Spettacoli

Meli: «Un miracolo il Festival Verdi con così pochi soldi»

Meli: «Un miracolo il Festival Verdi con così pochi soldi»
0

di Francesco Bandini

I soldi spesi per il Festival Verdi? «È un miracolo se riusciamo a fare un evento di portata internazionale con così pochi fondi». Il suo compenso da sovrintendente? «È in linea con quello di un qualsiasi dirigente d'azienda e degli altri sovrintendenti». All'indomani della diffusione delle cifre relative ai costi del festival e al suo stipendio, il numero uno del Teatro Regio Mauro Meli non si scompone e anzi rilancia. Con un'annotazione: «Stiamo parlando di un argomento che rappresenta una violazione della privacy». Ma visto che, dopo l'interrogazione del consigliere comunale Maurizio Vescovi, i dati sono divenuti di dominio pubblico, «ormai tanto vale parlarne». 
Lo stipendio di Meli
«E allora - continua - diciamo subito che io non guadagno 319 mila euro all'anno, ma 200 mila lordi, il che significa che ne percepisco meno della metà. Lo so che è comunque uno stipendio alto se comparato a quello di un qualsiasi lavoratore. Ma - ci tiene a ricordare - io sono giuridicamente e tecnicamente un dirigente d'azienda e il mio stipendio è in linea con quelli dei dirigenti di qualsiasi azienda normale che abbia un minimo di dipendenti. E soprattutto è in linea con quelli dei miei colleghi che fanno i sovrintendenti». Anzi, precisa, «ci sono in Italia e all'estero tantissimi sovrintendenti che guadagnano molto più di me, anche due o tre volte quello che guadagno io, ma che non hanno la mia responsabilità». Quanto alle spese connesse al suo incarico, per un totale di 119 mila euro, Meli spiega che non possono essere certo considerate stipendio: «Non si può comprendere nello stipendio la connessione a internet o la linea del telefono. E l'albergo a Pechino quando abbiamo dato Rigoletto non era certo un benefit, ma una spesa di trasferta».
I costi del Festival Verdi
Quanto ai 4 milioni 855 mila euro per il Festival Verdi, Meli osserva che non ci si dovrebbe chiedersi perché si sia spesa quella cifra, ma «come facciamo a fare un Festival Verdi al Teatro Regio, cioè uno dei dieci teatri più importanti del mondo, con così pochi soldi. Il budget complessivo del Regio - Festival Verdi, stagione lirica, di balletto e concertistica - è di 14 milioni di euro. Altri teatri vicini hanno due, tre, quattro volte il nostro budget, e non hanno la responsabilità di essere il Teatro Regio, né di portare nel mondo il nome di Giuseppe Verdi. Abbiamo l'aspirazione di essere l'alternativa al festival di Salisburgo, ma come facciamo se abbiamo così pochi soldi?».
Un festival per la città
Le ricadute del Festival Verdi sulla città secondo Meli sono significative in termini di indotto: «L'anno scorso è costato 7 milioni e ne ha prodotti 12, quest'anno abbiamo speso meno ma prevediamo che la redditività territoriale sarà ancora alta, intorno ai 10 milioni». Ma perché il Festival sia veramente all'altezza del suo nome servono ancora diverse cose: «Una legge che ne riconosca lo status di festival e che stanzi finanziamenti certi, un analogo riconoscimento da parte della Regione e più investimenti da parte del tessuto economico». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

I 100 anni di Kirk Douglas

Youtube

I 100 anni di Kirk Douglas Video

Rosy Maggiulli torna... in pista

Monza

Rosy Maggiulli torna... in pista

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Il 10 giugno

Guns N' Roses all'autodromo di Imola

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

Palanzano

Sandra, la «musicista» delle campane

Progetto

L'auditorium a Busseto? Per ora non si fa

Lega Pro

Oggi Parma-Bassano

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

LEGA PRO

D'Aversa per la panchina, ballottaggio Sensibile-Faggioni per il ds. E' questione di ore Video

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

4commenti

incidente

Auto si ribalta a Fidenza: un ferito grave

Anteprima Gazzetta

Terremoto: l'aiuto di Parma

Domani si parla anche di San Leonardo, di coca a Sorbolo, di un incredibile furto a un asilo

parma senza amore

Dieci frigoriferi (con materasso e rifiuti) sul marciapiede di via Boraschi

9commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

2commenti

Sorbolo

Addio a Roberta Petrolini, la voce della Cri

cantieri e eventi

Come cambia la viabilità a Parma in settimana 

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

LETTERE AL DIRETTORE

Una piccola storia nobile

2commenti

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

francia

Parigi, tutti salvi. Il rapinatore in fuga

PISA

Bimba di 6 anni muore soffocata da una spugna a scuola

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery