10°

20°

Spettacoli

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»

La Chiuri e Ribeiro: «In coppia per Verdi»
Ricevi gratis le news
0

 Elena Formica

Sono amici. Schietti e cordiali. Entrambi impegnati nel «Nabucco» che da domani andrà in scena al Teatro Regio come secondo titolo operistico del Festival Verdi 2009. Lei è un mezzosoprano tra i più affermati in Italia e all’estero: Anna Maria Chiuri. Lui è un tenore giovane e bello, pure bravo se si misurano gli applausi che ricevette quando l’anno scorso fu protagonista del «Corsaro» a Busseto. E’ Bruno Ribeiro e va subito al dunque: «Nabucco è un simbolo anche per me che non sono italiano - dichiara -. E’  musica esaltante in Portogallo come altrove e “Va, pensiero” tocca profondamente le corde di sentimenti che sono universali. Io sono contento di interpretare il ruolo di Ismaele nel Nabucco a Parma per due motivi del tutto inscindibili: perché significa cantare in un’opera fondamentale della produzione verdiana e perché ciò avviene nella cornice prestigiosa del Festival Verdi».
E Fenena? «Il ruolo di Fenena insegna la modestia - spiega Anna Maria Chiuri - ridimensiona il carattere focoso dei mezzosoprani di Verdi e ribalta le dinamiche dell’antagonismo soprano/mezzosoprano nell’opera verdiana,  dove il soprano è la donna “positiva” e il mezzosoprano quella “negativa”. Fenena, nel Nabucco, è il personaggio mite e buono contrapposto ad Abigaille, che è ambiziosa e crudele». Anna Maria Chiuri: gli esordi come soprano, poi la bella carriera come mezzosoprano con Mehta, Chailly, Muti.
Anche il tenore Bruno Ribeiro, al Conservatorio di Lisbona, fu incasellato per errore fra i baritoni. «Io sono sempre stata un mezzosoprano - commenta Anna Maria - anche se da principio indirizzata verso il repertorio sopranile. Il mezzosoprano è in fondo un’invenzione ottocentesca e si distingue dal soprano per il colore della voce, per il carattere, non per la facilità a raggiungere gli acuti, che sono sostanzialmente gli stessi del soprano.
Diversa e più netta è la definizione di contralto, specie quella di contralto rossiniano».  «Al Conservatorio mi credevano un baritono - le fa eco Ribeiro - ma io tornavo a casa e cantavo le arie da tenore. Psicologicamente non volevo essere un baritono: in effetti non lo ero né lo sono diventato. Dopo il Corsaro del Festival Verdi a Busseto - di fatto il mio primo grande ruolo verdiano - ho capito che Verdi mi si addice perfettamente. Mi piacciono le sue cabalette, i suoi andanti, i suoi acuti (che devono essere imprescindibilmente squillanti) e sono ora a un punto di svolta, cioè sto avviandomi verso un repertorio prettamente lirico. Io intendo percorrere una strada lungo la quale poter dire qualcosa. A me non basta interpretare un ruolo perché “bisogna lavorare”, così non riuscirei a farlo in modo felice. Devo essere convinto per convincere. Il mio obiettivo è arrivare alla libertà di scegliere». E Anna Maria Chiuri a che punto è? «Ho interpretato tutti i ruoli più importanti del grande repertorio per mezzosoprano - risponde - e sono in grado di accettare qualsiasi chiamata di alto livello. Perciò adesso valuto la qualità delle produzioni, i direttori, e m'interessano le sfide del repertorio non italiano».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

1commento

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

3commenti

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

MONCHIO

Rubata un'auto, razzia di attrezzi da lavoro e tentato furto in un bar

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

Cultura

Cimeli verdiani, Ministero interessato

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

9commenti

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Garani è presidente del gruppo fotografico Obbiettivo Natura

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

Como

Anche la quarta figlia è morta nell'incendio

SPORT

Moto

Phillip Island: super Marquez, Dovizioso indietro

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

"Nessuno va abbandonato in mare": la testimonianza del capitano Gatti Video

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: