13°

31°

Teatro Regio

Dopo l'«Elisir» servirà un antidoto

Dopo l'«Elisir» servirà un antidoto

Teatro Regio

0

Curiosi e concomitanti contrasti, stasera, sull'asse Tardini-Regio, a lungo luoghi simbolici della grandeur parmigiana. Quando allo stadio l'altoparlante diffonderà le note della più mesta delle marce trionfali - alla luce del recente fallimento della società crociata - il sipario si sarà da poco alzato su una delle opere più giocose e divertenti, cui spetterà il compito di far dimenticare il clima per nulla idilliaco che si respira dentro e fuori il teatro: più che un «Elisir d'amore», infatti, al Regio servirebbe forse un antidoto contro i veleni e le polemiche che hanno continuato a scavare dietro le quinte anche nel silenzio della lunga - e a conti fatti inutile - chiusura del palcoscenico.
L'illustrazione del benedetto 'progetto' per il suo rilancio continua a farsi attendere (è promesso per aprile) e la preoccupazione nel frattempo regna sovrana: tra i lavoratori stabili, tra i precari (ora assunti per soli 20 giorni), tra i sindacati (che come spesso avviene sono tra l'incudine e il martello), e tra i melomani in ordine sparso.
L'ultima occasione di confronto tra i vertici del Regio e le maestranze risale alla commissione consiliare del 9 marzo ma non ha chiarito granchè, e da quel giorno molti «addetti ai lavori» preferiscono cantarsela e suonarsela sui siti di qualche testata online o sui social network, dove naturalmente tutti sono soprintendenti dietro un nickname. Dal canto suo la nuova dirigenza, la cui nomina risale ormai alla fine di gennaio, continua a fare incontri e riunioni (recente quello con i responsabili degli altri festival lirici italiani) ma molte domande restano in trepidante attesa di risposta. Come ad esempio quella relativa alla volontà di costituire un comitato allargato ad altre istituzioni cui trasferire la titolarità del Festival Verdi, in modo da ottenere più facilmente i contributi ministeriali: una necessità mai emersa sotto le precedenti gestioni. O quella che vorrebbe, per la stagione lirica «ordinaria», un inserimento tout-court del Regio nel network teatrale della regione (fermo restando il «minimo sindacale» delle tre produzioni annue pena la perdita dei finanziamenti). Per non parlare dell'invocazione - proveniente per lo più da... una parte di una parte politica - a fare chiarezza sui rapporti tra Fondazione Regio e Fondazione Toscanini, passando per Aterconsorzio e Consorzio Paganini.
Noi ne aggiungiamo una facile facile: il sito online della Stampa ha scritto mesi fa che l'opera cinese «The rickshaw boy», in cartellone al Regio di Torino a fine estate, farà poi tappa anche a Parma in settembre, benchè in forma di concerto: se la notizia è vera, perchè qui non è stata ancora annunciata, magari con l'aggiunta di qualche dettaglio?

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica pomeriggio al Colle San Giuseppe

FESTE

Un pomeriggio al Colle... foto

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

1commento

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

SEMBRA IERI

Ruspe al lavoro nel laghetto del Ducale (1995)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«+50 no limits» Idee e proposte per i migliori anni

INIZIATIVE

«+50 no limits»: idee e proposte per i migliori anni

Lealtrenotizie

Secondo caso di tubercolosi al Rondani

PARMA

Secondo caso di tubercolosi al Rondani: studente ricoverato al Maggiore

Il ragazzo, minorenne, è in buone condizioni di salute

Parma

Una lettrice: "Stazione, un uomo nudo nel piazzale ma nessuno interviene"

8commenti

Parma

Auto fuori strada a Porporano: un ferito grave Foto

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

7commenti

CASALTONE

Auto esce di strada e si ribalta: ferita una ragazza

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

3commenti

INCIDENTE

Scooter contro auto nel Piacentino: morto 29enne portato al Maggiore

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

MILANO

Assemblea di Parmalat su azione di responsabilità: Amber e Lactalis ai ferri corti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

ROMA

L'addio di Totti, il capitano in lacrime abbraccia i figli: "Starei qui altri 25 anni" Foto

MONZA

Ragazza violentata per anni e sequestrata per punizione: 24enne in manette

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

Gazzareporter

"En passant", crepuscolo parmigiano

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

1commento

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover