10°

22°

Spettacoli

Moccia "abbassa" l'età: adesso racconta i 14enni

Moccia "abbassa" l'età: adesso racconta i 14enni
Ricevi gratis le news
1

La voglia di raccontare «un momento delicatissimo, quello tra i 13 e i 14 anni, che segna profondamente la crescita, perchè è l’apertura di una finestra su una serie di cose. E parlarne sottolineando la bellezza di vivere tutto senza bruciare le tappe». È ciò che ha spinto Federico Moccia a scrivere «Amore 14», libro diventato  ora un film, che ha per protagonisti gli esordienti Veronica Olivier e Giuseppe Maggio, in uscita venerdì (ma giovedì ci saranno anteprime in molte sale italiane, compreso il Warner Village del Barilla Center) distribuito da Medusa.
Dopo storie con protagonisti liceali, ventenni o trentenni, da «Tre metri sopra il cielo» a «Scusa ma ti chiamo amore», stavolta la storia parla di adolescenti.
 «E' stata una sfida - ha detto Moccia - una giovane lettrice su un blog mi ha chiesto perchè non parlassi mai di quell'età. Non mi paragono a Salinger, ma ho voluto fare una specie di Giovane Holden in chiave femminile, raccontando cosa queste ragazze stanno vivendo, fermandomi su quei silenzi che esprimono un mondo loro in cui è difficilissimo entrare. Mi piacerebbe che il film portasse a confrontarsi su questo genitori e figli».
 In «Amore 14» il personaggio principale è la 13enne Carolina (Veronica Olivier, 19 anni nella realtà),  che passa le giornate tentando di rivedere il ragazzo che l’ha conquistata, Massi (Giuseppe Maggio, 19 anni nel film e 16 nella vita, stessi ricci e sguardo tenebroso di Scamarcio, anche se Moccia dice di non averlo notato per questo), e a parlare di feste, amore e aspettative sul sesso, con le migliori amiche Alis (Beatrice Flammini) e Clod (Flavia Roberto). Il tutto tra compagni di classe che girano all'insaputa dei professori buffi filmati da mettere su internet, conversazioni via messenger e la preoccupazione di Carolina per il fratello (Raniero Monaco di Lapio, ex del Grande Fratello), aspirante scrittore in lite col padre.
 I tanti ragazzi delle scuole medie e superiori che ieri mattina hanno assistito all’anteprima al cinema Adriano di Roma, però, non trovano la storia molto verosimile. I più entusiasti del film sono i più 'piccoli': «A noi è piaciuto tanto - dicono Daniela, Aurora e Lavinia, 11 anni - Certe cose non le abbiamo ancora vissute, ma sappiamo che ci sono. Solo che - aggiunge Lavinia - non penso succedano a chi ha 14 anni. Secondo me il regista ha spostato su di loro quello che capita ai chi ha già 16 o 17 anni». Concordano alcuni liceali: «A 14 anni io davo bacetti, figurati se facevo riunioni con le amiche per parlare del punto G (una scena del film, ndr)» dice Chiara, 16 anni. E la compagna di classe Giulia indica i 13enni presenti in sala: «Ma guardate quelle faccette, vi pare che facciano già sesso?». Per Edoardo, 16 anni «il finale è totalmente inverosimile. A me gli altri film di Moccia sono piaciuti, ma questo è una delusione». E aggiunge il coetaneo Carlo: «Io a 14 anni una bella e grande come Carolina non l’ho mai incontrata - dice riferendosi alla Olivier - Vi sembra una 13enne?».
Al che Moccia precisa: «Non posso raccontare una generazione intera. C'è chi odia mettere il lucchetto a 15 anni e chi lo fa a 50. È una mia particolare debolezza raccontare il lato romantico della vita che inevitabilmente scorre, e per questo  invito ognuno a viverla serenamente».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • kiara

    27 Ottobre @ 16.51

    questo film non deve essere male.... sempre meglio che 3 metri sopra il cielo...

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Luciano Ligabue

Luciano Ligabue

28 settembre

Ligabue, incasso del concerto Reggio Emilia a due onlus

Jovanotti annuncia nuovo tour, album esce 1 dicembre

MUSICA

Jovanotti nuovo album e nuovo tour

Oscar: è A ciambra il candidato italiano

cinema

E' "A ciambra" il candidato italiano agli Oscar

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

L'ESPERTO

Rogito, la novità è il conto di deposito. Ma è facoltativo

di Arturo Dalla Tana

Lealtrenotizie

Tenta di scipparla fuori dal Maggiore e le fa sbattere la testa

sicurezza

Donna scippata in pieno giorno all'ospedale cade e sbatte la testa Video

il parma

Carra e il futuro: "Puntiamo ai play-off", "Closing entro ottobre"

L'ad del Parma: "Abbiamo sempre mantenuto le promesse: mai detto che vogliamo vincere la B. 4 squadre più attrezzate di noi per la A"

1commento

PARMA

San Leonardo, la Casa delle associazioni nel mirino dei ladri Video

E' intervenuta la polizia

1commento

gazzareporter

Scontro fra bici in via D'Azeglio: vistosa ferita al volto per una donna

anteprima gazzetta

Delitto di Natale, così sono stati uccisi Gabriela e Kelly

gazzareporter

E se capitasse davvero? Asfalto pericoloso a Roccabianca

BARILLA

Il futuro della pasta secondo 19 giovani chef. Video: "The Pasta Opera"

Al via il "Pasta world championship" fra Milano e Parma. Il "campionato" ha una giuria internazionale

municipale

Incidente all'incrocio via Firenze- via Pasubio

1commento

trasporti

"Disservizi sulla Parma-Brescia", Pagliari si rivolge al ministro

bassa

Colorno-Casalmaggiore: l'esercito esclude l'ipotesi di un ponte di barche Video

Curiosità: un ponte di barche in una foto del 1920 dal libro Ricordo di Colorno di Franco Piccoli

2commenti

PARMA

Moletolo e Botteghino: due investiti in poche ore

Scontro auto-bici a Botteghino: un ferito. Davanti alla Overmach, dirigente dell'azienda investito da un'auto

Allarme

Tetti in eternit nell'ex fornace di Felegara: la paura dei cittadini

2commenti

salsomaggiore

Da mercoledì, una stagione da vivere con il Teatro Nuovo. Tutto il programma

CROCETTA

Scontro in via Emilia Ovest

PARMA

La Comunità nigeriana organizza una marcia contro razzismo, illegalità e violenza

Appuntamento domenica 1° ottobre

4commenti

FIDENZA

Uova contro le vetrine dei negozi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La piccola vittoria di una grande Merkel

di Paolo Ferrandi

1commento

PARMA

Offerte di lavoro: 20 annunci per chi cerca un impiego

ITALIA/MONDO

Genova

Lo vede scassinare la finestra: "Che fai?". Il ladro: "Rubo". Arrestato

2commenti

Social network

Mosca contro Facebook: "Sposti i server in Russia o sarà fermato come Linkedin"

SPORT

Formula 1

Kvyat silurato dalla Toro Rosso

MOTOCROSS

Kiara Fontanesi si mette «in piega»

SOCIETA'

dubai

Testato il primo taxi volante (senza pilota ai 100 km/h) Video

Fisco

Spesometro: una settimana di proroga

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery