16°

Auguri Bobby

Sono SOLO 70

Sono SOLO 70
Ricevi gratis le news
0

Bobby Solo, forse il più celebre caso di cantante che ha scelto il nome d’arte per sbaglio, il 18 marzo compie 70 anni. E lo fa nel modo più naturale per un personaggio noto per la sua simpatia: con un nuovo disco, si intitola «Meravigliosa vita» (nove inediti, tre di Mogol, quattro riletture in chiave blues dei suoi classici, «Se piangi se ridi», «Non c’è più niente da fare», «Una lacrima sul viso» e «Gelosia») e una frase lapidaria pronunciata in un’intervista qualche giorno fa: «Non mi importa nulla di compiere 70 anni». Un piccolo lampo di saggezza ispirato da un filosofo indiano che sosteneva che rimpiangendo il passato e temendo il futuro si nuoce al presente. Che, al momento, lo vede padre di un figlio di due anni.

Eppure alcune delle tappe fondamentali della carriera di Roberto Satti sono tra gli aneddoti più celebri della canzone italiana degli anni ‘60. A cominciare dal nome. A chiamarlo Bobby fu Vincenzo Micocci, uno dei grandi della discografia italiana, che lo aveva messo sotto contratto. Micocci intendeva chiamarlo Bobby (papà Satti non voleva che il figlio usasse il cognome per emulare Presley) e disse alla segretaria: «chiamiamolo Bobby, solo Bobby». Così nacque Bobby Solo.

Poi c’è l’episodio del primo playback della storia di Sanremo. Era il 1964 e Bobby, in coppia con Frankie Lane, cantava «Una lacrima sul viso». La sera dell’esibizione fu colpito da una laringite, si esibì in playback (che era vietato) e non vinse. La canzone però è entrata nella storia (solo in quell’anno vendette due milioni di copie). La colpa di quella raucedine sembra sia stata di Little Tony che la notte prima aveva portato il suo collega nei night di Sanremo. E a proposito di aneddoti, Bobby Solo aveva scritto la musica del brano, ma non l’aveva firmato perchè minorenne. Solo nel ‘91 è riuscito a riaverne i diritti.

Con Little Tony si è diviso la scena dei fan di Elvis Presley: li volevano rivali ma erano amicissimi. Hanno fatto un lunghissimo tragitto insieme: gli anni eroici del rock’n’roll, delle storiche gare dei grandi varietà tv in bianco e nero e del boom del 45 giri, quelli del revival degli anni ‘60 quando, era il 1982, con Rosanna Fratello hanno formato i Ro.Bo.T. Nel 2003 hanno pure fatto coppia a Sanremo.

Revival a parte, il suo personaggio resta legato agli anni ‘60, a quel suo modo tutto sommato rassicurante di interpretare il rock’n’roll senza concedere troppo al suo lato più trasgressivo e dichiaratamente sessuale. Come è accaduto a molti suoi colleghi della sua generazione, Bobby Solo ha attraversato un periodo professionalmente difficile negli anni ‘70, quando da una parte l’evoluzione del rock e dall’altra l’irruzione dei cantautori hanno impresso un radicale cambiamento nel modo di fare e di ascoltare la musica. E come si è visto dall’episodio dei diritti di «Una lacrima sul viso», interpretare successi da milioni di copie non era una garanzia assoluta per il futuro. Da quel momento difficile è riemerso grazie al brano «Gelosia» e, complice la tv, al revival.

La sua carriera rimane sospesa tra l’inevitabile ricordo del passato e la sua voglia di rimanere legato alle vecchie radici della sua passione per la musica: il rock’n’roll, il blues, il country.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cecilia Rodriguez accolta dai fischi in discoteca fa il gesto dell'ombrello

Gf Vip

Fischi per Cecilia Rodriguez, che fa il gesto dell'ombrello

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo"

Spettacolo

Johnny Halliday, l'addio del suo popolo. Macron: "applaudiamolo" Video

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era

FESTE PGN

Extra Urban Fashion Party al Cubo: ecco chi c'era Fotogallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse

inverno

Neve nel Parmense: rischio strade ghiacciate. Treni fermi. Bardi e Berceto: domani scuole chiuse Video - Foto

1commento

ecco la neve in città

Parma indossa un manto bianco Gallery

gabriella corsaro

Concerto di Natale al presidio Froneri Video

1commento

via fratti

Ruba un cane per mendicare: pochi giorni dopo entra in azione in un distributore

2commenti

antidroga

Marijuana tra i mattoni della Pilotta e nelle siepi di via dei Mille: blitz dei carabinieri

4commenti

classifica

Furti nei negozi? Ancora noi sul podio: la terza merce più rubata è il parmigiano

VIA CAVOUR

Bulletto dà una manata al mago che si esibisce

14commenti

shopping

Mercatino, il Natale arriva in via Garibaldi Gallery

IL CASO

Fa sparire il Van Gogh di un amico, condannato

SOLIDARIETA'

Sempre più poveri: si moltiplica il pranzo di Natale

3commenti

via casa bianca

Trova i ladri in casa: scappano e la spingono fuori

5commenti

ARTE

«Parma Illustrata» è anche una mostra Chi c'era

SALSOMAGGIORE

Nuova vita per il campo da golf

Fontanellato

Nuova «casa» per la torta fritta

3commenti

mafia

La figlia di Riina: "Non era il mostro che vedete voi, in cuor mio certe cose non sono state commesse"

2commenti

weekend

Domenica a Parma e in provincia: l'agenda

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, il difficile comincia adesso

di Paolo Ferrandi

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

GRAN BRETAGNA

Neve, caos a Heathrow. Scuole chiuse e -15°

Pania della croce

Tragedia sulle Apuane, escursionista muore cadendo, ferito il compagno

SPORT

POSTICIPO

Il Milan soffre ma piega il Bologna

SERIE B

Il Palermo stende il Bari 3-0 e prende il volo. Parma secondo La classifica

SOCIETA'

Calcio

Le magie di Zola nel disco del rocker King Krule Video

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

MOTORI

HYPERCAR

McLaren Senna, la supercar definitiva: 800 Cv e 750mila sterline

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS