16°

Spettacoli

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille

Cd del «Nabucco»: Maria Callas è Abigaille
0
di Elena Formica
Quella sera, al Teatro San Carlo di Napoli, il pubblico gridò: «Viva Trieste italiana!». E 
sventolò gagliardo il tricolore, gettò volantini in sala. Andava in scena il «Nabucco» di Verdi e l’eccitazione patriottica si fece esplosiva - manco a dirlo - appena il coro intonò «Va, pensiero». 
20 dicembre 1949
Era finita da quattro anni la Seconda Guerra Mondiale e Trieste, purtroppo, era separata dall’Italia. Il suo territorio era stato diviso in due parti: la zona A sotto il governo militare angloamericano, la zona B sotto l’autorità jugoslava. Ecco perché il 20 dicembre del 1949 - in occasione di uno strepitoso «Nabucco» al Teatro San Carlo - Napoli protestò impugnando la fiaccola verdiana. Non ancora diva - ma già ammirata dai critici e dal pubblico più attento dopo il debutto areniano in Gioconda nel 1947 - Maria Callas interpretava il personaggio di Abigaille; nel ruolo di Nabucco l’ottimo Gino Bechi. Sul podio Vittorio Gui, autorevole direttore d’orchestra romano, fondatore del Maggio Musicale Fiorentino e per molti anni direttore musicale del Festival di Glyndebourne. Il doppio cd (con libretto) di quel memorabile «Nabucco» - una perla per gli intenditori, l’occasione di ascoltare la più vera Callas - sarà in vendita domani con la Gazzetta di Parma a soli 12 euro più il prezzo del quotidiano. Ultimo titolo del prezioso trittico di registrazioni storiche realizzato dalla Gazzetta in concomitanza con il Festival Verdi, questa incisione rivela una Callas appassionata e ferina, incandescente e dolorosa, capace di piegare alle più intense pulsioni psichiche una voce formidabile e straordinariamente drammatica. 
I personaggi, gli interpreti
Tagliente nella penetrazione espressiva del suono e della parola, prodigiosa nell’impiego delle agilità vocali a fini teatrali, Maria Callas è qui un’Abigaille di eccezionale materia artistica e umana. In questo splendido doppio cd di «Nabucco», edito dalla Gazzetta di Parma in tiratura limitata, la Callas e Bechi sono affiancati da Amalia Pini (Fenena), Gino Sinimberghi (Ismaele), Luciano Neroni (Zaccaria), Igino Riccò (Gran Sacerdote di Belo), Luciano Dalla Pergola (Abdallo) e Silvana Tenti (Anna). Orchestra e Coro sono del Teatro San Carlo di Napoli. Maestro del coro Michele Lauro. La registrazione originale del 1949 non venne realizzata per fini commerciali, eppure divenne presto un «classico». Va ricordato, al riguardo, che Maria Callas non incise mai «Nabucco» in studio. Vittorio Gui dà una lettura imperiosa e solenne di quest’opera verdiana; potremmo definirla scultorea, granitica, tetragona. Gino Bechi si adegua al contesto e - come osserva Alessandro Nava commentando quest’interpretazione - dà voce a un Nabucco possente che, malgrado la bellezza degli acuti, resta fisso nella sua «immobile mineralità». Anche il basso Neroni interpreta il ruolo di Zaccaria in cupo e poderoso assetto sacerdotale, quasi fosse l’indistruttibile monumento di se stesso. Solo Maria Callas appare qui umana, viva, estrema. Sovversiva e potente ma - come Abigaille - irrimediabilmente sola.
 
 
 
 
 
 
 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi

Sport

Duathlon Kids: festa al Campus con 500 bambini e ragazzi Foto

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salso

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

ponte romano

Parma

Ponte Romano: al via la riqualificazione. Previsto parcheggio da 40 posti sotto la Ghiaia

Lavori fino all'autunno: posata la prima pietra

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

polizia municipale

Passante aggredito da un pitbull in zona stazione

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

Corniglio

Lupo morto avvelenato

3commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino a venerdì

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

LEGA PRO

Il Parma riparte dal poker di Gubbio

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

GIAPPONE

Valanga su comitiva di studenti, 3 dispersi Video

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Qualcuno ha visto Kira?

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

SPORT

MOTOGP

Il mondiale si apre all'insegna di Vinales. Dovi e Rossi sul podio

formula 1

Per il trionfo di Vettel in Australia 10 milioni davanti a Rai1

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso si può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017