19°

Spettacoli

Il Teatro Sotterraneo in visita a Parma

Il Teatro Sotterraneo in visita a Parma
0

È uno dei gruppi che ha fatto più parlare di sé tra quelli della nuova ondata della scena giovanile, inventando una lingua teatrale nuova che affronta con trovate spiazzanti e un’ironia dissacrante le inquietudini del presente. Parliamo del Teatro Sotterraneo (composto dai performer Sara Bonaventura, Iacopo Braca, Matteo Ceccarelli, Claudio Cirri e dal dramaturg Daniele Villa), che in questi giorni ha lavorato al Teatro al Parco in vista del debutto di Dies irae, il nuovo spettacolo che si potrà vedere in prima assoluta il 14 e 15 ottobre al festival Vie a Modena, e che andrà in scena il 26 febbraio a Parma nella stagione Serata al Parco.

L’ospitalità parmigiana è stata possibile grazie al Teatro delle Briciole Solares Fondazione delle Arti che ha voluto, con la forma della residenza,  sostenere il lavoro di una giovane compagnia che ha già dimostrato il proprio valore attraverso spettacoli come Post it e La cosa 1, che il pubblico di Parma ha molto apprezzato nelle scorse stagioni. “Questa esperienza parmigiana – raccontano i giovani artisti del Sotterraneo – è stata decisiva perché ci ha permesso di usare la struttura scenica in continuità fino al giorno del debutto. Non solo, proprio qui al Teatro al Parco abbiamo dato una forma definitiva al quinto e ultimo episodio dello spettacolo (che finora aveva visto la luce in vari festival nei primi 4 episodi, ndr)”

Teatro Sotterraneo piace molto ai giovani perché parla un linguaggio vicino alla loro sensibilità, un consenso che ha trovato conferma nell’accoglienza degli studenti del Liceo Toschi, che hanno potuto assistere a un’anteprima speciale dello spettacolo. “Per noi è stata un’esperienza utile perché il nostro teatro vive dell’interazione con lo spettatore, e con i ragazzi di Parma lo scambio è stato ricchissimo per la loro voglia di stare al gioco e il loro essere ricettivi ai nostri stimoli”, raccontano gli artisti. Di cosa parla Dies irae? Nientemeno che di “fine della specie”, di quel che accadrà nel “giorno dell’ira”, ma anche di smarrimento (in senso sia letterale che esistenziale). Un tema enorme, ma la la chiave del loro lavoro sta proprio nel saper affrontare temi di grande spessore senza retorica, con un umorismo corrosivo che sa servirsi degli strumenti della cultura di massa (quiz, giochi di società, i linguaggi dei mass media caricaturizzati), fondendo parola e corpo e lavorando come un collettivo, attraverso un montaggio di scene e quadri, senza una vera messinscena. Un teatro che si serve del teatro e di altri linguaggi per svecchiarne le modalità espressive.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Foto tratta dal sito ufficiale del ristorante

CHICHIBIO

«Mastroianni's»: piatti moderni, curati e fantasiosi

Lealtrenotizie

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito

Incidente

Auto sbanda a Fontanellato: un ferito, vettura distrutta

Parma

Grave un pedone investito alla Crocetta

Incidente

Auto fuori strada fra San Secondo e Soragna: la vittima è un 50enne moldavo

Via Imbriani

Vende 1.600 dosi in pochi mesi: condannato a 4 anni

Controlli

Hashish e marijuana: sequestri di droga a scuola e nel parcheggio fra viale dei Mille e viale Vittoria Foto

Stupefacenti anche nel parco Falcone e Borsellino

2commenti

Droga

San Leonardo, stavolta niente «rito»

13commenti

Gazzareporter

Vetri in frantumi: auto prese di mira nel parcheggio di via Palermo Foto

1commento

tg parma

Formaggio contraffatto: 27 indagati, l'inchiesta coinvolge Tizzano e Torrile Video

Viabilità

Il Comune: corsie per bus, traffico ridotto fra Lungoparma e ponte di Mezzo

Annunciati controlli della Municipale in via Farnese

Tragedia

«Giovanni adesso è insieme a Dio»

Montechiarugolo

«Mio nipote sequestrato in Tunisia»

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

3commenti

Imprenditori

Morto Primo Ferrari, una vita per il latte

CALCIO

Buffon a quota 1000

Fidenza

Sottopasso, i residenti propongono un progetto alternativo

CONCERTO

Mario Biondi al Regio, voce e ricordi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il pianeta delle scimmie e quello dei robot

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

TREVISO

19enne uccide la ex: era incinta di sei mesi

MILANO

"Ho rotto il femore a un'anziana per allenarmi": primario accusato di lesioni

SOCIETA'

COLORNO

Con il Fai a scoprire l'appartamento del duca don Ferdinando Fotogallery

Luca Donadel

"La verità sui migranti": il video che fa discutere il web

5commenti

SPORT

F1: SI PARTE

Il calendario 2017 e le dirette tv

LA POLEMICA

Cipollini disintegra il ciclismo italiano

MOTORI

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery

LA PROVA

Fiat 500L Living a metano