11°

DANZA

Beatrice a Montecarlo sulle punte

La Piastra, 16enne parmigiana, accolta all'Académie Princesse Grace dopo essere stata all'Accademia della Scala

Beatrice Piastra

Beatrice Piastra

Ricevi gratis le news
1

Sedici anni, alta, fisico slanciato, capelli rossi e una passione per la danza che l’ha portata alla prestigiosa scuola di danza dell’Académie Princesse Grace. Beatrice Piastra, parmigiana, studia da due anni a Montecarlo, dopo aver passato altri due anni nell’Accademia del Teatro alla Scala. Figlia d’arte (suo padre è chitarrista classico), sin da bambina ha mostrato un talento naturale: «La prima volta che sono andata a vedere uno spettacolo di danza mi è piaciuto tanto che chiedevo sempre a mia madre di mettere su quella musica e poi ballavo per casa. - spiega Beatrice – Quindi i miei mi hanno iscritto alla scuola di Annarita Pozzessere: lei mi ha fatto amare la danza anche nei suoi lati più duri».
Come è andata l’audizione per l’Accademia della Scala?
«Eravamo in 400: ricordo che ci tenevo tantissimo, ero agitata e non avevo mangiato. Dopo tre selezioni siamo entrate in venti».
A undici anni è stato difficile lasciare casa?
«Da un lato sai che stai realizzando il tuo sogno, dall’altro vorresti rimanere a casa con la mamma che ti prepara la colazione. Però i miei genitori mi sono stati molto vicini».
Perché poi la scelta dell’Accademia di Montecarlo?
«Dopo aver studiato con Loreta Alexandrescu, che mi ha dato molto, ho avuto la fortuna di incontrare altri maestri: Marco Batti, direttore dell’Ateneo della Danza e del Balletto di Siena, mi ha preparato per l’audizione a Montecarlo. Quindi sono stata selezionata per uno stage estivo con Luca Masale, direttore dell’Académie Princesse Grace, e sono stata presa».
Che genere di danza studiate?
«Ci sono varie discipline, perché la versatilità è richiesta nel mondo del lavoro. La maggior parte delle ore sono di danza classica, poi studiamo lo stile neoclassico di Jean-Christophe Maillot, facciamo corsi di contemporaneo, pilates, variazioni del repertorio, punte, passo a due, coreografia e flamenco».
È stato difficile cambiare paese?
«È stato un cambiamento positivo: scuola e convitto sono in una grande villa sul porto di Montecarlo, che è una città piccola e sicura. Siccome gli allievi arrivano da tutto il mondo si parla soprattutto inglese, ma ho imparato molto bene anche il francese».
La vostra giornata tipo?
«Sveglia alle 6.30, colazione (siamo seguiti da un dietologo), poi ci prepariamo e siamo in sala un’ora prima dell’inizio delle lezioni, per scaldarci. Di solito alle 8.45 inizia la lezione di classico. Poi facciamo pilates e alle 12 c’è la pausa pranzo. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 18 ci sono le altre lezioni di danza e verso le 18.30 abbiamo i corsi scolastici di italiano, matematica, inglese ecc. I ritmi sono difficili ma ci abituano a quelli del mondo del lavoro. I lati positivi di questa scuola? Ci hanno fatto capire che quando danzi conta prima di tutto quanto sai comunicare. Per questo sono molto attenti a valorizzare le nostre particolarità: ogni allievo è molto diverso, ce ne sono di alti, di bassi, non ci sono standard».
Momenti difficili?
«L’anno scorso ho avuto una frattura da stress al piede: mi sono dovuta fermare, il mio corpo mi ha detto che stavo lavorando troppo. Sono esperienze che ti fanno crescere e ti fanno capire che non sono tutte rose e fiori».
Sogni?
«Quello di entrare nella Compagnie des Ballets de Montecarlo e, a fine carriera, di poter danzare nella compagnia di Pina Bausch, perché mi piace molto il lato teatrale delle sue coreografie. Di Meillot mi piacerebbe interpretare Giulietta e, in Cenerentola, la matrigna perché è un personaggio molto carismatico».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • rosita

    06 Marzo @ 09.58

    Uno su mille ce la fa....... in bocca al lupo, Beatrice !!! ^_^

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

GAZZAFUN

Cani e gatti: sai tutto su di loro?

La canzone di Libera contro la mafia dei ragazzi dell'Udu e dei pensionati Cgil

Tg Parma

Studenti e pensionati nella canzone di Libera contro la mafia

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Gli Harlem Globtrotters stregano il Palaraschi (1986)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Controlli congiunti della polizia municipale e ispettori Ausl: sequestrati alimenti in cattivo stato di conservazione in un esercizio commerciale

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

ospedale

Ortopedia: ecco le nuove sale operatorie

Sono dotate delle più moderne attrezzature. Vaienti: «Più qualità e più sicurezza»

Parma

Sfondano la vetrina della concessionaria Boselli e rubano quattro moto nuove

Intervento della polizia in via La Spezia

2commenti

Tg Parma

Parco Ducale sempre più insicuro Video

1commento

LUTTO

Addio a Gianmaria Piccinini, fonico del Regio e tifoso del Parma Video

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

PARMA

Inseguimento nella notte a San Pancrazio: un uomo abbandona l'auto e fugge

Dopo l'alt dei carabinieri, un africano alla guida di una Peugeot 307 è fuggito a fari spenti a tutta velocità

2commenti

Traffico

Strada chiusa per recuperare il camion incidentato

La provinciale Parma-Mezzani

PARMA

Black Friday: sale la febbre per gli sconti Video

CALCIO

Il Parma verso Carpi con un ballottaggio per il "vice Calaiò" Video

L'intervista

Il carabiniere investito: «Voglio tornare sulla strada»

Lutto

Addio Roberta, maestra di una volta

Sicurezza

La Cittadella al buio: nessuno ci va più

5commenti

PARMA

Centro Antiviolenza, aumentano le donne che chiedono aiuto: 265 quest'anno

Sono aumentate rispetto al 2016 le vittime di violenza che si sono rivolte all'associazione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

spagna

Italiano ucciso in una rissa a Barcellona

MILANO

Ladro ucciso: l'oste pubblica le sue ricette per pagarsi il processo

1commento

SPORT

EUROPA LEAGUE

Vincono Milan e Atalanta, pari per la Lazio: tutte qualificate

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

SALUTE

Quando il design aiuta le mani impacciate Gallery

Francia

Ustionato al 95%, vive per il trapianto di pelle dal gemello

MOTORI

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery

GAS

Suzuki, la gamma Hybrid acquista l'alimentazione a GPL Fotogallery