-2°

Spettacoli

Film recensioni - La battaglia dei tre regni

Film recensioni - La battaglia dei tre regni
0

 Michele Zanlari

La riva destra dello Yangtze si veste di sangue all’altezza delle Scogliere Rosse. Nell’epoca della dinastia Han è il punto in cui il furore umano si è volto in epica, la morte in mito raccontato da uno sguardo teso: «Anche se dovessero morire tutti, combatteranno. È il loro compito».
Oltre un anno dopo la roboante uscita in Cina dove ha bruciato ogni record d’incasso, «Red Cliff» (titolo originale) incontra una distribuzione europea sotto il nome de «La battaglia dei tre regni», nelle vesti di un’edizione dal doppiaggio incerto e colpevolmente monca: in Asia era articolato in due parti uscite separatamente per un totale di 280', mentre all’occidente si propone un unico film da 140'. Il sangue che bagna le Scogliere Rosse in un war movie quasi del tutto privo di elementi da «wu-xia-pian», celebra con sontuosità il ritorno in patria di John Woo. Anche se, per la verità, il regista hongkonghese di «The Killer» e americano di «Face Off» non aveva mai battuto un ciak sul suolo cinese. In «Red Cliff» ha a disposizione una vastità di scenari, comparse e mezzi digitali mai sperimentata prima e ben incasellata in un corollario di battaglie una diversa dall’altra. Come sempre, in John Woo è più importante prestare attenzione alle questioni puramente cinetiche, dato che il suo cinema degli sguardi incrociati si basa sul diverso peso dato ai corpi fermi e a quelli in movimento. Tornano i particolari (a partire dal piccione, naturalmente) e la commistione tra oriente e occidente che edifica un’epica dolce, priva di brutalità nonostante il mare di morti. Il corpo cade o s'innalza per questioni d’onore. È il suo compito. 
Giudizio: 3/2
 
SCHEDA
REGIA: JOHN WOO
INTERPRETI:  TONY LEUNG, 
TAKESHI KANESHIRO, ZHANG FENGY
EFFETTI VISIVI: CRAIG HAYES
MUSICA: TARO IWASHIRO
GENERE: GUERRA
Cina 2008, colore, 2 h e 28'
DOVE: CINECITY, WARNER VILLAGE
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

MOSTRA

"Natura tra le pagine": un mese di foto all'Eurotorri

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Officina alimentare dedicata"

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

Lealtrenotizie

Picchiata e scaraventata giù da un'auto

San Leonardo

Picchiata e scaraventata giù da un'auto via Doberdò

Intervista

Pizzarotti: «Noi liberi di pensare solo al bene di Parma»

3commenti

TERREMOTO

In elicottero salva 41 persone: "Ma non chiamatemi eroe"

Parla Gabriele Graiani, vigile del fuoco di Parma: merito di una squadra formidabile

1commento

Lutto

Addio ad Angela, la fisioterapista che aiutava tutti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

INTERVISTA

Silvia Olari «londinese»

LUTTO

Germano Storci, il «signor Procomac» che fece diventare grande il Collecchio baseball

La storia

Nila e Giovanni, quando l'arte trova casa sui monti

Intervista

Dossena: «Non ho mai creduto al suicidio di Tenco»

Lega Pro

Parma, con Evacuo si vola

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e si avvicina alla vetta Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è secondo in classifica a 42 punti

1commento

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

Prima «attacco» con i biscotti, poi calci e pugni: parla la vittima della baby gang

7commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

12commenti

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

Rigopiano

"E' stato come una bomba. Ci siamo salvati mangiando la neve"

Gran Sasso

Rigopiano, individuata la sesta vittima: è un uomo

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

9commenti

SPORT

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ELETTRICHE

Entro tre anni 200 colonnine in autostrada tra l'Italia e l'Austria