22°

Spettacoli

«This is it» e così sia: tutti al ballo d'addio di Michael Jackson

«This is it» e così sia: tutti al ballo d'addio di Michael Jackson
Ricevi gratis le news
1
di Michela Spotti
«Lui è la musica. È in ogni nota». A parlare così di Michael Jackson è Laura, una dei pochi italiani che aveva già in tasca il biglietto per ammirare il «re del pop» nello show londinese previsto per luglio. E naturalmennte, insieme alla mamma Cristina, Laura non è voluta mancare alla prima proiezione di ieri pomeriggio al Cinecity di «This is it», il film-documentario ricavato dalle oltre 80 ore di riprese degli ultimi giorni di vita della popstar e delle prove della serie di concerti londinesi che il cantante stava preparando. «Lui è grandioso, straordinario, meglio di così non lo potevo vedere», dice con un sorriso nostalgico.
«Sono due i grandi della musica nel mondo – dice la mamma - uno è Elvis, l’altro è Jacko. Il coreografo è lui, l’amore che emana, questo continuo dire “Dio vi benedica”. Eppure l’hanno ferito a morte quando era in vita, non l’hanno capito, era di una dolcezza impressionante».
 A entrambe non sembra quasi vero che non ci sia più. «Fa molta tristezza guardarlo e sapere che è morto» dicono. E tutti quelli che uscivano dalla sala si dicevano soddisfatti del film. Si incontrano perfino delle giovanissime. Sono tre fans di nome Elena, Misgane e Maria Vittoria,  di soli 12 anni. «Stupendo, emozionante soprattutto quando lui continua a ripetere “I love you”», dice teneramente Elena. L’amica Misgane definisce «bellissimo» il film mentre Maria Vittoria confessa d’aver ereditato la passione per Jacko dalla mamma. Spinto invece dalla figlia Ottavia è Gianfranco Mondani. «Un film stupendo, forse non me lo aspettavo così umano». Ottavia lo definisce «grandioso», e poco dopo altre due giovanissime 17enni escono entusiaste. «Bellissimo - conferma Fiorella – Ci si rende conto della grandiosità dell’evento, e tutto è andato perso. Un vero peccato, dispiace molto. Mi ha colpito soprattutto il fatto che faceva tutto “per amore”, anche le minime correzioni».
 L’amica Martina è una seguace del re del pop da sempre. «Si vede quanto teneva a questo spettacolo. Avrebbe fatto vedere a tutti che c’era ancora e quanto era forte. Mi è piaciuto molto vedere il rapporto che ha coi ballerini, i cantanti, umile e di collaborazione, tutti fanno quel lavoro con passione e guardandolo con ammirazione. Aveva una grande umanità, cercava di rassicurarli perché erano emozionati». 

E in effetti fa tristezza e un po’ tenerezza vedere un Michael Jackson ancora in forza, ballare con entusiasmo e preparare nei minimi dettagli uno spettacolo senza precedenti. Un talento straordinario che unisce o divide ma a cui è impossibile rimanere indifferenti. This is Michael Jackson, this is it. Questo è. E così sia.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • MICHELE

    01 Novembre @ 15.13

    Unico in tutto....canto,ballo...dolceza, tenereza, umilta...bonta...troppo per il mondo in qui viviamo.......per questo che l ho hanno uciso.........assasini

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

5commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

7commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

1commento

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

5commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

montecchio

La stalker dell'ufficio accanto: denuncia e divieto di avvicinarsi all'ex amante

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

la storia

Quei 50 antifascisti parmensi nella guerra di Spagna Foto

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...