindaci dicono no ai profughi: "Non ci sono strutture adatte"

5commenti

panocchia

Auto fuori strada: liberato il conducente incastrato tra le lamiere

2commenti

via fleming

Urta un veicolo in sosta e finisce con l'auto a ruote all'aria Foto

carabinieri

Rapina in banca con sequestro a Busseto: arrestati in tre

Alimentare

Sciopero e presidio alla Froneri (ex Nestlé)

1commento

Inchiesta

Le casalinghe a Parma, pareri a confronto

5commenti

CONFCONSUMATORI

Energia e gas: boom di reclami contro le maxi bollette

Dagli errori di fatturazione alle attivazioni mai richieste: scoppia la protesta

2commenti

natura

Mamme d'Appennino: la volpe allatta i suoi cuccioli Video

Tribunale

Stalker violento condannato a tre anni

SPETTACOLI

La carica dei 5mila all'Arena Shakespeare

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

GIALLO

Molotov contro centro migranti a Modena

VENEZIA

L'incendio di Londra: mille persone al funerale di Marco, morto assieme a Gloria

SPORT

PARMA CALCIO

Luca Siligardi, nuovo bomber: "Bel gruppo. La serie B? Imprevedibile" Video

TOUR

Sull'Izoard vince Barguil, Aru in difficoltà: scivola al quinto posto

SOCIETA'

l'emendamento

Cellulare alla guida: ritiro immediato della patente fino a 6 mesi

9commenti

telefono azzurro

Telefono e social, i bambini "inchiodano" gli adulti Video

MOTORI

TOYOTA

Yaris GRMN, dal Nurburgring la Yaris più potente di sempre

DAIMLER

Mercedes, "richiamo" volontario per 3 milioni di motori diesel