20°

33°

Spettacoli

Nell'era dei «saranno famosi» ci prova anche il nuovo «Fame»

Nell'era dei «saranno famosi» ci prova anche il nuovo «Fame»
Ricevi gratis le news
0

Ventinove anni fa, grazie alle storie di liceali aspiranti artisti talentuosi e problematici, e alle note della colonna sonora di Michael Gore premiata con l’Oscar (a partire dall'omonima canzone-simbolo), «Fame» di Alan Parker è diventato un cult. Uno status confermato dall’omonima serie televisiva nata due anni dopo, in onda per cinque stagioni e venduta in tutto il mondo. Oggi, sull'onda del successo dei vari «High School Musical» e dei talent show (che vanno in onda con grandi ascolti anche negli Usa e in mezz'Europa), «Fame - Saranno famosi», torna con un remake, opera prima del coreografo di Britney Spears, Kevin Tancharoen (classe 1984), in uscita oggi in Italia distribuito da Key Films.  «Non volevamo imitare pedissequamente il film originale, ma proporre personaggi nuovi e moderni  - spiega il produttore Tom Rosenberg -  Quando Alan Parker girò 'Fame', il concetto stesso di fama era probabilmente più legato al talento di quanto non lo sia oggi. Ai nostri giorni infatti, benchè il talento sia sempre fondamentale, è piuttosto diffusa l’idea che si possa diventare una celebrità anche senza averne». 

 Per Rosenberg «chiunque abbia una pagina personale o faccia parte di un social network diventa immediatamente 'famoso', e chiunque abbia una telecamera in mano è un potenziale regista. Quindi, come nel film originale, l’idea centrale è quella di mostrare come solo dalla costanza e dal talento possa nascere un vero artista». Il remake paga pegno al film originale e alla serie, annoverando nel cast, nel ruolo di preside della New York City High School of Performing Arts, Debbie Allen, la grande coreografa che nella pellicola di Parker (e nelle varie stagioni della fiction), interpretava l’insegnante di ballo Lydia Grant. Tornano poi due delle canzoni simbolo del primo film, «Out here on my own», e il brano vincitore dell’Oscar, «Fame». Ma al posto dei personaggi legati a una New York spesso periferica e «difficile» del film di Parker, come il ballerino di talento ma quasi analfabeta Leroy (l'attore che lo interpretava è morto di Aids), il genio del pianoforte povero in canna Bruno Martelli, o l'aspirante attore Montgomery che non sa accettare la propria omosessualità, nel nuovo «Fame» ci sono protagonisti meno tormentati e con una gran voglia di divertirsi.

 Si va dalla ragazza di buona famiglia Denise (Naturi Naughton, doppiata dalla cantante Karima, ex allieva di Amici), che entra nella scuola come pianista classica e si scopre cantante, al bravo ragazzo e perfetto performer Marco (Asher Book), all’attrice in gonna a pieghe e capello sempre in ordine Jenny (Kay Panabaker) . Nel gruppo di aspiranti divi ci sono fra gli altri, anche Malik (Collins Penniè) attore e rapper che deve fare i conti con il proprio passato, e Neil (Paul Iacono) che sogna di diventare il nuovo Scorsese. I professori hanno i volti, fra gli altri, di alcuni beniamini delle sitcom americane. Mentre per le musiche, ai tanti hit recenti, si aggiungono i brani originali di The Matrix, James Poyser e Damon Elliot. La formula adottata però non ha convinto appieno il pubblico americano. Infatti il film, costato circa 18 milioni di dollari, ne ha incassati complessivamente nelle prime due settimane, fra Usa e estero, solo 20.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

D'Alessio-Tatangelo, "siamo in crisi"

gossip

D'Alessio-Tatangelo ammettono: "Siamo in crisi"

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri nei cieli emiliani

REGGIO EMILIA

Fra emozioni e record: paracadutisti si lanciano da 4.500 metri nei cieli emiliani Foto

Ecco i tormentoni dell'estate, Despacito al primo posto

musica

Ecco i tormentoni dell'estate raccontati da Simonetta Collini Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ecco la Summer Promo: la Gazzatta a soli 45cent al giorno!

ABBONAMENTO DIGITALE

Ecco la Summer Promo: la Gazzetta a soli 45 cent al giorno!

Lealtrenotizie

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

gaione

Schiacciato dal muletto: muore un 74enne

1commento

polizia

Trova online passaggio in auto fino a Parma: studentessa molestata

3commenti

tg parma

Identificato l'aggressore che ha colpito un 47enne a forbiciate Video

VARANO

Mangiano pollo avariato, studenti intossicati

MASSACRO

Solomon, decine di colpi sui corpi anche dopo la morte

carabinieri

Con la scusa di un selfie rapina studente in via D'azeglio: arrestato

6commenti

Inchiesta bollette

Luce, acqua e gas: storie di ordinaria vessazione

weekend

Feste campestri, cavalli e silent party: l'agenda del sabato

Testimonianze

Notte di paura per i parmigiani a Kos

polizia municipale

Autovelox, speedcheck e autodetector: i controlli della settimana

Soragna

I residenti contrari all'arrivo dei profughi

2commenti

Auguri capitano

Parma, il Parma, la famiglia: i 40 di Lucarelli

1commento

autostrada

Frana tra il casello di Parma e il bivio A1-A15: rallentamenti

Fortuna

Fidentino gratta e vince 100 mila euro

IL CASO

Ramiola, taglia i cavi per far tacere le campane

8commenti

Noceto

Quella croce che protegge la valle di Cella

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL CASO

La lezione di papà Fred Video-editoriale

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Borsellino e la giustizia che dobbiamo ai giovani

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

il caso

E il Comune di Sesto riceve la fattura per la salma di Amri: 2.160 euro

3commenti

Terremoto

Scossa di magnitudo 3.6 fra Veneto e Lombardia

SPORT

parma calcio

I 40 anni di capitan Lucarelli: speciale Gazzetta Video

parma calcio

Qui Pinzolo: la foto-cronaca del primo giorno di allenamenti

SOCIETA'

IL DISCO

Deep Purple, dal Giappone con furore

salsomaggiore

Un mondo di spaventapasseri: Case Giarone in festa Foto

MOTORI

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori

MERCEDES

Classe X, la Stella attacca il segmento dei pick-up