16°

Spettacoli

Film recensioni - Motel Woodstock

Film recensioni - Motel Woodstock
0

 Filiberto Molossi

L'idea è meno balzana di quello che sembri: girare un film sul concerto più famoso del mondo senza mostrarne nemmeno un secondo, neppure un attimo. Ma lasciarlo lì, sullo sfondo, fuori quadro, per raccontare invece un’altra storia, giù dal palco, nella vita vera, quando tutto sembrava possibile, prima, molto prima, che anche sognare diventasse un imprevisto, il non calcolato impaccio della routine quotidiana.

Forte di un assunto sufficientemente inedito anche se spalmato, specie nella seconda parte, di un certo buonismo nostalgico (per la serie «formidabili quegli anni»...) con «Motel Woodstock», Ang Lee, il regista di «Brokeback mountain» e «La tigre e il dragone», celebra, con toni da commedia, la follia contagiosa di un’epoca, gli anni '60, in cui era lecito aspettarsi che anche l'incredibile potesse avverarsi. L’età dell’innocenza rivista con affetto e senno di poi nel racconto della genesi del concerto che cambierà la musica: il tutto nella prospettiva, tenera e (in)consapevole, del giovane Elliot, il ragazzo che nel '69 mise a disposizione dei disperati organizzatori dell’evento Woodstock (che stava per saltare...) il piccolo motel dei genitori e il terreno dove allestire il palco. Ideali, canne, reduci del Vietnam, avanguardie teatrali impresentabili, nudisti, ex marines con la parrucca, acidi, rock, peace and love: memore che mentre l’uomo camminava sulla Luna una generazione toccava il cielo con un dito, Ang Lee rievoca con spirito hippie una grande - e irripetibile - esperienza collettiva per raccontare il passaggio dall’adolescenza all’età adulta di un ragazzo alla ricerca di sé, della sua sessualità, della sua indipendenza. Liberatorio e ottimista, seppure a volte un po' facile, il film, interpretato dallo sconosciuto Demetri Martin e da alcuni comprimari di lusso (tra cui un’Imelda Staunton da Oscar, impagabile e avida madre del protagonista...), segna infine i confini dell’incontro-scontro tra due mondi, l’America rurale e tradizionalista dei conservatori e quella, colorata e felicemente (ir)responsabile degli hippie, per leggere in controluce un conflitto tra genitori e figli (dei fiori e non) che mai come allora necessitava di sottotitoli e istruzioni per l’uso.
Giudizio: 3/5
 
SCHEDA
REGIA:  ANG LEE 
SCENEGGIATURA:  JAMES SCHAMUS DAL LIBRO DI ELIOT TIBER E TOM MONTE
FOTOGRAFIA: ERIC GAUTIER
MUSICA: DANNY ELFMAN
GENERE:  COMMEDIA
Usa 2009, colore, 1h e 50'
DOVE: CINECITY
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Medesano: al Bar sport come in Cina

pgn

Medesano: al Bar sport come in Cina Foto

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Piazzale Dalla Chiesa assediato dal degrado

Degrado

Gli spacciatori ora assediano Piazzale Dalla Chiesa

5commenti

Carabinieri

Fidenza: donna trovata morta in piazza Gioberti

TORRILE

San Polo, rubano un'auto e la «riportano» distrutta

Corniglio

Lupo morto avvelenato

2commenti

Comune

Taglio alla Cosap del 10%

1commento

Bologna

Prostituta uccisa a colpi di pistola: confessa un 55enne di Parma

Francesco Serra si era invaghito della 30enne romena Ana Maria Stativa, trovata senza vita a casa sua

Parma

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno fino al 31 marzo

Calcio

Parma, che bel poker

Intervista esclusiva

Raffaele Sollecito: «Ho scelto Parma per lavoro»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

23commenti

Parma

Il nuovo volto della diocesi: 56 maxi parrocchie per unire i fedeli 

Noceto

«Al Pioppo», quel luogo dell'anima

Gazzareporter

Campana del vetro con... piumino invernale Foto

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno: "Un segno del destino" 

Valeria Vicini si è laureata in Scienze politiche e delle relazioni internazionali, il figlio Leonardo Ranieri in Scienze dell’architettura

1commento

SORBOLO

Verde pubblico, gestione a costo zero

TRAVERSETOLO

Sotto il parcheggio del Conad c'è un insediamento preistorico?

Parma

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

1commento

EDITORIALE

L'esempio di Londra contro il terrorismo

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

frosinone

Difende la fidanzata, massacrato di botte: muore 20enne 

3commenti

A10

Tir si ribalta e uccide due operai: arrestato il camionista Foto Video

1commento

SOCIETA'

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

INTERVISTA

Fresu: «Il mio festival jazz a km 0»

SPORT

MOTOGP

vince Vinales dopo una "battaglia" con Dovizioso. Rossi terzo

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017